Lavoropiù è Corporate Partner del Torino Football Club 1906

Lavoropiù è Corporate Partner del Torino Football Club 1906 per la stagione calcistica 2022-2023!

Quella con il Torino FC è una collaborazione di grande valore strategico, in una regione in cui Lavoropiù è già presente con le sedi di Torino, Nichelino (TO) e Alba (CN). Una partnership che ci rende molto orgogliosi sia per la storia gloriosa della società, sia per il nostro legame con il territorio.

Grazie alla partnership con il club granata, il nostro logo sarà visibile a bordocampo durante le partite di Campionato e Coppa Italia disputate allo Stadio Olimpico Grande Torino.

Forza Toro!

Lavoropiù in partenza con Omar Bortolacelli per la BMW Berlin Marathon

Non esistono record imbattibili o impossibili per chi fa sport. Il 25  settembre Omar Bortolacelli partirà per la Germania per un evento davvero speciale: la BMW Berlin Marathon. Siamo orgogliosi ed emozionati di affiancarlo anche in questa impresa!

COMUNICATO STAMPA

Omar Bortolacelli, bolognese di 38 anni, ha perso l’uso delle gambe 11 anni fa dopo un
incidente sul lavoro come soccorritore del 118.
Quella brutta esperienza non ha fermato Omar che, con tutta la sua energia e determinazione, ha collezionato negli ultimi anni numerosi successi (sportivi e non).
Motociclismo, go kart, maratone di 10 km in carrozzina, corsi di sicurezza stradale nelle scuole, incontri con i giovani e tanto altro, senza dimenticare la scalata dell’ultima parte della salita al Santuario della Madonna di San Luca con un’esoscheletro.
Pochi giorni fa direttamente dallo Stadio Renato Dall’Ara, Omar ha svelato l’impresa di quest’anno: partecipare con l’handbike alla maratona di 42 km di Berlino, la BMW
Berlin Marathon che si terrà il prossimo 25 settembre.
Dopo essersi allenato per un anno grazie alla Virtus Tennis di Bologna, che sostenuto interamente le spese della sua preparazione atletica, Omar è pronto a partire per Berlino
con Alessandro Vitti, preparatore fisico e massoterapista, e l’associazione Ironwalk di cui è presidente.
Al loro fianco due grandi eccellenze bolognesi: Lavoropiù e Macron che da sempre sostengono con entusiasmo le attività dell’associazione.
Ritirata la bicicletta da corsa messa a disposizione dall’associazione Obiettivo di Alex Zanardi, lo staff di Ironwalk ed Omar sono pronti a partire!
Può un bolognese conquistare Berlino?
Stiamo a vedere!

Lavoropiù è sponsor di Urania Basket Milano!

Lavoropiù diventa sponsor dell’Urania Basket Milano per la stagione 2022/2023!

Fondato nel 1952 e oggi guidato dal presidente Ettore Cremascoli, l’Urania Basket Milano è approdato, nel 2019, per la prima volta nella storia in Serie A2. Una scalata nel segno della lealtà e del fair play, capisaldi dell’Urania e valori in cui Lavoropiù crede ciecamente. Ecco perché da quest’anno, dopo tante stagioni passate al fianco di realtà cestistiche dell’Emilia Romagna, abbiamo deciso di espandere i nostri confini diventando sponsor dell’Urania Basket Milano esponendo il nostro logo sui pantaloncini del team rossoblù.

Lo spirito di questo club e dei ragazzi che ne fanno parte ci ha convinto a sostenere la squadra lombarda, una realtà virtuosa del panorama cestistico italiano, lo dimostrano le tante attività che il club ogni anno mette in campo per i più giovani, come i camp estivi di giugno che organizzano tra Milano e altre località di montagna. Un modo per stare anche vicino alle famiglie. Inoltre il settore giovanile dell’Urania comprende anche il microbasket, dedicato ai piccolissimi (fino ai classe 2019).

Anche per questo motivo abbiamo deciso di affiancare l’Urania Basket nell’attività social ma soprattutto di essere co-title del Progetto Education che il club milanese ha dedicato alle scuole medie e superiori. Un progetto che, attraverso le sue 11 lezioni con altrettanti testimonial d’eccezione, in programma tra ottobre 2022 e aprile 2023, ambisce a fornire un percorso formativo sulle principali tecnologie e soluzioni digitali (NFT, Metaverso, Gaming e Cloud Computing). Network, Team e Sostenibilità sono le parole chiave su cui si fonda l’intero progetto. Tre temi che stanno molto a cuore a noi di Lavoropiù. Il progetto Education Urania intende coinvolgere gli studenti di età compresa tra gli 11 e i 25 anni, i cosiddetti “nativi digitali”, in un percorso formativo all’interno del mondo digitale e nella sua multidisciplinarietà. L’obiettivo è far crescere le loro  competenze relative alla gestione delle tecnologie e delle reti sociali per alimentare la consapevolezza delle opportunità e dei rischi relativi all’utilizzo di tutto ciò che ruota attorno al web.

Lavoropiù all’evento “Lavorare nel confezionamento alimentare”

Lavoropiù ha collaborato, il 20 settembre 2022, con il Servizio Promozionale Lavoro del Comune di Verona in occasione dell’evento “Lavorare nel confezionamento alimentare”.

Nella prima parte dell’incontro si è presentato nello specifico:
– cos’è un’Agenzia per il Lavoro e quali sono le attività che svolge;
– le caratteristiche dei profili ricercati nel settore di riferimento;
– i pre-requisiti e le competenze richieste per lavorare come addetto/al confezionamento alimentare;
– le offerte di lavoro al momento attive sul territorio;
– come candidarsi efficacemente ad un’offerta e in cosa consiste il processo di selezione.
Nella seconda parte, i partecipanti hanno avuto la  opportunità di consegnare il proprio Curriculum e di svolgere un colloquio conoscitivo individuale con i nostri selezionatori.

Lucio Dalla – Anche se il tempo passa. Riparte dall’Ara Pacis di Roma la mostra itinerante sostenuta da Lavoropiù come Special Partner

La mostra dedicata a Lucio Dalla, sostenuta da Lavoropiù come Special Parnter, dal 22 settembre 2022 al 6 gennaio 2023 sarà a Roma, al Museo dell’Ara Pacis, seconda tappa del viaggio che coinvolgerà tutta l’Italia nel ricordo dell’artista che ha scritto pagine indimenticabili della storia della musica italiana

Nel biennio 2022-2023 ricorrono il decennale della scomparsa di Lucio Dalla e l’ottantesimo anniversario della nascita e centrale tra le iniziative celebrative è la prima grande mostra dedicata al grande personaggio che, dopo l’avvio a Bologna il 4 marzo 2022, nella prestigiosa sede del Museo Civico Archeologico, prosegue a Roma dal 22 settembre, nella splendida cornice del Museo dell’Ara Pacis, il viaggio che coinvolgerà tutta l’Italia nel ricordo dell’uomo e dell’artista che ha scritto pagine indimenticabili della storia della musica italiana. La mostra è un grande omaggio alla storia di Lucio Dalla, costruito con passione da Alessandro Nicosia e Fondazione Lucio Dalla che ne condividono la curatela e che insieme hanno dato vita ad un emozionante racconto della vita di Lucio Dalla, artista eclettico e geniale, un uomo eccentrico, imprevedibile, animato da moltissimi interessi e grandi passioni che la grande mostra esplora e racconta in modo vero e sincero.

Se la prima tappa dell’itineranza nazionale è stata dedicata al legame indissolubile tra Lucio Dalla e la città natale, la seconda rievoca i lunghi periodi trascorsi dall’artista a Roma, sin dagli anni Sessanta. A Roma l’artista scrisse gran parte dei testi di “Tosca Amore Disperato”, l’opera ispirata alla “Tosca” di Puccini, certamente tra i tanti progetti artistici cui si è dedicato nella sua vita uno di quelli che più ha amato. Sul finire degli anni Settanta, entusiasta dell’“Estate Romana”, manifestazione che in quegli anni prendeva vita nella Capitale, Lucio Dalla dedicò alla città “La sera dei miracoli”, pietra miliare nella storia della musica italiana, scritta nella sua casa in Vicolo del Buco e chiusa protagonista dell’ultima, indimenticabile, strofa: “E’ la notte dei miracoli, fai attenzione, qualcuno nei vicoli di Roma, ha scritto una canzone”.

La mostra, promossa e prodotta nella Capitale da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è organizzata e realizzata da C.O.R. Creare Organizzare Realizzare con il sostegno di Regione Lazio. Supporto organizzativo di Zètema Progetto Cultura. Special Partner Lavoropiù. Con il patrocinio di RAI, la collaborazione tecnica di Universal Music Publishing Group, SIAE Società Italiana degli Autori e degli Editori, BIG|Broker Insurance Group. Catalogo Skira editore.

Grazie al sostegno e alla partecipazione di Lavoropiù prosegue inoltre, con la seconda tappa dell’esposizione, l’iniziativa formativa ideata da Fondazione Lucio Dalla che fa della mostra il luogo e l’occasione di un incontro speciale tra Lucio Dalle e le studentesse e gli studenti della Scuola Secondaria invitati ad esplorarne il “mondo” sul percorso espositivo seguendo l’intreccio tra la vita e i testi delle memorabili canzoni che ha interpretato e scritto. La mostra, che racconta per la prima volta in modo completo Lucio Dalla uomo e artista, è infatti per le Scuole il contesto ideale per far conoscere, o fare conoscere meglio, l’artista bolognese sottolineandone la contemporaneità. L’auspicio è che questo incontro susciti nei giovani una riflessione su alcuni temi espressi dalla poetica dell’artista, come il futuro, l’amore, la guerra, la speranza, e stimoli in loro la voglia di esprimersi in relazione ad essi restituendoci così l’immagine “delle Anna e dei Marco” di oggi, di chi sono, di che cosa pensano, di che cosa hanno paura, di che cosa sperano per il futuro.

Continua la collaborazione tra Lavoropiù e JE Italy!

Lavoropiù ha incontrato questa mattina i vincitori del Business Game lanciato a maggio, in occasione del JEIMM – JE Italy May Meeting 2022, il meeting della Confederazione Italiana delle Junior Enterprise (JE Italy) sostenuto da Lavoropiù come Main Sponsor.

Sabato 28 maggio avevamo chiesto ai JEur di ripensare il progetto Lavoropiù On The Road, puntando forte sul tema della sostenibilità, intesa in senso ambientale, sociale ed economico. Oggi, a distanza di quattro mesi dall’evento, abbiamo incontrato il gruppo vincitore per un’esperienza di networking e formazione che abbiamo voluto chiamare Live the Lavoropiù Experience.

Un incontro informale per conoscere da vicino Lavoropiù, la sua storia, i suoi valori, i servizi offerti e le professionalità che compongono un funzionigramma articolato come quello di un’agenzia per il lavoro.

Un’occasione per entrare in contatto con dei giovani di talento, che per la prima volta si preparano ad entrare nel mondo del lavoro, mettendosi alla prova e sperimentando le dinamiche tipico del mondo imprenditoriale.

Lavoropiù a bordo della Pegaso con il FourSailing Team

Questo weekend, in occasione della Mediolanum Cup 2022, siamo saliti a bordo della Pegaso con il team velistico FourSailing in compagnia di alcuni nostri partner.

Due giorni all’insegna dello sport, dell’avventura, della condivisione e del networking. Grazie a tutti i membri dell’equipaggio per averci regalato un’esperienza così unica e ricca di emozioni e grazie ai nostri partner per averla condivisa con noi.

E sì, è proprio vero… “È l’insieme delle vele, non la direzione del vento che determina in che direzione andremo”.

Lavoropiù è Jersey Sponsor di ASD Mezzolara

Lavoropiù sostiene come Jersey Sponsor l’Asd Mezzolara Calcio, la cui prima squadra milita in Serie D da ben 19 anni consecutivi. La storica società svolge le proprie attività a Budrio, Mezzolara e Prunaro, superando i 500 spettatori domenicali, con punte che raggiungono i 2.000 per gli incontri più importanti.

La nostra azienda, da sempre fortemente legata al territorio emiliano-romagnolo, non poteva far mancare il proprio supporto a una squadra che ha fatto la storia del calcio dilettantistico regionale e che promuove con dedizione e impegno l’importanza dello sport, ideale nel quale crediamo fermamente, anche e soprattutto tra i giovani. Il calcio dilettantistico, infatti, nel nostro Paese è importantissimo per la valenza sociale e i sani valori che trasmette ai ragazzi e alle ragazze di tutte le età.

L’accordo prevede la presenza del nostro logo in campo e sul retro della maglia da gioco. Ma non solo: la partnership tra Lavoropiù e Asd Mezzolara include anche l’organizzazione di una serie di attività che coinvolgeranno nel corso dell’anno gli oltre 300 giovanissimi tesserati della società, così da restare in contatto con coloro che rappresentano il nostro futuro!

Lavoropiù è Team Sponsor della Nazionale italiana di Coppa Davis

Bentornata “Tennis City”!

A 46 anni dall’ultima volta, Bologna è pronta a tingersi nuovamente di verde per accogliere le partite del girone A di Coppa Davis.

Lavoropiù sarà protagonista di questa importantissima manifestazione sportiva, come Team Sponsor degli Azzurri, impegnati dal 14 al 18 settembre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO), nelle gare contro Argentina, Croazia e Svezia.

Saremo al fianco della FIT (Federazione Italiana Tennis) in questa competizione e per i prossimi tre anni. Una partnership che per noi rappresenta a tutti gli effetti un sogno che si avvera.

Il countdown è terminato. Mancano poche ore all’esordio contro la Croazia per Jannik Sinner, Matteo Berrettini, Fabio Fognini, Simone Bolelli e Lorenzo Musetto.

Tornano in scena i campioni. Forza Azzurri!
#UnitiDaUnServizioVincente

L’accordo sarà valido fino a tutto il 2024 e prevede la presenza del marchio sull’abbigliamento della Nazionale nonché sulla panchina della squadra in occasione dei match ufficiali.

Marco Martinasso, Direttore Generale di FIT Servizi:
“Siamo lieti di dare il benvenuto a Lavoropiù come nuovo Team Sponsor della Nazionale di Coppa Davis e ci fa particolarmente piacere che il suo debutto avvenga proprio nella città di Bologna – sede di questa dinamica azienda che condivide con noi valori tipici dello sport come la ricerca dell’eccellenza, la meritocrazia, la sana competizione e il fair play – in occasione del ritorno della più antica competizione del mondo a squadre nel capoluogo della Regione Emilia-Romagna”.

Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù:
“Poter essere al fianco della FIT (Federazione italiana tennis) e della Nazionale azzurra per tre anni, a partire dalla Coppa Davis che si svolgerà a Bologna dal 13 al 18 settembre, la città che rappresenta il cuore pulsante di Lavoropiù, è come un sogno che si avvera. Essere il Team Sponsor di un gruppo che comprende atleti di grande talento come Simone Bolelli, Lorenzo Musetti, Fabio Fognini, Jannik Sinner e Matteo Berrettini, è un onore immenso. Il tennis, in particolare, è uno sport che richiede grande spirito di sacrificio e la capacità di lavorare duramente ogni giorno sul campo fin da piccoli. Solo così si possono raggiungere grandi obiettivi. Lo hanno dimostrato sia Jannik, che di recente ha sfiorato la sua prima semifinale in uno Slam a New York, sia Matteo, che si è addirittura spinto fino alla finale di Wimbledon 2021 poi persa con Djokovic. Entrambi, con il loro esempio, stanno ispirando le nuove generazioni. Ed essere fonte di ispirazione per i giovani è un privilegio riservato solo ad alcuni sportivi professionisti di alto livello. Anche per questo Lavoropiù ha deciso di sostenere la Nazionale azzurra di tennis, per ciò che rappresenta per i nostri ragazzi e le nostre ragazze con i suoi sani valori”.

RASSEGNA STAMPA

Corriere dello Sport_19.09.2022

Corriere dello Sport_Stadio_15.09.2022

Il Resto del Carlino_15.09.2022

la Repubblica_Bologna_14.09.2022

Agi.it_14.09.2022

Audiopress.it_14.09.2022

Lulop.com_12.09.2022

Zazoom.it_12.09.2022

Federtennis.it_12.09.2022

VIDEO

Lavoropiù al fianco del team Italia di Coppa Davis / intervista a Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù – Sport Press – 16.09.2022

Matteo Berrettini commenta la vittoria contro Coric – Sport Press_15.09.2022

 

Guarda l’intervista di SuperTennis TV a Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù

Lavoropiù è Sponsor di LGS Sport Camp

Dal 29 agosto al 9 settembre 2022, presso il Centro Sportivo Barca, si è svolta la quinta edizione di LGS Sport Camp, camp multisport, completamente gratuito, dedicato a ragazzi e ragazze tra i 7 ed i 13 anni residenti a Bologna e provenienti da famiglie in condizioni di fragilità.

L’iniziativa è stata organizzata da LGS SportLab, agenzia di marketing e comunicazione sportiva che, tra le proprie attività, si occupa anche dello sviluppo di progetti e responsabilità sociale a tema sportivo coinvolgendo aziende interessate a investire sul proprio territorio di appartenenza. Il 14 settembre si è svolta la conferenza stampa nella quale, la responsabile marketing di Lavoropiù Barbara Martelli ha dichiarato:

“Bisogna puntare, soprattutto per i giovani e per il territorio, sullo sport. Esperienze e progetti messi in campo da LGS vanno nella direzione giusta.”

Il progetto è nato per offrire supporto alle famiglie nel periodo di chiusura delle scuole, con particolare attenzione alle fasce più deboli della popolazione, ma soprattutto per permettere ai giovani di godere di benefici culturali e psicofisici connessi alla pratica sportiva. Siamo orgogliosi di aver sostenuto LGS Sport Camp per il quinto anno consecutivo, un progetto di valore assoluto per la comunità.

Guarda il recap della quinta edizione di LGS Sport Camp!

RASSEGNA STAMPA

BolognaBasket_14.09.22

Il Resto del Carlino_08.09.22

Lavoropiù è Sponsor del Modena FC 1912

Lavoropiù è Blue Sponsor del Modena FC, storico club emiliano fondato nel 1912, tornato in Serie B dopo sei stagioni di assenza.

Un ritorno arrivato dopo l’acquisto della società gialloblù, nel maggio del 2021, da parte della famiglia Rivetti, già proprietaria del gruppo Stone Island, tra i brand italiani più importanti nel segmento dello streetwear e già nostro cliente Fashionpiù. Quella dei “canarini” verso la categoria cadetta del calcio italiano è stata una cavalcata trionfale, come dimostrano le 14 vittorie consecutive ottenute nel corso della stagione 2021-22.

Una partnership sportiva che ci rende particolarmente fieri, perché il cammino e la storia del Modena rappresentano un esempio di tenacia e voglia di riscattarsi, valori che Lavoropiù da sempre cerca di supportare.

