Comunicato Stampa – Lavoropiù è Special Partner della mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa” – 18 febbraio 2022

COMUNICATO STAMPA

 

Nella giornata di oggi, 18 febbraio 2022, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa”, di cui Lavoropiù è Special Partner. La mostra, che verrà inaugurata il 4 Marzo 2022 presso il Museo Civico Archeologico di Bologna, celebrerà il cantautore emiliano, a 10 anni dalla sua scomparsa.

 

Anno nuovo, vecchie (buone) abitudini. Lavoropiù riparte nel 2022 da dove aveva lasciato: sposando un nuovo progetto legato al nome di Lucio Dalla, un artista che ha fatto la storia della musica italiana e capace, con le sue canzoni, di far volare oltre oceano il buon nome del Belpaese e di Bologna, sua città natia. Lo scorso ottobre era stata la volta delle luminarie dedicate al brano “Futura”, messe all’asta a scopo benefico ​​per aiutare in modo concreto il reparto di Oncologia del Policlinico Sant’Orsola (causa subito accolta da Lavoropiù, da sempre vicina al settore sanitario), questa volta si tratta di un’operazione su scala più ampia: l’obiettivo, infatti, è portare alla luce e raccontare non solo in Italia, ma anche all’estero, tutto ciò che Dalla – artista e uomo, nella sua intimità – ha rappresentato nel mondo con la sua arte.

Il mezzo per raggiungere questo ambizioso traguardo, ideato dalla società romana C.O.R. Creare Organizzare Realizzare e realizzato in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla, è la mostra itinerante “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa”. Prima tappa, quasi scontato dirlo, Bologna. Luogo: il Museo Civico Archeologico, nel cuore della città. Inaugurazione: il 4 marzo 2022, giorno di quello che sarebbe stato il 79° compleanno del Maestro. Chiusura: 10 luglio. Poi Roma, Milano, Napoli e infine, la speranza è – work in progress – di volare in Europa. Lavoropiù, che con Dalla condivide proprio Bologna, cuore pulsante dell’azienda, non poteva non accogliere con entusiasmo questa opportunità e ha deciso immediatamente di sposare il progetto con il ruolo di Special Partner.

“Lucio Dalla, nel corso della sua vita, è stato ambasciatore della bolognesità in tutto il mondo. E lo è tuttora, grazie alla sua musica – afferma Matteo Naldi, direttore Marketing di Lavoropiù -. La nostra azienda ha la fortuna di condividere con il Maestro un filo diretto e indissolubile con Bologna, città alla quale siamo fortemente legati e che cerchiamo di sostenere, giorno dopo giorno, garantendo un contributo fattivo in tutte quelle iniziative che riteniamo meritevoli per forma e contenuti. La mostra ‘Lucio Dalla. Anche se il tempo passa’ non poteva che essere una di queste, perché incarna alla perfezione il nostro spirito: un evento culturale che, all’interno di un luogo simbolo della città come il Museo Civico Archeologico, parla di musica e di arte coinvolgendo anche i giovani delle scuole medie e superiori con iniziative ad hoc. Insomma, promuove la cultura e la formazione a tutte le latitudini. Forse non è un caso che le passioni di Dalla siano le stesse su cui la nostra azienda si impegna da anni in modo concreto, garantendo un sostegno che va oltre la pura e semplice sponsorizzazione: cinema, teatro, arte, motori e sport. Siamo fieri e orgogliosi di avere sposato questo progetto dedicato alla sua memoria vestendo i panni di Special Partner”.

Un’iniziativa di valore, in grado di generare una stretta connessione con le scuole, e quindi con le nuove generazioni, attraverso il coinvolgimento di ragazze e ragazzi tra gli 11 e i 18 anni in un percorso socio-educativo. Percorso che sarà esplorativo e conoscitivo per i più piccoli, attraverso le visite guidate alla mostra, ma anche pratico per i più grandi, con i laboratori di scrittura epistolare. Insomma, importanti momenti di formazione per coloro che rappresentano “il seme” del futuro, per dirla come Dalla; una strada, quella della formazione, in cui Lavoropiù crede fortemente, e che è abituata a valorizzare sia al proprio interno (grazie all’academy per i propri dipendenti) sia nei confronti dei propri pubblici esterni (come dimostra il progetto Masterclass, in cui arte e talento si intrecciano in un progetto formativo molto particolare).

L’arte, e la cultura in generale, è da sempre un tema cruciale attorno a cui Lavoropiù fa ruotare la propria attività sociale sul territorio emiliano-romagnolo (e non). A dimostrarlo è il supporto dato nel corso di questi ultimi anni a vari teatri e a diverse iniziative di stampo musicale di Bologna (Lavoropiù Overnight, Sequoie Music Park), all’Unipol Arena ma anche ai tour di Vasco Rossi, allo Stupinigi Sonic Park e al Festival Ritmika in Piemonte, solo per citarne alcuni. E parlando di un grande artista come Dalla che ha fatto della passione per la musica la sua vita (e il suo lavoro), il claim di Lavoropiù arriva puntuale a raccontare quello spirito: Work As You Play Play As You Work.

 

 

RASSEGNA STAMPA

RADIO

GR1 Rai Radio 1 18.02.2022

GR2 Rai Radio 2 18.02.2022

TV

èTG Bologna – èTV Rete 7 18.02.2022

Bologna in diretta – TRC Bologna 18.02.2022

Teleromagna 18.02.2022

TG24 Sky 18.02.2022

STAMPA/ONLINE

Bologna24ore 19.02.2022

Corriere di Bologna 19.02.2022

Il Resto del Carlino 19.02.2022

La Repubblica Bologna 19.02.2022

Ansa 18.02.2022

Artemagazine 18.02.2022

Bologna2000 18.02.2022

BolognaToday 18.02.2022

Cronache della Campania 18.02.2022

Different Magazine 18.02.2022

Dire 18.02.2022

Fondazione Lucio Dalla 18.02.2022

L’Ora 18.02.2022

La Stampa 18.02.2022

Sanmarinofixing.org 18.02.2022

Sassuolo2000 18.02.2022

Tiscali Notizie 18.02.2022

La Repubblica Bologna 22.12.2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.