Ecco perché abbiamo deciso, con orgoglio, di essere al fianco del club in questa difficile stagione di Serie B.

Per la stagione 2022-23, saremo presenti con il nostro logo sul campo, sia sul led della seconda fila che sul maxischermo, oltre che sul sito ufficiale della squadra.

L’obiettivo comune sarà uno e uno soltanto: centrare la salvezza!

 

 

Escursioni Sonore: Lavoropiù sostiene la rassegna estiva del Premio Alberghini

Manca poco meno di una settimana a ESCURSIONI SONORE, la rassegna estiva del Premio Alberghini che si svolgerà nel parco di Villa Salina Malpighi a Castel Maggiore.

Un doppio appuntamento, giovedì 25 agosto e venerdì 9 settembre, per unire all’ascolto della musica dal vivo la valorizzazione del territorio dell’Unione Reno Galliera, tramite visite guidate, rievocazioni storiche e degustazioni di prodotti tipici locali.

Il progetto, che mette al centro il talento dei giovani musicisti e favorisce la multiculturalità, è realizzato con il sostegno di Lavoropiù.

Per maggiori informazioni, visita il sito dell’Unione Reno Galliera.

 

Lavoropiù è Sponsor ed HR Partner di Ritmika 2022

5 giorni di pura energia. 5 giorni di Ritmika!

Da martedì 6 a sabato 10 settembre torna Ritmika e l’estate di Lavoropiù sembra non voler finire con un programma di eventi in continuo aggiornamento.

Ritmika, giunto alla 26esima edizione è un festival musicale dedicato alla creatività e alla sperimentazione, che Lavoropiù è orgogliosa di sostenere come Sponsor ed HR Partner.

Sul palco allestito al Palaexpo di Moncalieri (TO), nell’ex Foro Boario, si alternano una delle band più forti del panorama rock indipendente italiano, i più promettenti nuovi cantautori della scena rap italiana ai vertici delle classifiche di vendita, il più alto rappresentante della scena dance internazionale e uno dei pilastri della cultura hip hop del nostro paese.

A Ritmika 2022 arrivano i The Zen Circus, Fasma, Gianmaria, Il Tre, Gabry Ponte e Fabri Fibra.

Ritmika è un progetto prodotto da Reverse e promosso dalla Città di Moncalieri, con il sostegno di Regione Piemonte e Fondazione CRT.

Tutti i dettagli sono disponibili su ritmika.it

 

Ciaccio Casa si aggiudica la 40a edizione del “Lavoropiù Walter Bussolari Playground”

Giovedì 21 luglio si è tenuta la finale del 40° Walter Bussolari Playground dei Giardini Margherita, lo storico torneo cittadino intitolato a Walter Bussolari, sostenuto da Lavoropiù come Main Sponsor.
I tremila spettatori presenti hanno ricevuto un regalo speciale nel pre-partita. Su un maxischermo è stato proiettato un estratto del documentario realizzato dall’NBA su Bologna, premiando Basket City come tra i migliori playground d’Europa.

Successivamente, si è assistito ad un match che ha visto protagoniste le squadre finaliste Matteiplast e Ciaccio Casa, con la vittoria di quest’ultima per 88-81.
A consegnare il trofeo alla squadra vincitrice, c’era Barbara Martelli, Responsabile Marketing di Lavoropiù.

Si conclude così un’edizione che rimarrà nella storia del torneo, grazie alla presenza di una squadra della Drew League, uno dei tornei più prestigiosi degli Stati Uniti.
Lavoropiù è orgogliosa di aver sostenuto anche quest’anno un’importante iniziativa sportiva nota a livello internazionale, e che da sempre valorizza il territorio bolognese e lo sport della pallacanestro, regalando a tutti gli appassionati uno spettacolo unico fatto di divertimento, talento e gioco di squadra.

Lavoropiù torna sulla maglia del Bologna FC 1909

Avanti insieme a vele spiegate! A due anni di distanza dall’ultima volta, Lavoropiù torna sulla maglia del Bologna FC 1909 vestendo i panni di Sleeve Partner: nella stagione 2022-23, infatti, il logo apparirà sulla manica sinistra dei rossoblù, consolidando ancora di più questa storica partnership. Ma non è tutto: Lavoropiù si conferma anche fornitore ufficiale di Hostess e Steward per le Aree Hospitality dello stadio Renato Dall’Ara. Un ulteriore segnale del forte legame instaurato nel corso degli anni con il club di Joey Saputo.

È dal 2008-09 che il matrimonio tra Lavoropiù e Bologna FC 1909 prosegue senza soste. Un connubio vincente tra due realtà che danno lustro al territorio bolognese, impegnandosi non solo nel proprio ambito ma anche dando vita ad iniziative capaci di favorire la crescita economica, culturale e sociale della città (e non solo). Sono diverse infatti le attività portate avanti a braccetto, non ultima quella dello scorso 14 giugno che ha visto il Bologna aprire le porte dello stadio Dall’Ara alla Nazionale femminile ucraina di calcio a 5 nell’ambito del progetto #weareukraine, visita organizzata proprio grazie al contributo di Lavoropiù.

Questa sinergia, questa unità di intenti, rappresenta al meglio lo spirito di Lavoropiù. Così come il gioco di squadra è fondamentale nel mondo del calcio. Anche per questo, probabilmente, Lavoropiù e BFC 1909 viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda: si ritrovano negli stessi valori. Ecco perché l’azienda ha deciso di scendere in campo ancora una volta al fianco del club di calcio più importante di Bologna, città che rappresenta il cuore pulsante di Lavoropiù. “Nel 2019 abbiamo fatto la storia diventando il primo Sleeve Partner del Bologna FC 1909 – spiega Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù -. Oggi torniamo sulla manica perchè vogliamo dare un significato ancora più profondo alla maglia e a quello che rappresenta per giocatori e tifosi: il legame di fiducia e di passione è lo stesso che contraddistingue i 500 collaboratori di Lavoropiù. Anche noi “indossiamo” la nostra maglia tutti i giorni e affrontiamo il match con la massima grinta e determinazione!”

“Oggi non festeggiamo solo i 15 anni di partnership con Lavoropiù ma anche il loro ritorno sulla manica della maglia di gara dei rossoblù-  dichiara Christoph Winterling direttore dell’area Marketing e Commerciale del Bologna – Entrambi gli aspetti ci riempiano di orgoglio e dimostrano la grande fiducia che Lavoropiù ripone in questa collaborazione col Bologna. Lavoropiù e’ una realtà importante del nostro territorio e collaborare con aziende di Bologna è sempre stato uno degli obiettivi del Club”.

Da sinistra, Giovanni Freddi, Vicepresidente di Lavoropiù, ed Enrico Fini, Presidente di Lavoropiù.
Da sinistra, Christoph Winterling, Direttore dell’area Marketing e Commerciale del Bologna, Lorenzo De Silvestri, difensore del Bologna, Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, e Roberto Soriano, capitano del Bologna.

 

A Lavoropiù Overnight, una serata evento dedicata a Lucio Dalla

Nella serata di ieri, nell’ambito della rassegna culturale di Lavoropiù Overnight, è andato in scena “Qualcuno li ha visti tornare”, lo spettacolo teatrale ideato da Cristiano Governa, nato dalla collaborazione tra Lavoropiù e Fondazione Lucio Dalla.

Uno spettacolo emozionante in cui i pensieri e la musica di Lucio Dalla hanno preso forma grazie al racconto di un postino, interpretato dall’attore Andrea Santonastaso, che ha portato gli spettatori a immaginare un incontro nel passato con l’artista bolognese.
Protagonista della piéce, la visione del futuro delle nuove generazioni, grazie alla lettura delle frasi tratte dalle lettere scritte dagli studenti di prima e seconda del Liceo Musicale “Lucio Dalla”, coinvolti nel progetto educational “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco”.

Siamo felici di aver concluso, con questa performance, il percorso formativo realizzato in occasione della mostra evento “Lucio Dalla – Anche se il tempo passa”, in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla. Ancora una volta, Lavoropiù dimostra di credere fortemente nei valori della formazione e della cultura.

Grazie a Federico Poggipollini, Alessandro Cosentino e Paolo Simoni per aver accompagnato lo spettacolo, reinterpretando le canzoni di Lucio. Grazie ad Emanuela Sponza, per Fondazione Lucio Dalla e a Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, per aver dato voce ai pensieri più profondi delle ragazze e dei ragazzi autori delle lettere.

 

RASSEGNA STAMPA

Fondazione Lucio Dalla_11.07.2022
La Repubblica_13.07.2022

 

Lavoropiù scende in pista con Enea Bastianini!

Lavoropiù è Sponsor di Enea Bastianini!

Lavoropiù torna protagonista nel mondo della MotoGP. Lo fa attraverso una partnership di cui va particolarmente fiera: quella con Enea Bastianini, pilota del team Gresini Racing con la Ducati Desmosedici. Dalla prossima gara del 7 agosto, in Gran Bretagna, Lavoropiù apparirà infatti sul casco del campione romagnolo, di cui sarà sponsor fino al termine della stagione, previsto a novembre.

Classe 1997, nativo di Rimini, Bastianini quest’anno ha già vinto 3 gare del motomondiale, assurgendo al ruolo di outsider nella corsa al titolo iridato della classe regina. L’accordo, reso noto durante la convention aziendale #IDDAY25 dello scorso 9 luglio per voce dello stesso pilota, rimette in “pista” Lavoropiù dopo due anni di assenza dal circus internazionale del motociclismo. Un feeling che ha origini lontane, iniziato nel 2016 con la sponsorizzazione del team Aprilia di Lucio Cecchinello in MotoGP e proseguita tra il 2018 e il 2019 con quella del team di Marco Simoncelli in Moto3.

Del resto anche il mondo dei motori, così come ogni sport, esalta valori come l’impegno e la passione, principi che Lavoropiù ricerca da sempre nelle persone di cui si circonda. E Bastianini, che quest’anno ha scelto di tornare nel team Gresini anche per l’affetto che lo lega alla famiglia del compianto Fausto, tragicamente scomparso nel 2021, rappresenta in tutto e per tutto un modello da seguire. Noi lo seguiremo, e voi?

 

 

Lavoropiù è Title Sponsor di Lavoropiù Overnight – Oltre il giardino

Torna anche quest’anno Lavoropiù Overnight – Oltre il giardino, la rassegna estiva ideata dal Laboratorio delle Idee, che si terrà nel giardino monumentale di Piazza Carducci dal 21 giugno al 16 luglio, in collaborazione con il Quartiere Santo Stefano, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bologna, Bologna Musei e Bologna Biblioteche.

Il festival offrirà numerosi appuntamenti all’insegna della musica dal vivo, del teatro e delle visite guidate. Un’occasione unica per valorizzare la bellezza degli spazi di Piazza Carducci, il Museo del Risorgimento e il monumento a Giosuè Carducci, dove la cultura di qualità è protagonista.

Lavoropiù è orgogliosa di supportare anche quest’anno l’intera kermesse in qualità di Title Sponsor, garantendo anche la fornitura di personale specializzato nel servizio di accoglienza, sicurezza e stewarding.

Leggi il Comunicato Stampa.

RASSEGNA STAMPA

èTV – Rete 7_20.06.2022
Il Resto del Carlino_21.06.2022
La Repubblica_21.06.2022

Lavoropiù è Gold Sponsor ed HR Partner di Sequoie Music Park 2022

Lavoropiù continua a supportare gli eventi musicali e di intrattenimento per la valorizzazione del ruolo della cultura e del territorio bolognese. Anche quest’anno, infatti, Lavoropiù sostiene il Sequoie Music Park 2022 in qualità di Gold Sponsor ed HR Partner, con una rassegna ricca di concerti e spettacoli che si terranno alle Caserme Rosse.

Sequoie Music Park è la rassegna di Unipol Arena realizzata con il sostegno di Lavoropiù e il contributo di numerosi sponsor: una sinergia che si conferma vincente nella riuscita del festival estivo al Parco delle Caserme Rosse.

Grande novità dell’edizione 2022: Sequoie Music Park si pone come punto di riferimento italiano per gli artisti e le artiste in tour in Europa.
Si parte domani con gli americani Deftones, storica band nu Metal, si prosegue poi con Willie Peyote il 22 giugno, Chet Faker (musicista e cantante australiano) il 23 giugno, la doppia data di Caparezza il 27/28 giugno e gli americani Cigarettes After Sex, portabandiera mondiale del dream pop, il 29 giugno.

Si prosegue il 4 luglio con lo spettacolo di Andrea Pucci, il 6 luglio con Achille Lauro, fresco di partecipazione all’Eurovision, Shiny Festival il 7 luglio(una giornata intera dedicata alla musica dubstep che vedrà la presenza, tra gli altri, dell’australiano Dub Fx).

Il 9 luglio sarà la volta degli Psicologi (live organizzato con Oltre Festival), mentre il 12 arriva a Bologna Elisa con i suo “Back To The Future Live Tour”, un tour di concerti totalmente ecosostenibile, sostenuto dalle Nazioni Unite, che toccherà tutte le regioni italiane. Il giorno dopo (13/07) il Parco delle Caserme Rosse vedrà la presenza del grande artista e polistrumentista francese Yann Tiersen, in versione elettronica live A/V.
L’ultima settimana di luglio proseguirà con il comico Max Angioni il 14 luglio (reduce dal successo di Lol 2), la giovane cantautrice romana Ariete il 15 luglio (live organizzato con Oltre Festival), Neri Marcorè il 16 luglio con il suo spettacolo dedicato alle canzoni di De Andrè), Fabri Fibra il 17 luglio, Rkomi il 19 (live organizzato con Oltre Festival), Paolo Nutini (cantautore scozzese il 20 luglio e si chiuderà il 21 luglio con Goran Bregovic, tra i massimi esponenti della musica balcanica e della World Music

Non solo musica quindi, il progetto artistico di Sequoie Music Park prevede anche una rassegna teatrale “Sequoie Music Park – Theatre” che trasformerà il Parco delle Caserme Rosse in un vero e proprio cantiere della cultura bolognese. Realizzata con la supervisione artistica di Theatricon Srl – Teatro Celebrazioni, sotto il nome della rassegna ci saranno gli spettacoli di Andrea Pucci, Yann Tiersen Live A/V, Max Angioni, Neri Marcorè e Goran Bregovic.

Sequoie Music Park fa parte di Bologna Estate 2022, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.

Inaugurato il Playground “Federico Dordei” realizzato con il sostegno di Lavoropiù

Il Playground intitolato alla memoria di Federico “Fede” Dordei è finalmente realtà!

 

Sì è tenuta questa mattina, presso il Giardino Decorato al valore civile di Bologna, la conferenza stampa di presentazione che ha chiuso ufficialmente i lavori di riqualificazione e ha restituito alla città un importante luogo di aggregazione, sport e socialità, da oggi intitolato alla memoria di Federico Dordei.
Il progetto grafico è stato affidato agli artisti di Truly Design Crew e il risultato è un’opera d’arte che ci lascia senza parole!
Un ringraziamento speciale al Comune di Bologna e alla Fondazione Rusconi, per il coinvolgimento in un progetto straordinario, che ci ha consentito di riqualificare quello che per gli abitanti del quartiere Porto-Saragozza e non solo, è da sempre un luogo del cuore.
Durante l’inaugurazione sono intervenuti: il Sindaco del Comune di Bologna, Matteo Lepore, Ivano Ruscelli, Presidente di Fondazione Rusconi, Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, Andrea Bianchini, Presidente di SG Fortitudo, i genitori di Federico, Luigi Dordei e Sara Mazzucato, Emiliano Fava di Truly Design Crew e due ospiti speciali come Davide Lamma e Maurizio Ragazzi.

RASSEGNA STAMPA

Gazzetta di Bologna_15.04.2022
BolognaToday_23.04.2022
èTV – Rete 7_18.06.2022
BolognaToday_18.06.2022
Il Resto del Carlino_18.06.2022
Bologna Basket_18.06.2022
Bolognaindiretta_18.06.2022
Emilia Romagna news 24_18.06.2022
Il Corriere di Bologna_19.06.2022
Il Resto del Carlino_19.06.2022

Continue reading “Inaugurato il Playground “Federico Dordei” realizzato con il sostegno di Lavoropiù”

Lavoropiù è Main Sponsor del 40° Walter Bussolari Playground dei Giardini Margherita

Da sempre Lavoropiù è attenta allo sport e a tutto ciò che succede sul territorio. In particolare, su quello di Bologna, città alla quale è particolarmente legata. Per questo, anche nel 2022, sarà al fianco del Playground dei Giardini Margherita.

Non poteva che essere così nell’anno del 40° compleanno di un torneo capace di scrivere pagine importanti nella storia del basket cittadino e che, come nel 2021, sarà intitolato a Walter Bussolari, storica voce del playground. Sono tantissimi, infatti, i giocatori di alto livello che nel corso degli anni si sono sfidati su questo “campetto”, regalando spettacolo e divertimento al pubblico – appassionato e sempre numeroso – nelle calde estati bolognesi.

 

“Siamo felici di essere di nuovo Main Sponsor del Walter Bussolari Playground – sottolinea Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù – perché crediamo fermamente nella forza dello sport e dei suoi valori. Il lavoro è anche inclusione, capacità di reggere alle pressioni e allo stress, saper agire di squadra, impegno e dedizione: tutti elementi che gli sportivi sviluppano allenandosi giorno dopo giorno andando alla ricerca di un obiettivo, personale o di gruppo. Ecco perché sono tanti anni che supportiamo numerose realtà sportive all’interno dei territori in cui operiamo: dai club più prestigiosi a tante piccole realtà locali, dal calcio al basket, passando per il padel, il volley e le ultime novità del futsal e del wheelchair hockey. Non vediamo l’ora assistere al Lavoropiù Walter Bussolari Playground, che quest’anno ospiterà, primo nella storia, la Drew League, selezione californiana nata nel 1973 tra le cui fila hanno militato anche Kobe Bryant, Lebron James e Kevin Durant, tra gli altri. A dimostrazione di come lo sport riesca sempre a valicare i confini, riunendo tutti sotto lo stesso tetto. O in un caso come questo, sotto lo stesso cielo”.

 

RASSEGNA STAMPA

Corriere del lo Sport – Stadio_17.06.2022
Il Resto del Carlino_17.06.2022
Sportiamoci_26.06.2022
Il Resto del Carlino_27.06.2022 

#weareukraine on tour: visita allo Stadio Dall’Ara e nel centro storico di Bologna

Lavoropiù ha dato il suo supporto a #weareukraine, il progetto che ha visto protagonista la Nazionale femminile di C5 dell’Ucraina, realizzato dalla Divisione di Calcio a 5, in collaborazione con il Comune di Bologna.

Martedì 14 giugno è stata organizzata una giornata “speciale” per accompagnare le giocatrici della Nazionale dell’Ucraina alla scoperta dei luoghi più iconici della città di Bologna.
Nella mattinata, infatti, si è svolto un tour presso lo Stadio Dall’Ara di Bologna e nel pomeriggio, in collaborazione con l’associazione culturale Succede Solo a Bologna, si è svolta una visita guidata nel centro città, percorrendo le zone più suggestive e caratteristiche, come il Museo Civico Archeologico di Bologna, la Basilica di San Petronio, il Quadrilatero e le Due Torri.

Una serie di iniziative extra sportive che Lavoropiù ha voluto organizzare per regalare un’esperienza unica alle giocatrici gialloblu e allo staff, in vista della gara amichevole contro la Nazionale italiana di mercoledì 15 giugno.



#weareukraine: Bologna apre le porte alla Nazionale femminile di C5 dell’Ucraina

#weareukraine: Bologna apre le porte

alla Nazionale femminile di C5 dell’Ucraina

Il capoluogo dell’Emilia-Romagna ospita gli allenamenti delle gialloblù in vista della Final Four degli Europei 2022. Una settimana “speciale” organizzata dalla Divisione Calcio a 5 grazie al prezioso contributo del Comune di Bologna e di Lavoropiù, che hanno cercato di regalare un’esperienza unica a giocatrici e staff con una serie di iniziative extra sportive

Bologna, 13.06.2022 – Un modo per abbracciare le ragazze dell’Ucraina e far dimenticare loro la guerra, almeno per qualche giorno, mentre fanno quello che più amano: giocare a futsal. È questo l’intento che ha mosso la Divisione Calcio a 5 ad organizzare una settimana  “speciale” per la Nazionale di futsal femminile dell’Ucraina, impegnata dal 10 al 17 giugno a Bologna per preparare le Final Four degli Europei 2022, in programma dall’1 al 3 luglio a Pavilhão Multiusos de Gondomar (Oporto), in Portogallo. 

Giunte a Bologna venerdì 10 mattina a bordo del pullman della Figc, le giocatrici e lo staff della Nazionale ucraina alloggeranno all’Hotel Continental di Zola Predosa fino a venerdì 17 per poi volare alla volta di Parigi, ospiti della Federazione francese. Le doppie sedute di allenamento giornaliero, cominciate sin dal primo giorno, si terranno tutte nella Palestra Moratello, in via degli Orti, all’interno del parco della Lunetta Gamberini, tirata a lucido per l’occasione. Se è vero che l’ospitalità della Nazionale ucraina femminile è stata richiesta espressamente dall’UEFA a tutte le Federazioni europee per permettere una migliore organizzazione della Final Four dell’UEFA Women’s Futsal Euro 2022, l’Europeo di futsal femminile, dal canto suo la Divisione Calcio a 5 presieduta da Luca Bergamini non è rimasta con le mani in mano. Anzi, si è subito attivata per cercare di rendere unica l’esperienza in terra italiana delle ragazze ucraine. 

“In un periodo storico come questo – dichiara Bergamini – non è possibile restare indifferenti. Quando ci è stata prospettata la possibilità di ospitare la Nazionale dell’Ucraina, in vista della Final Four dell’Europeo femminile di Futsal, ci siamo immediatamente attivati. Devo ringraziare il Comune di Bologna, così come Lavoropiù, per essersi messi all’opera permettendo la buona riuscita di questa iniziativa. La nostra è una disciplina che ha nell’aspetto sociale la sua stella polare e venire incontro alle esigenze della squadra Nazionale ucraina, facilitando il loro processo di preparazione alla massima competizione continentale, era davvero scontato. Siamo felici di poterle permettere di allenarsi e competere durante questa settimana nel nostro Paese”. 

Se la sera di lunedì 13 è prevista la cena di gala nel circolo della Virtus Tennis, il tour guidato allo stadio Dall’Ara, proprio di fianco al portico di San Luca, patrimonio Unesco, organizzato anche grazie al supporto del Bologna FC 1909 e di Lavoropiù, allieterà il martedì della Nazionale gialloblù, che il giorno seguente sarà di scena a Prato per un’amichevole contro l’Italia mentre giovedì sfiderà il Bagnolo, società che milita in A2 femminile, alla Palestra Moratello. Venerdì, all’alba, partenza per la Francia alla volta di Parigi. “Questa iniziativa fa parte di un ventaglio più ampio di azioni messe in campo per supportare l’Ucraina – spiega Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù -, dal sostegno al concerto del 4 aprile in Piazza Maggiore a Bologna alla progettazione di interventi formativi mirati, fino alla presa in carico dei richiedenti asilo, grazie al dialogo attivato con Città Metropolitana. Tra le ultime novità c’è New Start, il progetto di Lavoropiù che prevede un supporto anche logistico per i candidati interessati a valutare la mobilità territoriale a fini assuntivi”.

A far gli onori di casa per la città è stata l’assessora allo sport del Comune di Bologna, Roberta Li Calzi. “Sono particolarmente orgogliosa, in qualità di ex calciatrice, che la nostra città ospiti le ragazze della Nazionale ucraina di calcio a 5 per una settimana di allenamenti in vista degli Europei – afferma Li Calzi -. Ci siamo subito resi disponibili, in collaborazione tra Comune e Quartiere, ad attivarci per l’accoglienza in una delle nostre palestre e ringrazio Lavoropiù per il prezioso sostegno che ancora una volta ha deciso di dare a un’iniziativa di sport”. 

Le fa eco, sul fronte sportivo istituzionale, Simone Alberici, presidente del Comitato Regionale Emilia romagna della Lnd. “È con orgoglio e soddisfazione che oggi partecipo a questa conferenza stampa per portare all’attenzione un’iniziativa che conferma quanto il calcio sia veicolo di valori fondamentali anche al di fuori del campo. Tutti conosciamo la grave situazione in cui versa l’Ucraina, ognuno, a suo modo, dimostra la sua solidarietà. L’iniziativa della FIGC e della Divisione Calcio a 5 va in questa direzione. Accogliere le giocatrici della Nazionale di calcio a 5 femminile ucraina significa inviare un messaggio: noi, come Federazione, come Lega Nazionale Dilettanti, ci siamo”.

 

RASSEGNA STAMPA

Corriere dello Sport – Stadio_14.06.2022

Corriere di Bologna_14.06.2022

la Repubblica_14.06.2022

Resto del Carlino_14.06.2022

ètv – Rete 7_13.06.2022

TGR Emilia-Romagna (edizione delle 14:00)

Divisionecalcioa5.it_12.06.2022

Anygivensunday.it_12.06.2022

 

Lavoropiù è Sponsor della Festa di Primavera 2022!

Anche quest’anno Lavoropiù è Sponsor della Festa di Primavera 2022 del Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, che si svolgerà lunedì 13 giugno in Via Tolara di Sopra, 50 a Ozzano dell’Emilia (BO).

Per l’occasione, sarà presente all’evento il team Farmapiù, la divisione farmaceutica di Lavoropiù, in forte espansione anche nel settore veterinario. Per questo motivo siamo felici di dare il nostro contributo ad un’iniziativa che mira a promuovere e valorizzare l’attività istituzionale del Dipartimento di Scienze Veterinarie.

Per maggiori informazioni e per partecipare all’evento, visita il sito del Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie.

 

Lavoropiù è Main Sponsor di A.S.D. Warriors Viadana Wheelchair Hockey!

Dal prossimo mese di luglio, Lavoropiù supporterà, in qualità di Main Sponsor, i Macron Warriors Viadana, la prima e unica squadra mantovana di hockey in carrozzina elettrica.
L’A.S.D. Warriors Viadana nasce dal desiderio di promuovere lo sport, in particolare il Wheelchair Hockey, per i/le ragazzi/e con disabilità motorie.
Lavoropiù non poteva far mancare il suo sostegno ad un’importante realtà sportiva italiana che, attraverso la passione, l’impegno e il divertimento, promuove il valore dello sport e dell’inclusione sociale. Una partnership preziosa, che crea occasioni di condivisione e favorisce nuove opportunità di sviluppo nei territori in cui Lavoropiù è presente, tra cui quello mantovano.

Lavoropiù è orgogliosa di sostenere i “Guerrieri” nelle prossime sfide del Campionato di Serie A1 di Powerchair Hockey italiano!

WORK AS YOU PLAY
PLAY AS YOU WORK

COMUNICATO STAMPA

 

Lavoropiù è Sponsor di Rock the Castle!

Dal 24 al 26 giugno, tra le mura del Castello Scaligero di Villafranca (VR), si svolgerà l’atteso Rock The Castle, un evento imperdibile per gli appassionati della musica rock e metal!

Saliranno sul palco band di fama internazionale: Megadeth, Judas Priest, Venom, Mercyful Fate, Skanners, Blind Guardian, Death SS, Sadist, Saxon, U.F.O., Exciter, Grand Magus, Girlschool, Mastodon, Suicidal Tendencies, Baroness, Kreator, The Inspector Cluzo.

Lavoropiù è entusiasta di supportare Rock The Castle in qualità di Sponsor!
La musica live di questo calibro rappresenta un’importante opportunità per la promozione e lo sviluppo del territorio veneto, il quale gioca da tempo un ruolo strategico per l’attività di Lavoropiù.
Infatti, oltre alla presenza di Lavoropiù nella città di Verona, sono operative le filiali di Castelfranco Veneto (TV), Portogruaro (VE), Conegliano (TV), Monselice (PD), San Donà di Piave (VE), Treviso, Vicenza e le divisioni specialistiche Sanipiù a San Donà di Piave, TOR e Fashionpiù a Mestre (VE).

Per avere maggiori informazioni e per partecipare al festival, visita il sito di Rock the Castle!

Lavoropiù è Main Partner di JEIMM 22!

Lavoropiù ha sostenuto come Main Partner il JEIMM – JE Italy May Meeting 22, il meeting annuale della Confederazione Italiana delle Junior Enterprise (JE Italy), che si è svolto a Bologna nelle giornate del 27-28-29 Maggio.
Quest’anno, il tema scelto da da JEBO e JEMP, associazioni universitarie rispettivamente dell’Università di Bologna e del Politecnico di Milano, è stata la Sostenibilità, intesa come ambientale, sociale ed economica. Una serie di workshop e conferenze in cui si è discusso su come fare impresa in modo sostenibile.

Nella giornata di sabato 28 maggio Lavoropiù ha proposto ai ragazzi un Business Game dedicato a Lavoropiù On The Road. Successivamente, si è svolto un Company Fair dove i partecipanti hanno avuto l’opportunità di conoscere da vicino Lavoropiù e di interagire con i nostro team di recruiter.

Lavoropiù è orgogliosa di aver sostenuto come Main Partner un evento così importante per creare condivisione, scambio di competenze e fare networking.

Un’occasione per entrare in contatto con tanti giovani di talento, che per la prima volta si preparano ad entrare nel mondo del lavoro, mettendosi alla prova e sperimentando le dinamiche tipico del mondo imprenditoriale.

Lavoropiù è tra le aziende promotrici di Fondazione Policlinico Sant’Orsola

La famiglia della Fondazione Policlinico Sant’Orsola, ente non profit nato per promuovere e sviluppare la cura e l’assistenza del Policlinico di Bologna, si allarga, accogliendo Lavoropiù, come azienda promotrice, all’interno del proprio Consiglio di Amministrazione.

La Fondazione è un punto di riferimento nazionale e internazionale per la salute delle persone, e Lavoropiù, dopo le tante iniziative realizzate insieme negli ultimi anni, è estremamente orgogliosa di annunciare l’inizio di un questo nuovo percorso. Un percorso che nasce da una profonda condivisione di valori e ci auguriamo possa portarci a raggiungere obiettivi ambiziosi, dedicati al benessere della comunità.

Giovedì 26 maggio si è svolta la prima riunione dopo l’ingresso delle nuove realtà promotrici, che passano così da undici a quindici. Per Lavoropiù erano presenti l’Ing. Tomaso Freddi e Matteo Naldi, rispettivamente Presidente Onorario e Direttore Marketing.

Questo il commento di Matteo Naldi: “Non solo profitto, ma cultura, coesione, sviluppo, essere impresa socialmente responsabile genera opportunità a beneficio della collettività e colloca la nostra azienda nella parte migliore della società, quella che favorisce la crescita di tutti e che si prodiga per il bene collettivo. Proprio l’attenzione al benessere comune e l’attitudine alla cura insiti nello Statuto della Fondazione Sant’Orsola rappresentano il punto di contatto più alto.”

Così, invece, si è espresso Giacomo Faldella, Presidente della Fondazione Sant’Orsola: “Il desiderio di dare un aiuto concreto a chi, nella malattia, vive un momento di particolare fragilità e il fatto che realtà tanto diverse si uniscano per raggiungere questo obiettivo è un segnale bellissimo per la nostra città. E per noi è lo stimolo a fare sempre di più e meglio. Il contatto quotidiano con chi cura ed è curato ci fa toccare con mano tutto quello di cui c’è bisogno così come la grande generosità di Bologna ci dà la certezza che insieme potremo realizzarlo.”

Visita il sito fondazionesantorsola.it

 

RASSEGNA STAMPA

Il Resto del Carlino_29.05.2022

Il Resto del Carlino_29.05.2022 (online)

Lavoropiù è Sponsor dell’Unipol Arena!

Lavoropiù continua a supportare la musica, la cultura e il territorio sostenendo in qualità di Sponsor l’Unipol Arena di Bologna, il più grande e moderno complesso al coperto per eventi in Italia.

Da sempre Unipol Arena è palcoscenico di concerti di artisti di fama nazionale e internazionale, che evidenzia come la città di Bologna sia un punto di riferimento strategico nel panorama musicale.
Per questo motivo non poteva mancare il sostegno di Lavoropiù, che crede nel ruolo della musica e della cultura per lo sviluppo del territorio e per la nascita di nuove opportunità.

Per scoprire i prossimi eventi in programma, visita il sito dell’Unipol Arena.

Lavoropiù è Sponsor e HR Partner di Bologna Sonic Park 2022!

Torna finalmente il Bologna Sonic Park, il festival musicale che dal 4 giugno al 9 luglio riporterà la grande musica nella storica Arena Parco Nord che, dopo due edizione rinviate, è pronta a riaprire i cancelli ed ospitare quattro show imperdibili!

La line-up di quest’anno prevede la presenza di band di grande fama internazionale: My Chemical Romance, Deep Purple, Iron Maiden e The Chemical Brothers

Lavoropiù non poteva mancare all’appello in qualità di Sponsor ed HR Partner, fornendo personale specializzato in ambito di accoglienza, stewarding e sicurezza.
Un’estate bolognese all’insegna del rock e dei valori che ispirano l’attività di Lavoropiù: lavoro, cultura, valorizzazione del territorio.

Lavoropiù è Sponsor di Gek Galanda Camp 2022!

Lavoropiù è Sponsor di Gek Galanda Camp 2022, i camp estivi realizzati in collaborazione con Dynamo Sport, il camp estivo del grande Capitano Giacomo Galanda, ex giocatore della nazionale di basket.

I camp sono ospitati presso la sede di Dynamo Camp a Cutigliano (PT) e San Marcello Piteglio (PT).
I partecipanti, ragazze e ragazzi tra gli 8 e i 17 anni, avranno l’opportunità di svolgere diverse attività ricreative e sportive, contest, gare e incontri con professionisti e coach esperti.

Lo scopo principale del progetto è la promozione del territorio della provincia di Pistoia attraverso una serie di eventi sportivi che coinvolgeranno i giovani e le loro famiglie.
Lavoropiù è orgogliosa di supportare quest’iniziativa dove sono protagonisti il gioco, il divertimento e la pratica sportiva.

Per maggiori informazioni, visita il sito di Gek Galanda Camp.

Lavoropiù è Platinum Sponsor degli Accessibility Days 2022


Lavoropiù è Platinum Sponsor degli Accessibility Days 2022, l’evento incentrato sull’Accessibilità e l’inclusione delle tecnologie digitali, che si terrà presso l’Istituto dei Ciechi di Milano.
Un’importante occasione rivolta alle persone appartenenti alle Categorie Protette per scoprire nuove opportunità lavorative.

Venerdì 20 e sabato 21 maggio il Team di Politiche Attive di Lavoropiù svolgerà attività di recruiting, presentando i servizi e le opportunità lavorative per i candidati appartenenti alle Categorie Protette.
Inoltre, venerdì 20 maggio alle 14:30 si terrà la Conferenza di Lavoropiù “L’inclusività nel match domanda/offerta“.

Per avere maggiori dettagli e per partecipare all’evento, visita il sito degli Accessibility Days.

Lavoropiù partecipa al Career Day “AL Lavoro Bari” di Almalaurea!

Il 19 e il 20 maggio Lavoropiù sarà in collegamento con i partecipanti di AL Lavoro Bari  – Digital Edition, il career day digitale di AlmaLaurea dedicato all’incontro tra laureandi e laureati del territorio pugliese e le imprese.

Un’occasione per sostenere un colloquio individuale con il nostro team di Recruiters e accedere alle numerose opportunità di carriera disponibili presso le aziende clienti di Lavoropiù.

Per maggiori info sulle modalità di partecipazione, visita il sito dell’evento.

Lavoropiù è Title Sponsor del Padel Italian Tour!

Nella giornata di mercoledì 18 maggio si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione della seconda edizione del Padel Italian Tour 2022, che si terra al circolo sportivo Country Club di Villanova di Castenaso (BO) dal 28 maggio al 2 giugno.

Lavoropiù è orgogliosa di essere Title Sponsor di questo importante torneo dedicato alla disciplina emergente del Padel, che anche il Comune di Bologna ha deciso di patrocinare.
Uno sport divertente da praticare ma anche da vedere, che garantisce spettacolo e che si sposa al meglio con la nostra filosofia:

WORK AS YOU PLAY PLAY AS YOU WORK.

COMUNICATO STAMPA

RASSEGNA STAMPA

https://cms.lavoropiu.it/wp-content/uploads/2022/05/Corriere-dello-Sport_Stadio_04.06.2022.jpg

Il Resto del Carlino_04.06.2022

Il Corriere dello Sport “Stadio”_02.06.2022

Il Resto del Carlino_19.05.2022

La Repubblica_19.05.2022

Oasport.it_18.05.2022

Lavoropiù seleziona personale per i festival di Bologna, Torino e Lido di Camaiore!

Un’estate imperdibile

I palcoscenici di Bologna e Torino si preparano per un’estate ricca di concerti e spettacoli dal vivo!
Lavoropiù torna in scena come Sponsor ed HR Partner di:

    • BOLOGNA SONIC PARK
    • SEQUOIE MUSIC PARK
    • UNIPOL ARENA
    • LAVOROPIÙ OVERNIGHT
    • SONIC PARK STUPINIGI
    • RITMIKA
    • PINEWOOD

Chi l’ha detto che la passione non è un lavoro?

Per uno spettacolo unico servono energie, passione e l’immenso lavoro delle persone che amano mettersi in gioco.
Vuoi lavorare
vivendo da vicino la realtà di un live show?

Stiamo cercando persone dinamiche per il ruolo di:

    • ADDETTI/E AL BAR
    • ADDETTI/E ALLA CASSA
    • HOSTESS/STEWARD
    • ADDETTI ALL’ALLESTIMENTO PALCOSCENICO

SEI PRONTO/A PER QUESTA ESPERIENZA?
SEGUI IL RITMO E CANDIDATI SUBITO!

Bologna: https://bit.ly/personale-eventi-bologna

Torino: https://bit.ly/personale-eventi-torino

Lido di Camaiore (LU): https://bit.ly/personale-eventi-camaiore

Lavoropiù è Matchday Sponsor di Bologna-Sassuolo!

Domenica 15 maggio si è disputata la 37° giornata del Campionato di Serie A, che ha visto il Bologna giocare l’ultimo match della stagione 2021-2022 allo Stadio Dall’Ara contro il Sassuolo.

Lavoropiù, Top Partner del Bologna FC, è stata Matchday Sponsor, e per l’occasione ha regalato uno speciale live show nel pre-partita dedicato a un grande tifoso rossoblu: Lucio Dalla.

Federico Poggipollini, accompagnato dal violinista Alessandro Cosentino, dal bassista Marco Prati e dagli studenti del Liceo Musicale “Lucio Dalla”, si è esibito davanti al pubblico del Dall’Ara con un medley di alcuni dei brani più famosi del cantautore bolognese. Un’idea che nasce dal progetto educational “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco”, organizzato da Lavoropiù in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla e C.O.R., in occasione della grande mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa“.
La mostra è visitabile fino al 17 luglio al Museo Civico Archeologico di Bologna.

Federico, Alessandro, Marco e gli studenti del Liceo Musicale “Lucio Dalla” hanno regalato un altro momento di musica al termine della partita. Per gli ospiti di Lavoropiù, infatti, è stato possibile assistere ad un after-show unico presso l’area Hospitality Platino.

Una giornata speciale in cui la passione per il calcio e per la musica ha creato il mix vincente per la valorizzazione del talento e per veicolare al pubblico i valori guida di Lavoropiù: la cultura e lo sviluppo del territorio.

Guarda il video su YouTube!

Lavoropiù è Sponsor del torneo di basket giovanile “Romainville 2022”!

Sabato 11 giugno si svolgerà il “Romainville – Next Gen 2022“, il torneo di basket giovanile organizzato da Polisportiva CSI di Casalecchio (BO) e rivolto alle ragazze e ai ragazzi di età compresa dagli 11 ai 16 anni.

Lavoropiù è orgogliosa di supportare in qualità di Sponsor quest’iniziativa sportiva, nonché un momento prezioso di aggregazione e socialità. Da sempre Lavoropiù crede nella valorizzazione del talento giovanile e condivide, in particolar modo, i valori della pallacanestro, come il gioco di squadra e il fair play.

Lavoropiù è HR Partner di Sonic Park Stupinigi e Sonic Park Matera 2022!

Per il terzo anno consecutivo Lavoropiù è al fianco dell’importante rassegna musicale in qualità di HR Partner, fornendo personale specializzato in ambito di accoglienza, stewarding e sicurezza sia a Stupinigi (TO) sia a Matera: il festival, che accoglie noti artisti del panorama nazionale e internazionale, quest’anno raddoppia.

Zucchero, Elisa, Kasabian, Ben Harper, Caparezza e Blanco. Sono solo alcuni degli artisti che saliranno sul palco.
Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi a Nichelino (Torino), sede storica del festival diventata patrimonio Unesco nel 1997, quest’anno si è aggiunto il panorama mozzafiato della Cava del Sole di Matera, situata tra i Sassi della rinomata località lucana. Queste due splendide location accoglieranno i vari protagonisti del Sonic Park, pronti a salire di nuovo sul palco a partire dal 26 giugno.

“Affiancare rassegne musicali e culturali fa parte del nostro background – spiega Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù -. Crediamo molto nella forza della musica e dei concerti, che sono uno dei più potenti mezzi di aggregazione sociale esistenti al mondo. Negli ultimi due anni la socialità ci è mancata tanto, anzi tantissimo, per colpa della pandemia. Ed è qualcosa che dobbiamo recuperare al più presto per il benessere della nostra comunità. Inoltre il mondo dei lavoratori dello spettacolo è stata una categoria delle più colpite dall’impatto dell’emergenza sanitaria. Anche per questo motivo abbiamo deciso di sostenere ancora una volta il Sonic Park che nel 2022, con nostra grande gioia, raddoppia arrivando ad abbracciare tutta l’Italia, da Stupinigi fino a Matera”.

 

Sanipiù è Sponsor del Festival della Scienza Medica 2022!

Sanipiù, divisione sanità di Lavoropiù, è Sponsor dell’ottava edizione del Festival della Scienza Medica.

L’edizione 2022, intitolata “Educare alla cura: insegnare e apprendere“, è stata presentata questa mattina in conferenza stampa nella Sala Anziani di Palazzo D’Accursio.
Siamo molto orgogliosi di sostenere un evento così rilevante per la comunità scientifica e non solo: infatti, l’evento non è solo rivolto agli esperti, ma anche ai cittadini grazie allo scopo divulgativo dell’iniziativa.
Il Festival della Scienza Medica tornerà in presenza e affronterà i temi legati all’apprendimento e all’innovazione della medicina e della chirurgia, con un programma dedicato alle nuove frontiere dell’intelligenza artificiale e allo sviluppo delle nuove tecnologie.

Il Festival della Scienza Medica è in programma dal 12 al 14 maggio a Bologna, presso l’Aula Magna di Santa Lucia.

Per seguire la diretta streaming, visita il sito www.festivalscienzamedica.it

Lavoropiù sostiene l’Hackathon del Laboratorio Next Generation EU!

Anche quest’anno Lavoropiù sostiene l’evento finale “Hackathon Lab Next Generation EU – Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: analisi e proposte“.
L’iniziativa, organizzata dal Laboratorio Next Generation EU dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, si svolgerà martedì 10 maggio presso il Campus di Piacenza.

Al termine delle presentazioni degli studenti di Politica Economica della Laurea Magistrale in Gestione d’azienda, verrà decretato il progetto vincitore, con le proposte più concrete e originali su uno dei temi legati al Piano Nazionale di Rilancio e Resilienza.
Il gruppo vincitore avrà la possibilità di accedere ad un pacchetto formativo realizzato da Lavoropiù, finalizzato allo sviluppo delle soft skills necessarie per inserirsi in maniera efficace all’interno del mercato del lavoro.

Per l’occasione, Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, sarà presente per salutare tutti i partecipanti dell’evento.

Per seguire gli aggiornamenti sull’evento, visita la pagina LinkedIn di Lab NgEU!

Lavoropiù è Sponsor di “FabrianoinAcquerello 2022”!

A maggio ritorna una nuova edizione di “FabrianoinAcquerello“, il Convegno Internazionale dedicato agli acquerellisti di tutto il mondo.
Un importante evento organizzato dall’Associazione culturale InArte, che ogni anno raduna artisti internazionali nella città di Fabriano, famosa per la produzione della carta di qualità.

Quest’anno l’evento ha un’importante novità: dal 12 al 14 maggio l’evento si svolgerà in modalità Conference Meeting al FICO di Bologna, dove si terranno laboratori, performance e tavole rotonde con la presenza di artisti, addetti ai lavori, studenti e appassionati.
Il 15 maggio l’iniziativa proseguirà a Fabriano e la città si riempirà di luoghi d’arte ed esposizioni.

Lavoropiù è orgogliosa di sostenere in qualità di Sponsor il più importante evento culturale e artistico italiano dedicato alla tecnica dell’acquerello. Un appuntamento capace di unire gli artisti e gli appassionati di tutto il mondo, nonché simbolo di inclusione, talento, innovazione e sperimentazione.

Scopri il programma dell’evento

 

Padel Italian Tour fa tappa a Bologna in occasione del Trofeo Lavoropiù!

Dal 28 maggio al 2 giugno si giocherà il Trofeo Lavoropiù, il Torneo Open Femminile e Maschile di Padel organizzato da Padel Italian Tour!

Le giocatrici e i giocatori di Padel italiano si sfideranno al Country Club di Villanova di Castenaso (BO) per vincere il trofeo e per portare in scena una disciplina sportiva sempre più seguita dal pubblico.

Lavoropiù è felice di valorizzare in una nuova occasione il Padel, uno sport innovativo che unisce l’azione, la dinamicità e il divertimento.

Lavoropiù supporta la Fondazione ANT in occasione del concerto “L’800 in musica a Bologna”!

Lavoropiù continua a supportare le iniziative solidali a favore della comunità.

Il 26 maggio alle ore 20.30 si terrà “L’800 in musica a Bologna – Un viaggio con parole e musica attraverso i cori di Wagner e Verdi” presso il Teatro Manzoni di Bologna, organizzato dalla Fondazione ANT Italia Onlus.

Il ricavato dell’evento andrà a favore dell’assistenza medico-specialistica a casa dei malati di tumore e dei progetti di prevenzione oncologica gratuiti di Fondazione ANT.

Lavoropiù è orgogliosa di dare un contributo per la realizzazione di un’iniziativa dal grande valore culturale e sociale, con lo scopo di migliorare l’assistenza delle persone e promuovere la prevenzione oncologica.

Oltre 120.000 € raccolti in occasione di “TOCCA A NOI – Musica per la pace” grazie anche al sostegno di Lavoropiù!

Un grande successo quello raggiunto in occasione di “TOCCA A NOI – Musica per la pace“, il grande concerto andato in scena martedì 5 aprile in Piazza Maggiore a Bologna.

Tanti artisti sul palco, 7000 spettatori, tutti uniti per raccogliere fondi a sostegno di Save The Children, dando un supporto concreto alle bambine e ai bambini che stanno subendo le conseguenze del conflitto in Ucraina insieme alle loro famiglie. Un’occasione per ricordare l’importanza della pace e lanciare un messaggio di convivenza fra i popoli.

Lavoropiù, che ha contributo a questa importante iniziativa di valore sociale in qualità di Sponsor dell’evento, è orgogliosa dei risultati raggiunti. Grazie all’evento, sono stati raccolti 122.795 euro.

RASSEGNA STAMPA

RAI NEWS_21.04.2022

MODENA 2000_21.04.2022

SASSUOLO 2000_21.04.2022

SPETTACOLOMUSICASPORT_21.04.2022

IMUSICFUN.IT_21.04.2022

ROCKOL.IT_21.04_2022

 

Lavoropiù continua a supportare la Imoco Volley di Conegliano per la corsa allo scudetto!

Nuovi successi raggiunti dalla Imoco Volley di Conegliano, di cui Lavoropiù è Sponsor per la Stagione 2021-2022 della serie A1.

Una sponsorship che continua a renderci orgogliosi e a regalarci soddisfazioni, grazie alla vittoria delle “pantere giallo-blu” al primo turno della semifinale-scudetto, che ha battuto Scandicci per 3 set a 0.

La corsa allo scudetto continua e supportiamo la squadra in questa sfida!

WORK AS YOU PLAY
PLAY AS YOU WORK

Leggi la news su Gazzetta dello Sport

Buona Pasqua!

Lavoropiù continua a sostenere iniziative solidali a favore della collettività. Quest’anno Lavoropiù ha deciso di dare un supporto concreto ai progetti realizzati dalla Fondazione Policlinico Sant’Orsola, con lo scopo di raccogliere fondi e migliorare le cure e l’assistenza per il bene delle persone.

Per sapere di più sulle iniziative della Fondazione e per fare una donazione, visita il sito www.fondazionesantorsola.it

Conferenza Stampa di presentazione di “TOCCA A NOI – Musica per la pace”

Lunedì 4 aprile, presso il Comune di Bologna, si è svolta la Conferenza Stampa di presentazione di “TOCCA A NOI – Musica per la Pace”, l’evento musicale che si terrà il 5 aprile in Piazza Maggiore a sostegno di Save the Children per aiutare i bambini colpiti dalla guerra in Ucraina.
Presente in Conferenza Stampa il Direttore Marketing di Lavoropiù Matteo Naldi, il quale ha ribadito il supporto di Lavoropiù in qualità di Sponsor dell’evento.

 

COMUNICATO STAMPA

“Andrà in scena martedì 5 aprile in Piazza Maggiore a Bologna “TOCCA A NOI – Musica per la pace”, un grande evento a ingresso gratuito per raccogliere fondi a sostegno di Save the Children, l’organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro, per aiutare i bambini che stanno subendo le terribili conseguenze del conflitto in Ucraina. Una lunga maratona che vedrà alternarsi sul palco alcuni tra gli artisti italiani più amati, che hanno deciso di unirsi per ricordare, ancora una volta, l’urgenza di fermare le violenze che da settimane colpiscono drammaticamente le bambine, i bambini, le donne e gli uomini dell’Ucraina e sensibilizzare giovani e meno giovani ad attività di dialogo e di cooperazione, di costruzione costante della pace nel mondo.

Il Sindaco di Bologna Matteo Lepore ha accolto l’appello lanciato su Twitter da La Rappresentante di Lista: “Un concertone per raccogliere fondi per i profughi e la popolazione colpita. Noi ci saremmo. Chi vorreste su quel palco? Colleghe, amici, musiciste, cantanti, facciamo qualcosa!”, rispondendo: “La città di Bologna è a disposizione”.

A fianco del Comune di Bologna e della Regione Emilia-Romagna, per “TOCCA A NOI – Musica per la pace” si sono subito messi a lavoro PER – Ass. Promoter Emilia-Romagna, Estragon Club, Locomotiv Club, Studio’s e Woodworm, che produrranno l’evento.

L’evento è inoltre organizzato grazie al prezioso sostegno di Coop Alleanza 3.0 e Lavoropiù, aziende del territorio che, con il loro contributo, hanno ancora una volta supportato un’iniziativa sociale e dall’alto valore umanitario.

Sul palco, una line up d’eccezione, che ha deciso di aderire al progetto: oltre a La Rappresentante di Lista, si esibiranno Brunori Sas, Diodato, Elisa, Elodie, Fast Animals and Slow Kids, Gaia, Gianni Morandi, Noemi, Paolo Benvegnù, Rancore, The Zen Circus, ma le sorprese non sono finite. A condurre l’evento, Andrea Delogu che guiderà lo spettacolo, con la partecipazione di Ema Stokholma, Marco Baliani, Daniele Piervincenzi.

Giovedì 7 aprile, l’evento sarà trasmesso in prima serata su RAI 3 e su RAI Radio2. La trasmissione radiofonica e quella televisiva sono a cura di Massimo Martelli, per la regia di Fabrizio Guttuso.
L’Iniziativa, che ha il supporto di Rai per il Sociale, è volta a raccogliere fondi per Save the Children, che lavora in Ucraina dal 2014 e che distribuisce aiuti sia ai bambini e alle loro famiglie tuttora nel Paese, che a quelli che sono fuggiti nei paesi limitrofi. Tutti possono contribuire donando 2 euro con un sms al 45533 dal proprio cellulare e 5 o 10 euro chiamando lo stesso numero da rete fissaSi può inoltre dare il proprio contributo attraverso il sito internet www.savethechildren.it/ucraina.

“Milioni di bambini stanno vivendo un momento drammatico. Quello in Ucraina è l’ennesimo focolaio di guerra che li vede vittime, perché ogni guerra è innanzitutto una guerra contro i bambini. In questo momento milioni di loro sono intrappolati nel Paese, cercando riparo dai bombardamenti ormai incessanti che hanno ridotto in macerie città e le loro vite. Altri sono scappati, in cerca di salvezza, senza cibo e protezione, lasciando spesso indietro gli affetti più cari. Save the Children lavora senza sosta per loro e grazie all’impegno che tanti artisti hanno voluto assumere in prima persona, riusciremo a raggiungerne molti di più. Siamo certi che il pubblico darà il suo contributo. Perché Tocca a Noi fare qualcosa per i bambini colpiti da questa violenza insensata, così come bisogna fermarla. Ora.”, ha dichiarato Daniela Fatarella, Direttrice Generale di Save the Children.

Matteo Lepore, Sindaco di Bologna, aggiunge: “Bologna è una città di pace, i nostri portici Patrimonio dell’umanità Unesco sono un simbolo di accoglienza e inclusione. Piazza Maggiore all’indomani dell’invasione dell’Ucraina si è riempita di migliaia di fiaccole in un moto quasi spontaneo, per invocare una soluzione di pace. In queste settimane stiamo lavorando con il massimo impegno per accogliere chi fugge dalla guerra e dare una prospettiva di speranza. Abbiamo voluto sostenere ed ospitare fortemente questa iniziativa, per dare un contributo concreto, per raccogliere fondi da destinare ai più fragili, a chi in queste ore scappa da una guerra che non avrebbe dovuto conoscere. Ma anche per lanciare un messaggio di speranza che, levandosi da Piazza Maggiore, attraverso il linguaggio universale della musica, attraverso le parole e la semplice presenza, possa superare i confini. Voglio ringraziare di cuore quanti in questi giorni, con grande generosità, si sono messi a disposizione per questo progetto, nato da un semplice scambio di messaggi e che oggi prende incredibilmente forma. Da Bologna, Città Creativa della musica Unesco, diciamo: Tocca a Noi!”.

Così La Rappresentante di Lista racconta la nascita dell’evento: “Il 27 febbraio a pochi giorni dalla notizia della guerra in Ucraina abbiamo lanciato l’idea di un palco condiviso, un segnale necessario a nostro avviso per rispondere all’escalation di violenze che stiamo osservando ormai da settimane. L’intento era quello non solo di raccogliere fondi da destinare a una ong come Save the Children, impegnata in prima linea nei territori colpiti dalla guerra, ma di radunare artiste, musicisti, cantanti, giornalisti, attori e pubblico attorno a un ideale comune, quello di un mondo in cui i conflitti vengano risolti senza l’uso delle armi. La macchina organizzativa che si è mossa è stata pazzesca. Non possiamo ringraziarli tutti, ma il nostro abbraccio racchiude tantissime persone grazie alle quali possiamo invitarvi a partecipare il 5 aprile alla manifestazione che si terrà a Bologna in piazza Maggiore”.

Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna: “Quando c’è bisogno di solidarietà e di tendere la mano a chi è in difficoltà, l’Emilia-Romagna non si volta dall’altra parte e risponde sempre presente. Lo facciamo anche in questa occasione, con l’obiettivo di aiutare le vittime innocenti di una guerra assurda e ingiustificata, che chiediamo cessi al più presto. Si arrivi alla pace, tacciano le armi. A nome dell’intera comunità emiliano-romagnola, ci tengo a ringraziare tutti gli artisti che hanno promosso e aderito con generosità a questo bellissimo evento, che come Regione abbiamo subito deciso di promuovere insieme al Comune di Bologna: siamo una terra di cantanti e poeti, che da sempre si spendono per cause importanti insieme al mondo dell’arte e della cultura. In queste settimane stiamo accogliendo decine di migliaia di profughi in fuga dall’Ucraina, grazie a un eccezionale lavoro di squadra tra istituzioni, territori, volontariato e centinaia di famiglie, oltre ad aver lanciato una raccolta fondi che ha già permesso di recuperare oltre 2 milioni di euro di donazioni. Questa Regione ha un cuore enorme e da Bologna vogliamo lanciare tutti insieme un messaggio di convivenza fra i popoli e di fratellanza, per dire no alla guerra”.

Leggi la news su Regione Emilia Romagna

RASSEGNA STAMPA

POLITICAMENTECORRETTO.COM_31.03.2022

EMILIA ROMAGNA NEWS 24_04.04.2022

ASKANEWS

METROPOLITAN MAGAZINE_04.04.2022

SOUNDCHECK_04.04.2022

HOTSPOT – CELEBRITIES NEWS_05.04.2022

24EMILIA_05.04.2022

LA REPUBBLICA_05.04.2022

SAVE THE CHILDREN_05.04.202

BOLOGNATODAY_06.04.2022

IL QUOTIDIANO ITALIANO_06.04.2022

SPETTACOLOMUSICASPORT_21.04.2022

INTERVISTA A MATTEO NALDI, DIRETTORE MARKETING DI LAVOROPIU’

Lavoropiù sostiene “TOCCA A NOI – Musica per la pace”

Lavoropiù è Sponsor di “TOCCA A NOI – Musica per la pace”, l’evento musicale che si terrà il 5 aprile in Piazza Maggiore, a Bologna, a sostegno di Save the Children per aiutare i bambini colpiti dalla guerra in Ucraina.

COMUNICATO STAMPA

“Andrà in scena martedì 5 aprile in Piazza Maggiore a Bologna “TOCCA A NOI – Musica per la pace”, un grande evento a ingresso gratuito per raccogliere fondi a sostegno di Save the Children, l’organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro, per aiutare i bambini che stanno subendo le terribili conseguenze del conflitto in Ucraina. Una lunga maratona che vedrà alternarsi sul palco alcuni tra gli artisti italiani più amati, che hanno deciso di unirsi per ricordare, ancora una volta, l’urgenza di fermare le violenze che da settimane colpiscono drammaticamente le bambine, i bambini, le donne e gli uomini dell’Ucraina e sensibilizzare giovani e meno giovani ad attività di dialogo e di cooperazione, di costruzione costante della pace nel mondo.

Il Sindaco di Bologna Matteo Lepore ha accolto l’appello lanciato su Twitter da La Rappresentante di Lista: “Un concertone per raccogliere fondi per i profughi e la popolazione colpita. Noi ci saremmo. Chi vorreste su quel palco? Colleghe, amici, musiciste, cantanti, facciamo qualcosa!”, rispondendo: “La città di Bologna è a disposizione”.

A fianco del Comune di Bologna e della Regione Emilia-Romagna, per “TOCCA A NOI – Musica per la pace” si sono subito messi a lavoro PER – Ass. Promoter Emilia-Romagna, Estragon Club, Locomotiv Club, Studio’s e Woodworm, che produrranno l’evento.

L’evento è inoltre organizzato grazie al prezioso sostegno di Coop Alleanza 3.0 e Lavoropiù, aziende del territorio che, con il loro contributo, hanno ancora una volta supportato un’iniziativa sociale e dall’alto valore umanitario.

Sul palco, una line up d’eccezione, che ha deciso di aderire al progetto: oltre a La Rappresentante di Lista, si esibiranno Brunori Sas, Diodato, Elisa, Elodie, Fast Animals and Slow Kids, Gaia, Gianni Morandi, Noemi, Paolo Benvegnù, Rancore, The Zen Circus, ma le sorprese non sono finite. A condurre l’evento, Andrea Delogu che guiderà lo spettacolo, con la partecipazione di Ema Stokholma, Marco Baliani, Daniele Piervincenzi.

Giovedì 7 aprile, l’evento sarà trasmesso in prima serata su RAI 3 e su RAI Radio2. La trasmissione radiofonica e quella televisiva sono a cura di Massimo Martelli, per la regia di Fabrizio Guttuso.
L’Iniziativa, che ha il supporto di Rai per il Sociale, è volta a raccogliere fondi per Save the Children, che lavora in Ucraina dal 2014 e che distribuisce aiuti sia ai bambini e alle loro famiglie tuttora nel Paese, che a quelli che sono fuggiti nei paesi limitrofi. Tutti possono contribuire donando 2 euro con un sms al 45533 dal proprio cellulare e 5 o 10 euro chiamando lo stesso numero da rete fissaSi può inoltre dare il proprio contributo attraverso il sito internet www.savethechildren.it/ucraina.

“Milioni di bambini stanno vivendo un momento drammatico. Quello in Ucraina è l’ennesimo focolaio di guerra che li vede vittime, perché ogni guerra è innanzitutto una guerra contro i bambini. In questo momento milioni di loro sono intrappolati nel Paese, cercando riparo dai bombardamenti ormai incessanti che hanno ridotto in macerie città e le loro vite. Altri sono scappati, in cerca di salvezza, senza cibo e protezione, lasciando spesso indietro gli affetti più cari. Save the Children lavora senza sosta per loro e grazie all’impegno che tanti artisti hanno voluto assumere in prima persona, riusciremo a raggiungerne molti di più. Siamo certi che il pubblico darà il suo contributo. Perché Tocca a Noi fare qualcosa per i bambini colpiti da questa violenza insensata, così come bisogna fermarla. Ora.”, ha dichiarato Daniela Fatarella, Direttrice Generale di Save the Children.

Matteo Lepore, Sindaco di Bologna, aggiunge: “Bologna è una città di pace, i nostri portici Patrimonio dell’umanità Unesco sono un simbolo di accoglienza e inclusione. Piazza Maggiore all’indomani dell’invasione dell’Ucraina si è riempita di migliaia di fiaccole in un moto quasi spontaneo, per invocare una soluzione di pace. In queste settimane stiamo lavorando con il massimo impegno per accogliere chi fugge dalla guerra e dare una prospettiva di speranza. Abbiamo voluto sostenere ed ospitare fortemente questa iniziativa, per dare un contributo concreto, per raccogliere fondi da destinare ai più fragili, a chi in queste ore scappa da una guerra che non avrebbe dovuto conoscere. Ma anche per lanciare un messaggio di speranza che, levandosi da Piazza Maggiore, attraverso il linguaggio universale della musica, attraverso le parole e la semplice presenza, possa superare i confini. Voglio ringraziare di cuore quanti in questi giorni, con grande generosità, si sono messi a disposizione per questo progetto, nato da un semplice scambio di messaggi e che oggi prende incredibilmente forma. Da Bologna, Città Creativa della musica Unesco, diciamo: Tocca a Noi!”.

Così La Rappresentante di Lista racconta la nascita dell’evento: “Il 27 febbraio a pochi giorni dalla notizia della guerra in Ucraina abbiamo lanciato l’idea di un palco condiviso, un segnale necessario a nostro avviso per rispondere all’escalation di violenze che stiamo osservando ormai da settimane. L’intento era quello non solo di raccogliere fondi da destinare a una ong come Save the Children, impegnata in prima linea nei territori colpiti dalla guerra, ma di radunare artiste, musicisti, cantanti, giornalisti, attori e pubblico attorno a un ideale comune, quello di un mondo in cui i conflitti vengano risolti senza l’uso delle armi. La macchina organizzativa che si è mossa è stata pazzesca. Non possiamo ringraziarli tutti, ma il nostro abbraccio racchiude tantissime persone grazie alle quali possiamo invitarvi a partecipare il 5 aprile alla manifestazione che si terrà a Bologna in piazza Maggiore”.

Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna: “Quando c’è bisogno di solidarietà e di tendere la mano a chi è in difficoltà, l’Emilia-Romagna non si volta dall’altra parte e risponde sempre presente. Lo facciamo anche in questa occasione, con l’obiettivo di aiutare le vittime innocenti di una guerra assurda e ingiustificata, che chiediamo cessi al più presto. Si arrivi alla pace, tacciano le armi. A nome dell’intera comunità emiliano-romagnola, ci tengo a ringraziare tutti gli artisti che hanno promosso e aderito con generosità a questo bellissimo evento, che come Regione abbiamo subito deciso di promuovere insieme al Comune di Bologna: siamo una terra di cantanti e poeti, che da sempre si spendono per cause importanti insieme al mondo dell’arte e della cultura. In queste settimane stiamo accogliendo decine di migliaia di profughi in fuga dall’Ucraina, grazie a un eccezionale lavoro di squadra tra istituzioni, territori, volontariato e centinaia di famiglie, oltre ad aver lanciato una raccolta fondi che ha già permesso di recuperare oltre 2 milioni di euro di donazioni. Questa Regione ha un cuore enorme e da Bologna vogliamo lanciare tutti insieme un messaggio di convivenza fra i popoli e di fratellanza, per dire no alla guerra”.

 

 

 

Leggi la news su Iperbole – Comune di Bologna

 

RASSEGNA STAMPA

STAMPA/ONLINE

Bologna2000_28.03.2022

Bologna24ore_28.03.2022

La Voce del Portico 28.03.2022

Corriere di Bologna_31.03.2022

Il Resto del Carlino_01.04.2022

Varese news_01.04.2022

Askanews_04.04.2022

Spettacolo_04.04.2022

la Repubblica_05.04.2022

 

Secondo appuntamento con “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco”, il progetto educational di Lavoropiù!

Nella giornata di martedì 29 marzo Lavoropiù ha partecipato ad un nuovo appuntamento con “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco“, il progetto educational realizzato in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla e C.O.R. e rivolto alle Scuole Secondarie.

Questa volta, protagonisti della giornata, le ragazze e i ragazzi della classe IP del Liceo Musicale “Lucio Dalla”. Anche loro hanno avuto l’opportunità di vivere un’esperienza unica, fatta di racconti, immagini e musica nella cornice del Museo Civico Archeologico di Bologna.

Lavoropiù è in attesa di leggere la lettera finale scritta dagli studenti partecipanti e di scoprire la loro visione del futuro, frutto di quest’iniziativa formativa e ispirandosi alle parole della canzone “Anna e Marco”.

Si ringraziano Cristiano Governa per la narrazione che ha caratterizzato l’intera visita guidata, Federico Poggipollini e Alessandro Cosentino per aver regalato momenti di musica che hanno reso quest’esperienza ancor più suggestiva.

Un ringraziamento speciale a Mattias e Marco, gli studenti del Liceo Musicale “Lucio Dalla” che si sono esibiti insieme Federico e Alessandro.

RASSEGNA STAMPA

Il Resto del Carlino_29.03.2022

Parte il progetto educational di Lavoropiù “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco”!

Nella giornata di martedì 22 marzo Lavoropiù è stata in compagnia delle studentesse e degli studenti del Liceo Musicale “Lucio Dalla” di Bologna per un’esperienza davvero speciale: “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco“, un progetto educational realizzato in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla e COR.

Come Special Partner della Mostra Evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa“, Lavoropiù ha accolto i ragazzi al Museo Civico Archeologico di Bologna per una visita guidata condotta dallo scrittore, autore e sceneggiatore Cristiano Governa. Un viaggio pensato per ripercorrere la vita, i testi e le note di Lucio Dalla.

La musica non poteva di certo mancare: durante il percorso espositivo, Federico Poggipollini, accompagnato dal violino di Alessandro Cosentino e da due studenti, rispettivamente alla chitarra e alle percussioni, ha tenuto una jam session in cui sono stati riproposti alcuni dei brani più iconici di Lucio Dalla.

Una giornata unica, un incontro inedito tra la poetica di Lucio e i giovani, che l’artista era solito definire il “seme del futuro”.
Un momento all’insegna della cultura, dell’arte, della musica e del dialogo intergenerazionale, che si concluderà con un esercizio di scrittura. A tutti i partecipanti, infatti, è stato richiesto, tramite la scrittura di una lettera, di esprimere la propria visione sul futuro, prendendo come fonte di ispirazione le parole della canzone Anna e Marco.

Il progetto formativo “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco” proseguirà con nuove date nei mesi di marzo, aprile e maggio riservate alle Scuole Secondarie che decideranno di aderire.

Un ringraziamento speciale va a tutte le persone coinvolte, agli studenti, ai docenti, alla Fondazione Lucio Dalla, a COR, al Museo Civico Archeologico, a Cristiano Governa e agli ospiti Federico Poggipollini e Alessandro Cosentino.

  

 

Lavoropiù è Partner di Infopoint Lavoro!

Nella giornata di lunedì 7 marzo si è tenuta la conferenza stampa di apertura di Infopoint Lavoro, lo sportello itinerante e gratuito rivolto a persone che vogliono inserirsi nel mercato del lavoro o vogliono intraprendere un percorso professionale.

Anche quest’anno Lavoropiù è Partner dell’iniziativa, promossa dal Comune di Bologna, dall’Arcidiocesi di Bologna e con la partecipazione della Regione Emilia Romagna.
Il servizio di Infopoint Lavoro sarà disponibile dal 9 marzo nei Comuni aderenti all’Unione dei Comuni Savena Idice: Monghidoro, Ozzano e Pianoro.

Siamo orgogliosi di sostenere questo progetto finalizzato a dare risposte concrete alle persone in cerca di un’occupazione e facilitare il dialogo tra domanda e offerta di lavoro.

Per accedere allo sportello è necessaria la prenotazione scrivendo una mail a: infopointlavoro@insiemeperillavoro.it

Lavoropiù è Sponsor della Del Monte Coppa Italia 2022 – Pallavolo Maschile!

L’Unipol Arena di Bologna è stato teatro di sfide per la vittoria della Coppa Italia e Lavoropiù continua a supportare lo spettacolo del volley maschile.

Nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 marzo si sono disputate le semifinali e finali della Del Monte Coppa Italia 2022, la competizione pallavolistica italiana che ha visto protagoniste 4 squadre della SuperLega: Perugia, Piacenza, Trento e Milano.
La vincitrice, la squadra di Perugia, si qualificherà direttamente per le Coppe Europee della successiva stagione e sarà di diritto fra le quattro formazioni che disputeranno la SuperCoppa Italiana 2022.

In entrambe le giornate, Lavoropiù è stato Sponsor della competizione e fornitore ufficiale del personale addetto all’accoglienza e allo stewarding.

Da quest’anno il marchio di Lavoropiù è sempre più presente nel mondo della pallavolo, che mette in scena i valori autentici dello sport e che rispecchiano la stessa realtà aziendale: passione, fiducia nel Team, tenacia e capacità di affrontare grandi sfide. Per questo motivo, Lavoropiù ha deciso di supportare uno dei più importanti eventi della pallavolo maschile italiana, che vede al centro talento e passione.

Work As You Play, Play As You Work!

Lavoropiù partecipa all’Inaugurazione della mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa”.

Venerdì 4 marzo, in occasione del compleanno di Lucio Dalla, è stata inaugurata la mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa” presso il Museo Archeologico di Bologna.
Si tratta della la prima mostra evento che ripercorre le tappe più significative del cantautore tra materiali inediti, testimonianze, foto e naturalmente musica. Quella bolognese è solo la prima tappa di un percorso itinerante che porterà l’esposizione anche nella Capitale, dal 22 settembre all’Ara Pacis, e che continuerà nel 2023, a ottanta anni dalla nascita del cantautore, arrivando nelle città di Napoli e Milano.
Lavoropiù è orgogliosa di aver contribuito come Special Partner alla realizzazione di questo importantissimo progetto dedicato alla memoria di uno dei più grandi artisti della musica italiana. Una mostra che promuove la cultura, l’arte, la formazione e incarna alla perfezione lo spirito e i valori di Lavoropiù.
In sinergia con la Fondazione Lucio Dalla, Lavoropiù coinvolgerà le scuole in uno speciale percorso espositivo dedicato alla scoperta, alla crescita e allo sviluppo di nuove competenze, prendendo d’ispirazione ciò che l’artista ha lasciato in eredità.

 

Comunicato Stampa – Lavoropiù è Special Partner della mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa” – 18 febbraio 2022

COMUNICATO STAMPA

 

Nella giornata di oggi, 18 febbraio 2022, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa”, di cui Lavoropiù è Special Partner. La mostra, che verrà inaugurata il 4 Marzo 2022 presso il Museo Civico Archeologico di Bologna, celebrerà il cantautore emiliano, a 10 anni dalla sua scomparsa.

 

Anno nuovo, vecchie (buone) abitudini. Lavoropiù riparte nel 2022 da dove aveva lasciato: sposando un nuovo progetto legato al nome di Lucio Dalla, un artista che ha fatto la storia della musica italiana e capace, con le sue canzoni, di far volare oltre oceano il buon nome del Belpaese e di Bologna, sua città natia. Lo scorso ottobre era stata la volta delle luminarie dedicate al brano “Futura”, messe all’asta a scopo benefico ​​per aiutare in modo concreto il reparto di Oncologia del Policlinico Sant’Orsola (causa subito accolta da Lavoropiù, da sempre vicina al settore sanitario), questa volta si tratta di un’operazione su scala più ampia: l’obiettivo, infatti, è portare alla luce e raccontare non solo in Italia, ma anche all’estero, tutto ciò che Dalla – artista e uomo, nella sua intimità – ha rappresentato nel mondo con la sua arte.

Il mezzo per raggiungere questo ambizioso traguardo, ideato dalla società romana C.O.R. Creare Organizzare Realizzare e realizzato in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla, è la mostra itinerante “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa”. Prima tappa, quasi scontato dirlo, Bologna. Luogo: il Museo Civico Archeologico, nel cuore della città. Inaugurazione: il 4 marzo 2022, giorno di quello che sarebbe stato il 79° compleanno del Maestro. Chiusura: 10 luglio. Poi Roma, Milano, Napoli e infine, la speranza è – work in progress – di volare in Europa. Lavoropiù, che con Dalla condivide proprio Bologna, cuore pulsante dell’azienda, non poteva non accogliere con entusiasmo questa opportunità e ha deciso immediatamente di sposare il progetto con il ruolo di Special Partner.

“Lucio Dalla, nel corso della sua vita, è stato ambasciatore della bolognesità in tutto il mondo. E lo è tuttora, grazie alla sua musica – afferma Matteo Naldi, direttore Marketing di Lavoropiù -. La nostra azienda ha la fortuna di condividere con il Maestro un filo diretto e indissolubile con Bologna, città alla quale siamo fortemente legati e che cerchiamo di sostenere, giorno dopo giorno, garantendo un contributo fattivo in tutte quelle iniziative che riteniamo meritevoli per forma e contenuti. La mostra ‘Lucio Dalla. Anche se il tempo passa’ non poteva che essere una di queste, perché incarna alla perfezione il nostro spirito: un evento culturale che, all’interno di un luogo simbolo della città come il Museo Civico Archeologico, parla di musica e di arte coinvolgendo anche i giovani delle scuole medie e superiori con iniziative ad hoc. Insomma, promuove la cultura e la formazione a tutte le latitudini. Forse non è un caso che le passioni di Dalla siano le stesse su cui la nostra azienda si impegna da anni in modo concreto, garantendo un sostegno che va oltre la pura e semplice sponsorizzazione: cinema, teatro, arte, motori e sport. Siamo fieri e orgogliosi di avere sposato questo progetto dedicato alla sua memoria vestendo i panni di Special Partner”.

Un’iniziativa di valore, in grado di generare una stretta connessione con le scuole, e quindi con le nuove generazioni, attraverso il coinvolgimento di ragazze e ragazzi tra gli 11 e i 18 anni in un percorso socio-educativo. Percorso che sarà esplorativo e conoscitivo per i più piccoli, attraverso le visite guidate alla mostra, ma anche pratico per i più grandi, con i laboratori di scrittura epistolare. Insomma, importanti momenti di formazione per coloro che rappresentano “il seme” del futuro, per dirla come Dalla; una strada, quella della formazione, in cui Lavoropiù crede fortemente, e che è abituata a valorizzare sia al proprio interno (grazie all’academy per i propri dipendenti) sia nei confronti dei propri pubblici esterni (come dimostra il progetto Masterclass, in cui arte e talento si intrecciano in un progetto formativo molto particolare).

L’arte, e la cultura in generale, è da sempre un tema cruciale attorno a cui Lavoropiù fa ruotare la propria attività sociale sul territorio emiliano-romagnolo (e non). A dimostrarlo è il supporto dato nel corso di questi ultimi anni a vari teatri e a diverse iniziative di stampo musicale di Bologna (Lavoropiù Overnight, Sequoie Music Park), all’Unipol Arena ma anche ai tour di Vasco Rossi, allo Stupinigi Sonic Park e al Festival Ritmika in Piemonte, solo per citarne alcuni. E parlando di un grande artista come Dalla che ha fatto della passione per la musica la sua vita (e il suo lavoro), il claim di Lavoropiù arriva puntuale a raccontare quello spirito: Work As You Play Play As You Work.

 

 

RASSEGNA STAMPA

RADIO

GR1 Rai Radio 1 18.02.2022

GR2 Rai Radio 2 18.02.2022

TV

èTG Bologna – èTV Rete 7 18.02.2022

Bologna in diretta – TRC Bologna 18.02.2022

Teleromagna 18.02.2022

TG24 Sky 18.02.2022

STAMPA/ONLINE

Bologna24ore 19.02.2022

Corriere di Bologna 19.02.2022

Il Resto del Carlino 19.02.2022

La Repubblica Bologna 19.02.2022

Ansa 18.02.2022

Artemagazine 18.02.2022

Bologna2000 18.02.2022

BolognaToday 18.02.2022

Cronache della Campania 18.02.2022

Different Magazine 18.02.2022

Dire 18.02.2022

Fondazione Lucio Dalla 18.02.2022

L’Ora 18.02.2022

La Stampa 18.02.2022

Sanmarinofixing.org 18.02.2022

Sassuolo2000 18.02.2022

Tiscali Notizie 18.02.2022

La Repubblica Bologna 22.12.2021

Lavoropiù Sponsor Day della Imoco Volley Conegliano nella partita contro Roma!

Lavoropiù torna protagonista al Palaverde di Conegliano (TV) come Sponsor Day di Imoco Volley CONEGLIANO – Acqua&Sapone ROMA, partita valida per la seconda giornata di ritorno del campionato italiano di pallavolo di Serie A1.

Un’altra grandissima partita per le Pantere gialloblu, che regalano ai propri tifosi una nuova vittoria, dopo la conquista della Coppa Italia, battendo per 3 set a 0 la squadra ospite.

MVP del match Loveth Omoruyi, premiata nel finale da Chiara Ribon, responsabile di area di Lavoropiù.

Lavoropiù supporta La Fenice Cooperativa Sociale Sportiva Dilettantistica!

Lavoropiù pone da sempre la massima attenzione al tema dell’inclusione, sostenendo tutte quelle iniziative che fanno del bene alla comunità, promuovendo i linguaggi della solidarietà e della responsabilità sociale.
È per questo motivo che siamo felici di supportare il lavoro di La Fenice Coop Sociale Sportiva Dilettantistica, con sede a Bologna, che si occupa di servizi sportivi, consulenza e formazione in ambito SporTerapia per la disabilità, e non solo!
Il nostro contributo è consistito in una donazione di mobili per le attività dello spazio funzionale “Centro E.X.I.S.T.O.”.
Per maggiori info sui progetti realizzati da La Fenice, visita il sito fenicexperience.com

La Pallavolo Bologna torna al Pala Dozza!

Oggi è venuta a trovarci la Pallavolo Bologna, per consegnarci la divisa rossoblu, a pochi giorni dalla super sfida di domenica prossima, prima partita in stagione ad essere disputata in un tempio dello sport bolognese come il Pala Dozza di Piazza Azzarita. Ad accogliere la Pallavolo Bologna presso la nostra sede legale c’era Barbara Martelli, Responsabile Marketing di Lavoropiù, che ha avuto il piacere di incontrare nuovamente la Presidente Elisabetta Velabri, il Direttore Generale Andrea Cappelletti e il capitano della squadra  Marcello Marcoionni.

 

Non mancherà il sostegno di Lavoropiù in questo nuovo “esordio” casalingo nel campionato italiano di Serie A3 maschile.

WORK AS YOU PLAY, PLAY AS YOU WORK!

 

Sanipiù è Sponsor del Festival della Scienza Medica 2021

Lavoropiù, con il marchio della propria divisione specialistica Sanipiù, è Sponsor, per il secondo anno consecutivo, del Festival della Scienza Medica.

L’edizione 2021, intitolata “Covid-19. Cosa abbiamo imparato dalla pandemia”, è stata presentata questa mattina in conferenza stampa. Siamo molto orgogliosi di sostenere un evento di tale rilevanza, che affronterà i grandi temi e le sfide della medicina, con un programma dedicato alla pandemia e al suo impatto sulla sanità italiana.

Tra gli ospiti l’epidemiologo John Ioannidis, Edward Holmes, Professore di biologia evolutiva all’Università di Sidney, il Presidente di Fondazione Humanitas Alberto Mantovani, il Direttore Generale della Prevenzione per il Ministero della Salute Giovanni Rezza, Stephen H. Powis, National Medical Director al National Health Service di Londra, il Direttore di Aifa Nicola Magrini e altri.

Il Festival della Scienza Medica è in programma sabato 6 novembre a Bologna. Per seguire la diretta streaming da Palazzo Pepoli, visita il sito www.festivalscienzamedica.it

 

Lavoropiù è Sponsor di Athletic Carpi!

Lavoropiù sposa il progetto dell’Athletic Carpi e scende in campo con la maglia biancorossa.

A partire dalla stagione 2021-2022 il brand Lavoropiù campeggerà sulle divise ufficiali da gara “home” ed “away” indossate da Capitan Simone Aldrovandi e compagni.

Un interesse reciproco e spontaneo che ha reso la partnership naturale. Forza, coraggio, voglia di fare squadra e disponibilità al sacrificio e al duro lavoro: sono questi i tratti distintivi di questo sodalizio.
Lavoropiù ha scelto di scommettere non solamente sul progetto tecnico del Patron Claudio Lazzaretti, bensì sulla comunità carpigiana, aprendo una nuova filiale in città in Via Carlo Marx 49, proprio a due passi dallo Stadio Sandro Cabassi.

Barbara Martelli (Responsabile Marketing Lavoropiù): “L’Athletic Carpi è una realtà giovane, ambiziosa, ma che ha alle spalle una storia importante. Ci auguriamo che da questa partnership si possa creare valore per la comunità carpigiana. Per una società come Lavoropiù, quella con i biancorossi è una collaborazione che va oltre le logiche commerciali, e riguarda piuttosto temi come la passione per lo sport, la determinazione nel proprio lavoro e il forte legame con la comunità locale. Questo è un territorio in cui Lavoropiù crede molto, tanto che la filiale di Carpi è stata una delle prime aperture previste nel nostro nuovo piano di espansione: un progetto che nel prossimo triennio ci porterà a rafforzare la nostra presenza in tutto il centro-nord Italia.”

Claudio Lazzaretti (Presidente Athletic Carpi): “Siamo orgogliosi che un brand tanto importante, che storicamente affianca il proprio logo a società blasonate o a leghe professionistiche, abbia deciso di investire nel nostro progetto tecnico di ripartenza a Carpi. Per noi la maglia è appartenenza, è attaccamento ai nostri colori e responsabilità per i nostri valori. Benvenuta Lavoropiù!”

L’evento benefico delle luminarie di Lucio Dalla è stato un successo!

122 mila euro raccolti in favore della Fondazione Policlinico Sant’Orsola!

Si è svolta a Palazzo Re Enzo, nella serata di martedì 26 ottobre, l’asta benefica delle luminarie dedicate a “Futura” di Lucio Dalla. L’evento, che ha avuto un grande successo in termini di pubblico e di solidarietà, è stato realizzato con il contributo di Lavoropiù, in qualità di Main Sponsor.
Siamo davvero orgogliosi di aver sostenuto un’iniziativa così importante per la comunità bolognese e non solo, il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Policlinico Sant’Orsola e in particolare al progetto “Lo spazio che cura”: la raccolta fondi che consentirà di ristrutturare il reparto di lungodegenza oncologica del policlinico e di costruire nuovi spazi dedicati alla relazione tra pazienti, famiglie e personale sanitario.
Poco prima dell’asta, battuta da Raphaelle Blanga di Sotheby’s, e dei ringraziamenti del Sindaco di Bologna Matteo Lepore, c’è stato anche il saluto di Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, che ha ribadito ancora una volta il nostro impegno nei confronti di tutti quei progetti in grado di produrre benessere, sviluppo e opportunità di crescita per la comunità. Al tavolo istituzionale era presente anche l’Ing. Tomaso Freddi, Presidente Onorario di Lavoropiù.

Un ringraziamento speciale a tutte le realtà che hanno reso possibile questo successo: Fondazione Lucio Dalla, Fondazione Policlinico Sant’Orsola, Comune di Bologna, Consorzio degli Esercenti di Via D’Azeglio, Sotheby’s, Confcommercio Ascom, Associazione Tourt-len, Bologna Welcome, GAM – Galleria d’Arte Maggiore di Bologna, Champagne A. Bergère.

RASSEGNA STAMPA

(stampa)

Il Resto del Carlino_27.10.2021

(web)

Confcommercio Ascom Bologna_27.10.21

Il Resto del Carlino_27.10.2021

La Repubblica_27.10.2021

(tv)

èTG – èTV Rete 7_27.10.21

TGR Emilia-Romagna (edizione delle 14:00)_27.10.2021

Lavoropiù è Sponsor della Imoco Volley di Conegliano (TV)!

Lavoropiù approda nella serie A1 della pallavolo femminile, diventando Sponsor della Imoco Volley di Conegliano (TV) per la Stagione 2021-2022.
Una sponsorship che ci rende estremamente orgogliosi!
Le “pantere giallo-blu” rappresentano il talento e la tenacia femminile che Lavoropiù da sempre valorizza. Forza ragazze!

Lavoropiù sostiene l’asta benefica delle luminarie di Via D’Azeglio!

Lavoropiù sostiene l'asta benefica delle luminarie di Via D'Azeglio!
Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione dell’evento benefico – in programma il prossimo 26 ottobre – nel corso del quale verranno vendute all’asta le luminarie dedicate a “Futura” di Lucio Dalla.
Lavoropiù è Main Sponsor dell’iniziativa, promossa dal Consorzio degli Esercenti di Via D’Azeglio Pedonale, con il patrocinio della Fondazione Lucio Dalla e del Comune di Bologna e realizzata in collaborazione con Sotheby’s.
L’intero ricavato sarà devoluto alla Fondazione Sant’Orsola e contribuirà alla ristrutturazione del reparto di lungodegenza oncologica del Policlinico.
Durante la conferenza stampa è intervenuto anche Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, che ha ribadito l’impegno da parte di Lavoropiù rispetto ai temi della solidarietà e della promozione artistica, oltre al legame con il territorio bolognese.
La gara della solidarietà comincia ora!
Per partecipare all’asta delle luminarie di “Futura”, visita il sito fondazionesantorsola.it

RASSEGNA STAMPA

WEB

Il Corriere di Bologna 09.10.2021

Il Resto del Carlino 09.10.2021

laRepubblica 08.10.2021

dalsociale24 08.10.2021

Dire.it 08.10.2021

inItalia 08.10.2021

La Rampa 08.10.2021

La Repubblica 08.10.2021

Promoguida 08.10.2021

TV

TRC Bologna_08.10.2021

STAMPA

Il Resto del Carlino 25.10.2021

Lavoropiù è SPONSOR di Basket Ravenna anche per la stagione 2021-2022!

Continua la collaborazione tra Lavoropiù e la squadra ravennate, che affronterà le rivali nel Campionato Serie A2!

Lavoropiù, per il quinto anno consecutivo, è Top Sponsor di Basket Ravenna e sarà al fianco della squadra per la stagione 2021-2022.

Lavoropiù è felice di sostenere la squadra giallo-rossa, continuando ad investire e valorizzare una realtà sportiva storica del territorio romagnolo, territorio presidiato da numerose filiali e divisioni specialistiche di Lavoropiù.

Il campionato è iniziato da poco, e domenica 3 Ottobre i leoni del Basket Ravenna hanno esordito positivamente portando già a casa una vittoria importante!

Lavoropiù è Jersey Sponsor di Pallavolo Bologna!

Lavoropiù scende in campo con Pallavolo Bologna!

Per la Stagione 2021-2022 Lavoropiù è Jersey Sponsor di Pallavolo Bologna, la squadra di pallavolo della serie A3 maschile. E’ una grande emozione essere al fianco della squadra bolognese in questo anno speciale di esordio in serie A3, dopo la grande cavalcata nei playoff della scorsa stagione, in cui il gruppo ha dimostrato grande determinazione. La pallavolo include tutti i valori autentici dello sport, come la passione, la tenacia, la correttezza, la spirito di adattamento, capacità di affrontare le sfide e gioco di squadra: valori che Lavoropiù da sempre fa suoi e sostiene.

Lavoropiù è pronta per sostenere Pallavolo Bologna in questa nuova sfida che sarà impegnativa e competitiva, ma avvincente.

 

RASSEGNA STAMPA

Corriere dello Sport – Stadio_30.09.2021

Il Resto del Carlino_30.09.2021

Lavoropiù è Platinum Sponsor di Fortitudo Pallacanestro 103 Bologna!

La partnership tra Lavoropiù e Fortitudo Pallacanestro continua!

Per la stagione 2021-2022, Lavoropiù è Platinum Sponsor della Effe e si conferma fornitore ufficiale del personale addetto alle mansioni di steward e hostess in occasione di tutte le gare casalinghe.

Lavoropiù è Platinum Sponsor di Fortitudo Pallacanestro 103 Bologna!

Lavoropiù e Fortitudo Pallacanestro 103 sono insieme dal 2013, unite da una partnership che è già storia, soprattutto a partire dalla memorabile annata del ritorno in Serie A dei biancoblu, coincisa con la nostra prima Main Sponsorship nella stagione 2018-2019. Una Main Sponsorship che per Lavoropiù è tornata lo scorso anno, in una stagione che ricorderemo soprattutto per una iniziativa di grande valore etico: Lavoropiù ha disegnato la divisa indossata dalla Fortitudo nel derby #110 , disputato il 28 marzo 2021. La maglia e i pantaloncini sono stati venduti nei giorni che hanno preceduto la gara, grazie a un’asta benefica che ha consentito di raccogliere 10 mila euro in favore di AIL Bologna.

Al di là, però, dei traguardi conquistati insieme sul campo e fuori dal campo, è profondo il legame che unisce Lavoropiù alla Fortitudo. Un rapporto che va ben oltre le logiche commerciali: passione, ricerca del talento, attenzione per il territorio e gioco di squadra, sono questi gli elementi che legano da sempre le due società.

 

Lavoropiù è Sponsor della 57^ edizione del premio Estense di Ferrara!

Il 25 settembre, sul palco del teatro comunale di Ferrara, si terrà la cerimonia finale con la proclamazione del vincitore dell’Albo d’Oro.

Si terrà questo fine settimana uno dei più storici premi letterari italiani: il premio Estense di Ferrara, promosso da Confindustria Emilia Area Centro e sostenuto da Lavoropiù.

Il Premio Estense, uno dei premi letterari più prestigiosi, che da oltre 50 anni premia l’eccellenza del giornalismo italiano, è destinato a un volume, regolarmente in commercio, di uno o più autori, che raccolga nella loro integrità, o elabori o ampli, articoli in lingua italiana, di giornalisti e opinionisti viventi, apparsi sulla stampa quotidiana o periodica o trasmessi da servizio radiofonico o televisivi o attraverso i nuovi media o comunque espressione di lavoro giornalistico riconoscibile, editi a partire dal 1° gennaio dell’anno precedente.

Lavoropiù è Main Sponsor della XVII Assemblea Confapi Industria Piacenza

Si è svolta ieri sera la diciassettesima edizione dell’assemblea di Confapi Industria Piacenza presso l’ex Chiesa del Carmine di Piacenza. L’evento è stato organizzato con il sostegno di Lavoropiù, Main Sponsor dell’evento.

L’assemblea è cominciata con i saluti delle autorità, presentate dal vicedirettore di Telelibertà, Michele Rancati: il prefetto di Piacenza Daniela Lupo e il sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri. Ad aprire i lavori, invece, c’è stata la Relazione del Presidente di Confapi Industria Piacenza, Giacomo Ponginibbi.

A seguire le tavole rotonde tematiche, intervallate dalla cena, sono state moderate da Sebastiano Barisoni, vicedirettore esecutivo di Radio 24.

Il primo tavolo tematico ha trattato la digitalizzazione nella manifattura avanzata con gli interventi di Giuliano Busetto, Head of Digital Industries di Siemens Italia e presidente di Siemens Industry Software Srl, Vincenzo Cerciello, vicepresidente di Confapi Industria Piacenza e di Nordmeccanica Group e di Michele Monno, ordinario di Tecnologie e Sistemi di Lavorazione del dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano, oltre che direttore scientifico del Laboratorio MUSP del Tecnopolo di Piacenza. Il secondo tavolo tematico si è concentrato su un problema di stretta attualità aziendale, ovvero il tema del rincaro dei costi delle materie prime e del loro reperimento: a intervenire sono stati Cristian Camisa, vicepresidente di Confapi nazionale e amministratore delegato di T.T.A. Srl, Elisabetta Curti, vicepresidente di Confapi Industria Piacenza e presidente del cda di Gas Sales Srl e Gianclaudio Torlizzi, esperto di commodities e fondatore della società di consulenza T-Commodity, oltre che editorialista economico di Radio Confapi. Nel terzo tavolo, infine, si è parlato di sostenibilità con Anna Paola Cavanna, vicepresidente di Confapi Industria Piacenza con delega alla sostenibilità e presidente di Laminati Cavanna SpA e Davide Galli, direttore del corso di laurea in Management per la Sostenibilità della facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Piacenza.

Siamo molto felici di aver sostenuto un evento di grande valore per il territorio piacentino, un’opportunità per fare network e affrontare concretamente i temi di importanza strategica per la crescita delle realtà aziendali associate a Confapi Industria Piacenza.

Lavoropiù a bordo dell’imbarcazione Pegaso per la regata velica di Rimini!

Un weekend all’insegna del mare e dell’adrenalina: Lavoropiù farà parte dell’equipaggio del Team Foursailing.

Lavoropiù è sponsor dell’imbarcazione Pegaso e sosterrà il Team Foursailing in occasione della seconda tappa della regata sociale organizzata da Yacht Club Rimini, in programma il 17 e il 18 Settembre.
La regata rappresenta perfettamente i valori principali della realtà aziendale di Lavoropiù: lavoro di squadra, capacità di prendere decisioni in tempi rapidi e di affrontare le difficoltà per raggiungere un obiettivo comune.

Non vediamo l’ora di prendere parte a questa entusiasmante e unica competizione, oltre che particolarmente significativa!

Rassegna Stampa:

Corriere di Romagna / 20.09.2021

Pegaso dello Yacht Club Rimini ha vinto la Mediolanum Cup 

Lavoropiù partecipa al festival del lavoro Nobilita 2021!

 

Torna il festival sulla Cultura del Lavoro di nuovo dal vivo e anche itinerante: Lavoropiù parteciperà alla terza tappa a Bari.

Finalmente dal vivo e in giro per l’Italia, ritorna Nobilita, il festival nazionale del lavoro creato dalla community manageriale di FiordiRisorse e promosso dalla testata giornalistica SenzaFiltro.

In un anno di grandi cambiamenti sul fronte della cultura del lavoro, i sindaci di Ivrea e Imola e il Rettore del Politecnico di Bari hanno proposto le loro città come tappe dell’evento.

Il primo appuntamento si terrà proprio ad Ivrea il 17 e il 18 settembre.

Lavoropiù sarà sponsor del festival, totalmente dedicato alla trasformazione in atto della cultura del lavoro dopo il Covid. Verranno affrontati temi che abbiamo da sempre a cuore: il futuro del lavoro, la sostenibilità, la sicurezza sui luoghi di lavoro. Un interessante dialogo che metterà al centro tutti i soggetti coinvolti nel mondo del lavoro: chi lo cerca, chi lo offre e chi ne parla.

Inoltre, Lavoropiù parteciperà attivamente alla terza tappa in Puglia martedi 26 ottobre, in cui conoscerà gli studenti del Politecnico di Bari, presentando la sua realtà aziendale e i servizi offerti; seguirà una vera e propria fase di recruiting, in cui verranno illustrate agli studenti le varie proposte di carriera.

Un evento imperdibile all’insegna del confronto sul cambiamento, delle nuove opportunità lavorative e della valorizzazione del capitale umano giovanile.

Lavoropiù è matchday sponsor di Bologna-Hellas Verona!

Lavoropiù matchday sponsor di Bologna-Hellas Verona!

Lunedì 13 settembre si è disputata la terza giornata del campionato di Serie A che ha visto il Bologna battere in casa l’Hellas Verona.

Lavoropiù, Top Partner del Bologna FC, è stata Matchday Sponsor ed era presente sugli spalti del Dall’Ara a gioire della vittoria dei colori rosso-blu, in un match di grande intensità ed equilibrio!

Guarda l’intervista di BFC TV a Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, andata in onda nel prepartita

Work as you Play
Play as you Work

Lavoropiù anche quest’anno sostiene LGS SportCamp!

Dal 30 agosto al 10 settembre 2021 si è svolta la quarta edizione di LGS SportCamp, camp multisport, completamente gratuito, dedicato a ragazzi e ragazze tra i 7 ed i 13 anni residenti a Bologna e provenienti da famiglie in condizioni di fragilità.

L’iniziativa è stata organizzata da LGS SportLab, agenzia di marketing e comunicazione sportiva che, tra le proprie attività, si occupa anche dello sviluppo di progetti di responsabilità sociale a tema sportivo coinvolgendo aziende interessate ad investire sul proprio territorio di appartenenza.

Il progetto è nato per offrire un supporto alle famiglie nel periodo di chiusura delle scuole, con particolare attenzione alle fasce più deboli della popolazione, ma soprattutto per permettere ai più giovani di godere dei benefici culturali e psicofisici connessi alla pratica sportiva.

Ancora una volta, orgogliosi di aver sostenuto questo nobilissimo progetto.

Guarda il video della conferenza stampa

 

RASSEGNA STAMPA

Il Resto del Carlino_04.08.21

Lavoropiù è Main sponsor del Movimento Padel Femminile!

Per la stagione 2021/2022, Lavoropiù è Main Sponsor del Movimento Padel Femminile.

Lavoropiù continua a supportare e valorizzare il talento femminile, che eccelle sempre più in diversi campi e anche nelle nuove discipline sportive. E’ il caso del Movimento Padel Femminile di Bologna, associazione sportiva amatoriale che conta circa 200 giocatrici: quest’anno Lavoropiù sarà Main Sponsor!

Nella giornata di sabato 11 settembre, presso il Circol051 Di Casalecchio di Reno, Lavoropiù ha partecipato alla premiazione delle vincitrici della terza tappa di “Padel for the Cure”. L’evento, che ha visto come protagonista il Movimento Padel Femminile ha messo al centro benessere e sport: l’attenzione sulla prevenzione al tumore al seno e sull’importanza di adottare un corretto e sano stile di vita, caratterizzato dall’attività sportiva. Non solo divertimento, ma anche benessere e impegno sociale. Inoltre, è in programma la quarta tappa di Padel for the Cure, che prende piede su tutto il territorio nazionale. Prossimamente nuovi aggiornamenti: noi ci saremo!

Lavoropiù è Official Sponsor della Supercoppa LBA

Il grande basket italiano riparte dall’Unipol Arena di Bologna e Lavoropiù non poteva assolutamente mancare.

A partire dal 3 settembre arriva la discovery+ Supercoppa LBA , la competizione che aprirà ufficialmente la nuova stagione della pallacanestro italiana. Dai gironi alla finale del 21 settembre, per tutta la durata del torneo Lavoropiù è Official Sponsor della competizione.

Lavoropiù è da sempre in prima linea per sostenere lo sviluppo sociale e culturale, oltre che economico, dei territori in cui opera, ed è anche grazie alle tante collaborazioni in ambito sportivo attivate negli anni, che ha potuto costruire un legame solido e duraturo con le proprie comunità di riferimento.

Portare il nostro marchio nelle competizioni più importanti della pallacanestro italiana è una scelta strategica, in termini di visibilità, che si basa su una serie di valori condivisi: valorizzazione del talento, miglioramento costante, fair play e gioco di squadra.

Crediamo che la passione sia l’unico sentimento in grado di rendere il lavoro una sana opportunità di sviluppo, ed è lo spirito con cui affrontiamo ogni nuova partnership.

Il nostro claim riassume al meglio questo concetto:

Work As You Play, Play As You Work!”

 

 

 

Lavoropiù sostiene la rassegna “Patrizia Vicinelli – In transito”

A trent’anni dalla sua scomparsa, Archivio Aperto celebra la poesia di Patrizia Vicinelli con la rassegna Patrizia Vicinelli – In Transito, un progetto curato da Giulia Simi e dedicato alla riscoperta della sua figura.

Nella serata di ieri, giovedì 2 settembre, ha avuto inizio l’evento di apertura di Patrizia Vicinelli – In Transito”. Il progetto, dedicato alla poetessa, performer, artista e filmmaker sperimentale bolognese, è nato grazie all’idea di Home Movies – Archivio Nazionale del film di famiglia e al patrocinio del Comune di Bologna.

Presso il Teatro comunale di Bologna hanno ripreso vita l’animo irriverente e i pensieri sempre più attuali di Patrizia Vicinelli. Un susseguirsi suggestivo di immagini e parole accompagnate dalla sua voce e dalla tromba di Paolo Fresu, jazzista italiano noto a livello internazionale.

Lavoropiù abbraccia da sempre le diverse forme di talento, appoggiando in particolare le donne che hanno lasciato un segno indelebile nella nostra storia culturale ed è per questo che abbiamo sostenuto con entusiasmo questo progetto.

La finale del “Lavoropiù Walter Bussolari Playground” dei Giardini Margherita!

Fresk’o si aggiudica la 39a edizione del “Lavoropiù Walter Bussolari Playground” dei Giardini Margherita!

 

Con la vittoria dei Fresk’o sui Kaffeina Koy’s, per 84 a 83, si è conclusa la 39a edizione del Playground dei Giardini Margherita, intitolato da quest’anno alla memoria dell’indimenticato Walter Bussolari e sostenuta da Lavoropiù come Main Sponsor.

A premiare con i rispettivi trofei le due squadre finaliste e il miglior allenatore del torneo, c’erano Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, e Matteo Lepore, Assessore alla Cultura del Comune di Bologna.

Si chiude così, con una finale avvincente e un successo strepitoso in termini di pubblico, questa fortunata edizione di uno dei tornei di basket su cemento più amati in Italia, ma noto anche a livello internazionale, che per ben 22 serate ha regalato alla città di Bologna e a tutti gli appassionati della pallacanestro uno spettacolo unico, fatto di talento, ironia, condivisione, fair play e gioco di squadra.

Lavoropiù è estremamente orgogliosa di aver sostenuto questo meraviglioso progetto!

 

RASSEGNA STAMPA

Il Resto del Carlino_23.07.2021

 

 

Lavoropiù è Sponsor ed HR Partner di Ritmika Music Festival 2021

Lavoropiù è Sponsor ed HR Partner di Ritmika Music Festival 2021

 

L’estate di Lavoropiù continua ad arricchirsi, con un programma di eventi in continuo aggiornamento!

Proprio oggi è stato presentato Ritmika Music Festival 2021, lo storico festival e laboratorio culturale di Moncalieri (TO) che quest’anno torna in scena per festeggiare la sua venticinquesima edizione.

Lavoropiù sostiene l’evento come Sponsor ed HR Partner.
Musica, sperimentazione, socialità e un format completamente rinnovato. Ritmika si svolgerà a settembre, portando sul palcoscenico del PalaExpo di Moncalieri un intenso programma di concerti, spettacoli e proposte culturali.
Tra gli artisti annunciati: Coma Cose, Calibro 35, AKA7EVEN, Samuel.

Tutti i dettagli sono disponibili su ritmika.it

Lavoropiù Overnight – Oltre il Giardino, dall’11 al 28 luglio

 

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione di Lavoropiù Overnight – Oltre il Giardino, il festival a tema jazz, talks e comedy in arrivo a Bologna nella splendida cornice di Piazza Carducci.

Lavoropiù è Main Sponsor dell’intera rassegna!

Tutti gli spettacoli sono completamente gratuiti. Iscrizioni aperte su EVENTBRITE!

 

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA COMPLETO

LAVOROPIÙ OVERNIGHT: PIAZZA CARDUCCI SI ILLUMINA TRA JAZZ, AUTORI E SPETTACOLI

La rassegna estiva ideata dal Laboratorio delle Idee, in programma dall’11 al 28 luglio, è la prima in assoluto inserita nel cartellone di Bologna Estate a prendere vita in Piazza Carducci. Il giardino monumentale ospiterà tutti gli appuntamenti per 13 serate all’insegna dell’intrattenimento leggero e intelligente

Tredici serate tra visite guidate, jazz dal vivo, incontri con autori affermati e nuovi talenti della stand up comedy. Il tutto condito da street food di qualità. Con Lavoropiù Overnight – Oltre il giardino si accendono i riflettori su Piazza Carducci. La rassegna estiva ideata e organizzata dal Laboratorio delle Idee con il sostegno del Comune di Bologna e del Quartiere Santo Stefano, in programma da domenica 11 a mercoledì 28 luglio, è stata presentata oggi nel giardino monumentale di Casa Carducci. È qui, infatti, che si esibiranno gli artisti e gli scrittori selezionati da Emilio Marrese, curatore della rassegna. Niente palco, dunque: l’obiettivo di Lavoropiù Overnight – Oltre il giardino è valorizzare e porre l’accento su questo pezzo di storia della città di Bologna, su cui si affacciano due importanti istituzioni culturali come Casa Carducci e il Museo civico del Risorgimento.

 

“Piazza Carducci debutta nella mappa di Bologna Estate – spiega Camilla Consorti del Laboratorio delle Idee.

Dopo aver riscoperto il Chiostro di San Martino nel 2020, abbiamo pensato di proporre alla città un nuovo splendido punto di incontro: per la prima volta una vera e propria rassegna animerà la piazza e il meraviglioso giardino monumentale, suggestivamente illuminato da Radio Sata. Il programma vede in ognuna delle dodici serate, più la speciale anteprima dell’11 luglio, tre momenti chiave: jazz dal vivo, incontri con autori e spettacoli di stand up comedy o monologhi teatrali. Su un palcoscenico naturale davvero inedito si alterneranno tanti artisti e scrittori popolari o emergenti, talenti giovani da tutta Italia. Un calendario molto vario che, come comune denominatore, ha l’intrattenimento leggero e intelligente. Per divertirsi con le idee e le storie. Lo street food, curato dallo chef Max Poggi in collaborazione con la Cooperativa sociale Eta Beta, offrirà anche le proposte di Cremeria Santo Stefano e Camera con Vista e l’opportunità ai bolognesi di vivere questo luogo stupendo, ancora poco valorizzato, dal tramonto a sera inoltrata”.

Il programma sarà ricco, vario e fluido. Fatta eccezione per la preview dell’11 luglio, con il concerto jazz del quartetto Spooney Rhythm (ore 19.30), le altre dodici serate del cartellone si apriranno sempre alle 19 e alle 20 con due visite guidate del Museo civico del Risorgimento e di Casa Carducci.

 

Alle 19.30, spazio alla musica live dei gruppi jazz scelti da Piero Odorici di Camera Jazz & Music Club (Tom Kirkpatrick Trio, Emiliano Pintori Organ Trio, Lorenza Gambini Duo, Michela Calzoni Duo, The Swinging Cats, Trio Snap, Paolo Prosperini Trio, Serena Zaniboni Duo, Bernd Reiter Trio, Canio Coscia Quartet, Martirani Gipsy Swing, Connection Quartet). Alle 21 sarà la volta degli incontri con gli autori – dialoghi o monologhi- show su temi di attualità (denominati “Live podcast”) – mentre alle 22 sarà il momento delle performance artistiche. Si parlerà di noir, cronaca, letteratura, storia, natura, tv, cinema, calcio e futuro. Ospiti gli scrittori Fabio Bonifacci, Gianumberto Accinelli, Davide Longo, Alessandro Robecchi, Saverio Tommasi, Marilù Oliva, Enrico Franceschini, Alessandro Vanoli, Mariolina Venezia, Andrea Vitali, Chiara Moscardelli, Marcello Fois, Luca Telese, Gabriele Romagnoli e Fabio Genovesi. Il comico Paolo Cevoli spiegherà il “marketing romagnolo” di cui ha appena pubblicato un manuale, mentre Andrea Santonastaso presenterà un’anteprima di “Sandro”, spettacolo dedicato a Pertini e prodotto dal Teatro dell’Argine. Risate pure con la stand up comedy di Laura Formenti, Cristina Chinaglia, Yoko Yamada, Chiara Becchimanzi, Francesca Esposito, Daniele Fabbri e Mary Sarnataro.

“Con Lavoropiù Overnight – Oltre il giardino prosegue la nostra collaborazione con il Laboratorio delle Idee – afferma Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù -. Dopo Lavoropiù Sanmartime, il fortunato esperimento della scorsa estate realizzato nel chiostro della Basilica di San Martino, cercheremo anche quest’anno di conquistare il pubblico bolognese con un programma ancora più ampio ed eterogeneo. Lavoropiù sarà qualcosa in più di un semplice sponsor, perché oltre al sostegno economico alla manifestazione supporterà l’organizzazione attraverso il servizio di fornitura di personale specializzato in ambito accoglienza, stewarding e sicurezza. Del resto la nostra azienda è da sempre molto sensibile rispetto a tutte le attività e le iniziative che incentivano lo sviluppo artistico, culturale e sociale dei territori in cui opera. Ed è per questo che siamo molto orgogliosi di poter contribuire alla realizzazione di Lavoropiù Overnight – Oltre il giardino come Title Sponsor della rassegna”.

 

Un evento del genere non poteva che usufruire anche del sostegno del Comune e del Quartiere di pertinenza. “Ringrazio gli organizzatori di questa manifestazione per avere deciso di dare vita a una kermesse nel giardino monumentale di Casa Carducci, portando musica, spettacoli e incontri con scrittori in uno dei luoghi più importanti per la cultura bolognese – dichiara Matteo Lepore, assessore alla Cultura del Comune di Bologna-. Casa Carducci, con i suoi arredi e le sue suppellettili originali, è l’edificio nel quale Giosue Carducci, il primo italiano a ricevere il premio Nobel per la letteratura, ha abitato dal 1890 fino alla morte nel 1907. Nel 1921, esattamente cent’anni fa, è stata la prima casa-museo di uno scrittore aperta in Italia. Ricordo che a tutti quelli che quest’estate prenderanno parte alle visite guidate verrà regalato il libro-guida Visitando Casa Carducci”.

“Lavoropiù Overnight è un’occasione importante per valorizzare Piazza Carducci, il Museo del Risorgimento e il monumento a Giosuè Carducci – sottolinea Maria Rosa Amorevole, Presidente del Quartiere Santo Stefano –. Inoltre è un’opportunità per presidiare uno spazio di grande bellezza con un’offerta culturale di qualità. Faccio un plauso agli organizzatori che hanno saputo fare rete con le realtà associative ed economiche che già operano in loco”.

 

“Piazza Carducci offre non soltanto la possibilità di passare alcune ore attratti da proposte di intrattenimento intelligenti – afferma infine Roberto Grandi, Presidente Istituzione Bologna Musei – ma anche l’occasione di conoscere nella visita al Museo del Risorgimento le narrazioni più affascinanti, intriganti e poco conosciute che riguardano la città di Bologna dal 1976 alla fine della Prima Guerra Mondiale. I percorsi dell’allestimento del Museo del Risorgimento iniziano, infatti, con l’arrivo delle truppe rivoluzionarie francesi a Bologna nel 1796 e, passando attraverso storie e personaggi dell’epopea risorgimentale e dell’unità d’Italia, giungono fino alla Grande Guerra”.

 

Alla presentazione sono intervenuti anche Piero Odorici (Camera Jazz & Music Club), Joan Crous Ramio (Cooperativa Eta Beta) e Max Poggi (Chef e Presidente CNA Agroalimentare). La programmazione estiva di Lavoropiù Overnight – Oltre il giardino fa parte di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

 

La rassegna è stata possibile grazie al fondamentale contributo di Lavoropiù e al sostegno di Gruppo Hera e BPER Banca. Si ringraziano per il supporto Petroniana Group, Alì Supermercati e Maresca e Fiorentino, i partner tecnici Radio Sata, Quadricroma, Back Space e in qualità di media partner Radio Nettuno Bologna Uno. Infine, per la preziosa collaborazione La Confraternita dell’Uva e Hotel Holiday, Golden Group.

 

RASSEGNA STAMPA

Clicca qui per visualizzare la rassegna stampa completa

Ironwalk, la sfida di un uomo, la forza di tanti

Ironwalk, la sfida di un uomo, la forza di tanti

Omar ce l’ha fatta!

Cinquecento metri e novantasei scalini lungo la ripida salita del portico che conduce a un luogo simbolo della città di Bologna come il Santuario della Madonna di San Luca. Questa la sfida vinta da Omar Bortolacelli, giovane di 37 anni di Sant’Agata Bolognese (BO) e operatore del 118 che questa mattina, a distanza di dieci anni dall’incidente che lo ha costretto su una sedia a rotelle, è riuscito a superare ancora una volta i suoi limiti, raggiungendo il punto più alto del Colle della Guardia.

Tanta forza di volontà e un intenso percorso di allenamento che ha portato Omar al successo di oggi, reso possibile grazie all’ausilio dell’esoscheletro di ultima generazione Rewalk 6, messo a disposizione da Progettiamo autonomia Robotics di Reggio Emilia.

Ironwalk – la sfida di un uomo, la forza di tanti “San Luca Edition 2021” è una storia di passione, impegno e determinazione… valori che da sempre Lavoropiù si impegna a sostenere e promuovere in tutte le iniziative presenti nei propri territori di riferimento che abbiano la capacità di veicolare messaggi di valore etico e sociale per la comunità.

 

 

Ancora prima delle 12, orario previsto per l’arrivo, Omar ha tagliato il simbolico traguardo al piazzale del santuario della Madonna di San Luca. Ad accoglierlo, anche il Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, l’Assessore regionale all’Ambiente, Irene Priolo, e Matteo Lepore, l’Assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della città del Comune di Bologna.

Siamo felici per il traguardo raggiunto da Omar e orgogliosi di aver sostenuto Ironwalk. Un progetto che, tra le varie attività legate alla prova di questa mattina, ha soprattutto l’obiettivo di sensibilizzare sul tema della sicurezza stradale. L’AFVS – Associazione Familiari e Vittime della Strada | basta sangue sulle strade ONLUS, infatti, è una delle quattro associazioni destinatarie dei fondi raccolti tramite il crowdfunding avviato sulla piattaforma Gofundme.

 

 

RASSEGNA STAMPA

Ironwalk – Guarda la diretta Facebook del 29/06/2021

(tv)

Rai 1 – TG1 ore 13:30 del 29/06/2021

Rai 3 – TGR Emilia-Romagna ore 14:00 del 29/06/2021

(stampa)

Corriere della Sera 29/06/2021

ANSA 29/06/2021

(web)

Incronac@ Unibo_29/06/2021

 

Nasce Infopoint Lavoro

Giovedì 24 giugno 2021, presso la sala consiliare del Comune di MonghidoroBarbara Panzacchi, Presidente dell’Unione dei Comuni Savena-Idice e Sindaco del Comune di Monghidoro, ha inaugurato lo sportello “Infopoint Lavoro” a cui potranno rivolgersi gratuitamente i residenti dei Comuni aderenti all’Unione Savena-Idice (Loiano, Monghidoro, Monterenzio, Ozzano dell’Emilia e Pianoro) per dar seguito alla convenzione sottoscritta il 9 dicembre da Unione dei Comuni e Città metropolitana di Bologna che sosterrà con un contributo le attività dello sportello.

L’Infopoint dell’Unione dei Comuni Savena-Idice sarà aperto a Monghidoro, Pianoro e Ozzano dell’Emilia, in più sedi collocate in maniera diffusa ed in luoghi strategici e raggiungibili dai cittadini dell’Unione.

Presso l’Infopoint, gestito operativamente da A.E.C.A. si potranno conoscere le opportunità di lavoro e di autoimprenditorialità, ricevere informazioni e un primo orientamento sugli strumenti disponibili per la ricerca attiva del Lavoro dei percorsi di formazione professionale.

Obiettivo dello sportello, che nasce nell’ambito del “Patto per l’occupazione e le opportunità economiche del territorio dell’Unione di Comuni Savena-Idice” sottoscritto nel 2017 dai due Enti insieme a Regione, Associazioni di categoria ed Organizzazioni Sindacali e valorizza l’esperienza maturata nell’ambito del progetto Insieme per il lavoro, è quello di sostenere la piena e buona occupazione anche nel territorio dell’Unione ed in considerazione del nuovo contesto socio-economico determinato dall’emergenza Covid-19.

Siamo orgogliosi di essere partner di questa iniziativa innovativa e sperimentale finalizzata al mantenimento ed alla crescita occupazionale.

Il trofeo Lavoropiù al miglior allenatore della Serie A2 LNP

Dopo il riconoscimento ricevuto come miglior allenatore del girone di andata, Alessandro Ramagli, Coach della Scaligera Basket Verona, si è aggiudicato anche il trofeo Lavoropiù al miglior allenatore dell’intera serie A2 LNP 2020-2021.

Lavoropiù, Official Sponsor della Lega Nazionale Pallacanestro, rinnova le proprie congratulazioni a Coach Ramagli e a tutto il suo staff.

La conferenza stampa di presentazione di Sequoie Music Park

Lavoropiù è Gold Sponsor ed HR Partner di Sequoie Music Park

Si è tenuta questo pomeriggio, al Parco delle Caserme Rosse di Bologna, la conferenza stampa di presentazione di Sequoie Music Park.

Dopo l’intervento di Matteo Lepore, per il Comune di Bologna, c’è stato il saluto di Barbara Martelli, Responsabile Marketing di Lavoropiù.

Lavoropiù è Gold Sponsor ed HR Partner dell’intera manifestazione, in partenza domani con la prima serata di OLTRE Festival.

RASSEGNA STAMPA
(stampa)
Il Resto del Carlino_23.06.21
la Repubblica_23.06.21
(web)
ANSA_22.06.21

Conferenza stampa di presentazione del Lavoropiù Walter Bussolari Playground dei Giardini Margherita!

Conferenza stampa di presentazione del Lavoropiù Walter Bussolari Playground dei Giardini Margherita!

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione della 39a edizione del Walter Bussolari Playground dei Giardini Margherita, sostenuta da Lavoropiù come Main Sponsor. Tra gli interventi che si sono susseguiti nel corso dell’evento, c’è stato il saluto di Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, che ha espresso grande soddisfazione per questa collaborazione avviata già dallo scorso anno, e confermata per l’edizione 2021 del torneo.

RASSEGNA STAMPA

(stampa)

Corriere dello Sport – Stadio_18.06.21

Il Corriere della Sera_18.06.21

Il Resto del Carlino_18.06.21

La Repubblica_18.06.2021

(web)

Il Resto del Carlino 17.06.21

InCronac@ – UniBO_22.06.21

Lavoropiù è Sponsor e HR Partner di Stupinigi Sonic Park 2021

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2021 di Stupinigi Sonic Park, di cui Lavoropiù sarà Sponsor ed HR Partner.

Durante l’evento sono intervenuti: Alessio e Fabio Boasi, Reverse Agency, Michele Pansini, Assessore alla Cultura e allo Sport di Nichelino (TO), Diego Sarno, Consigliere Regionale ed ex Consigliere Comunale di Nichelino (TO), Giampiero Tolardo, Sindaco di Nichelino (TO), Alberto Cirio, Governatore della Regione Piemonte, Paolo Biancone, Fondazione Ordine Mauriziano.

A seguire il comunicato stampa ufficiale.

 

Lavoropiù è Sponsor e HR Partner di Stupinigi Sonic Park 2021

Bologna, 10 giugno 2021Lavoropiù si conferma Sponsor e HR Partner di Stupinigi Sonic Park, il festival musicale che, dopo il successo dell’edizione 2019, quest’estate tornerà ad accogliere tanti protagonisti della scena italiana e internazionale all’interno della sua eccezionale location: la Palazzina di Caccia di Stupinigi a Nichelino (TO), patrimonio UNESCO dal 1997.

Lavoropiù è molto felice di poter proseguire questa collaborazione, che prevede, oltre al sostegno alla manifestazione, anche il servizio di fornitura di personale specializzato in ambito accoglienza, stewarding e sicurezza.

Lavoropiù è un’agenzia per il lavoro giovane e dinamica che, da più di 23 anni, fornisce servizi HR alle imprese – somministrazione, ricerca e selezione, outplacement e formazione – grazie anche a una rete che comprende oltre 80 sedi, tra filiali e divisioni specializzate, distribuite in sei regioni italiane e all’estero. Proprio la regione Piemonte è coinvolta in un più ampio piano di espansione con cui, entro il prossimo triennio, Lavoropiù punta acquisire una capillarità ancora maggiore in buona parte del centro-nord Italia.

Al di là della visibilità e del valore strategico di questa operazione, il legame con Stupinigi Sonic Park nasce da una autentica condivisione di valori. A ispirare le nostre rispettive attività, infatti, pur in contesti apparentemente così lontani, come la musica e le risorse umane, sono due elementi imprescindibili:

  • il lavoro, nostro principale punto di osservazione sulla realtà, che nel tempo ci ha portato a studiare e a sostenere il mondo dei lavoratori dello spettacolo, categoria tra le più colpite dall’impatto dell’emergenza sanitaria;
  • la cultura, che da sempre promuoviamo in ogni sua forma e accezione, perché crediamo che lo sviluppo, anche economico, dei territori passi soprattutto attraverso il benessere sociale e culturale delle comunità.

Lavoro, cultura e territorio. Un mix vincente con cui Stupinigi Sonic Park si appresta a tornare protagonista dell’estate piemontese. Lavoropiù non poteva far mancare il proprio contributo.

 

Per maggiori informazioni:

marketing@lavoropiu.it

Lavoropiù premia i migliori allenatori LNP di Serie A2 e Serie B

Lavoropiù premia i migliori allenatori LNP di Serie A2 e Serie B

Lavoropiù, Official Partner della Lega Nazionale Pallacanestro, ha premiato Alessandro Ramagli, Coach della Scaligera Basket Verona, e Federico Campanella, Coach di Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina come migliori allenatori del campionato 2020/21, rispettivamente per il torneo di Serie A2 e per quello di Serie B.

Congratulazioni a entrambi i Coach per questo straordinario traguardo!

Work as You Play, Play as You Work!

Lavoropiù è Main Sponsor di IRONWALK, la nuova sfida di Omar Bortolacelli!

Lavoropiù sostiene Omar Bortolacelli e il progetto IRONWALK la sfida di un uomo, la forza di tanti “San Luca edition”

Bologna, 25 maggio 2021 – Lavoropiù sostiene IRONWALK, la nuova sfida di Omar Bortolacelli, giovane di 37 anni di Sant’Agata Bolognese (BO) e operatore del 118, che il 29 giugno 2021, a dieci anni esatti dall’incidente che lo ha costretto su una sedia a rotelle, percorrerà a piedi il Portico di San Luca, nel tratto che va dal Mistero XIV fino al piazzale del Santuario della Madonna di San Luca, grazie al supporto dell’esoscheletro Rewalk 6.

Lavoropiù è una realtà che da sempre rivolge la massima attenzione alle iniziative di welfare, solidarietà e beneficenza realizzate a sostegno delle fasce di popolazione che vivono in condizioni di fragilità o vulnerabilità. Crediamo che le imprese siano attori sociali, ancor prima che economici, rispetto ai territori in cui operano. È per questa ragione che sentiamo forte la responsabilità di agire concretamente, veicolando presso le nostre comunità di appartenenza messaggi di valore in grado di innescare nuove opportunità di sviluppo.

 

“Siamo molto felici di far parte di questa iniziativa, – ha dichiarato Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù – abbiamo avuto l’opportunità di conoscere la storia di Omar soltanto pochi giorni fa e abbiamo capito immediatamente che le nostre strade erano destinate a incontrarsi, in un modo o nell’altro. I temi dello sport e della solidarietà sono estremamente importanti per Lavoropiù. Sono tante le partnership che abbiamo costruito nel tempo. Tutte, però, nonostante gli ambiti a volte totalmente differenti, sono legate da un unico filo conduttore: la voglia di dare risalto alle storie in grado di creare condivisione intorno a valori universali. E quella di Omar è una storia di grande determinazione e coraggio che ci unisce e ci impone una riflessione su diversi temi: l’accessibilità, non solo in relazione ai luoghi, ma in senso più ampio come accessibilità al lavoro, ai diritti, alle risorse e ai servizi; lo sport e la sicurezza stradale. Siamo al fianco di Omar perché amiamo valorizzare il lavoro e le persone. Per noi il lavoro è inclusione, cultura, sviluppo, territorio e tutto ciò che dà significato all’azione umana, in relazione all’individuo e alla comunità. Ci appassioniamo alle storie che fanno la differenza, senza un secondo fine. Ecco perché Lavoropiù non poteva far mancare il proprio sostegno alla bellissima impresa con cui Omar si prepara a sfidare ancora una volta i propri limiti. Buona fortuna Omar!”.

Lavoropiù è un’agenzia per il lavoro con capitale interamente italiano che opera sul mercato da oltre 23 anni. Oggi Lavoropiù conta 80 sedi, tra filiali e divisioni specializzate, distribuite in 6 regioni italiane – Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto – e all’estero – Regno Unito, Brasile e Cina. Dal 1997 il nostro obiettivo è quello di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, mettendo in campo tutte le strategie e gli strumenti necessari per ridurre il mismatch tra le competenze dei candidati e le esigenze delle imprese. A Bologna, Lavoropiù è leader assoluta del mercato di riferimento, con Sede Legale e Direzionale nel capoluogo emiliano. Ogni giorno, grazie a un team di 400 professionisti, offriamo lavoro a più di 4.000 persone e supportiamo 1.900 aziende, orientando le decisioni e le inclinazioni attitudinali dei candidati e garantendo alle Aziende Clienti i migliori talenti per le loro esigenze.

 

 

Info:

marketing@lavoropiu.it

Ufficio stampa:

Giò Castagnoli

Cell.: 347.0487975

Mail: gc@comunicamente.it

Sanipiù sostiene “In your shoes”, l’iniziativa promossa da Bimbo Tu

Una mostra fotografica, un’installazione e un catalogo fotografico realizzati con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del lavoro del personale infermieristico.

IN YOUR SHOES

Sanipiù, divisione specialistica di Lavoropiù, sostiene “In your shoes”, la mostra fotografica realizzata da Bimbo Tu e inaugurata con la conferenza stampa di mercoledì 12 maggio, in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere, in Piazza Minghetti a Bologna.

 

“In your shoes”, attraverso una serie di 70 fotografie, racconterà al pubblico la quotidianità degli infermieri al lavoro, ma sarà anche un omaggio a tutti coloro che hanno perso la vita sul lavoro durante la pandemia da Covid-19, grazie all’installazione dell’architetto Cucinella.  La mostra, inoltre, è accompagnata da un fotolibro, realizzato da Bimbo Tu con il sostegno di Sanipiù, il cui ricavato sarà devoluto all’Ordine delle Professioni Infermieristiche Bologna. In un secondo momento, “In your shoes” diventerà un progetto itinerante che fino al prossimo novembre farà tappa nelle piazze e nei municipi dei Comuni dell’area metropolitana bolognese maggiormente colpiti dalla pandemia.

 

L’evento, che ha come media partner Quotidiano Nazionale Il Resto del Carlino, è patrocinato da Azienda USL di Bologna Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, Regione Emilia-Romagna, Città metropolitana di Bologna, Comune di Bologna e Federazione Nazionale Infermieri Nurse24.it

Per maggiori informazioni su Bimbo Tu Aps

 

RASSEGNA STAMPA

(stampa)

Il Resto del Carlino_13.05.2021

la Repubblica Bologna 12.05.2021

(web)

Nurse24_13.05.2021

Incronaca Unibo 13.05.2021

Il Resto del Carlino_12.05.2021

AssoCareNews.it 12.05.2021

Dire.it 12.05.2021

(tv)

TV BOLOGNA 13.05.2021

TGR Emilia-Romagna – edizione delle 19:30 del 12.05.2021

Bologna in Diretta – TRC BO 12.05.2021

 

 

Lavoropiù celebra la Giornata Internazionale dell’Infermiere in occasione di Bologna-Genoa

Campioni di altruismo, di solidarietà e di responsabilità… anche nei momenti più difficili: gli infermieri!

Non vediamo l’ora di metterci alle spalle tutto questo, e quando accadrà, ci auguriamo prestissimo, ricorderemo di aver vinto la partita più difficile soprattutto grazie a voi!

Lavoropiù, Official Partner del Bologna FC 1909, è Matchday Sponsor di Bologna-Genoa, in programma questa sera alle 20:45 allo Stadio Dall’Ara.

Il nostro contributo, grazie alla collaborazione di Federico Poggipollini, è una performance che dedichiamo a tutto il personale infermieristico italiano in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere.

Ancora una volta… GRAZIE!

GUARDA IL VIDEO

 

RASSEGNA STAMPA

la Repubblica (video)

Il Resto del Carlino (video)

 

Il trofeo Lavoropiù al miglior allenatore del girone di ritorno di Serie A2

Il trofeo Lavoropiù al miglior allenatore del girone di ritorno di Serie A2

Il trofeo Lavoropiù al miglior allenatore del girone di andata di Serie A2 va a Demis Cavina, Coach di Basket Torino.
Lavoropiù, Official Partner della Lega Nazionale Pallacanestro, rinnova le proprie congratulazioni a Coach Cavina e a tutto il suo staff.

Lavoropiù partecipa all’Hackathon del Laboratorio Next Generation EU!

Siamo molto felici di annunciare la partecipazione di Lavoropiù all’evento finale dell’Hackathon organizzato dal Laboratorio Next Generation EU dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

Martedì 4 maggio, oltre ai saluti di Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, parteciperemo al tavolo di lavoro che decreterà il progetto vincitore, tra i dieci realizzati dagli studenti di Economia Politica della LM in Gestione d’Impresa.

Il gruppo che avrà tradotto in maniera più concreta e originale uno dei tanti temi legati al Piano Nazionale di Rilancio e Resilienza, appena presentato in Parlamento, avrà accesso a un pacchetto formativo realizzato da Lavoropiù, e finalizzato allo sviluppo delle soft skills necessarie per inserirsi in maniera efficace all’interno del mercato del lavoro.

Scopri come seguire l’evento live sui canali di Lab NgEU!

 

Lavoropiù partecipa all’Hackathon del Laboratorio Next Generation EU!

Lavoropiù affida ai volontari di Ageop Ricerca il van di Lavoropiù On The Road!

Il viaggio di Lavoropiù nelle Università italiane non si è mai interrotto, nemmeno in questi mesi segnati dalla pandemia. La tecnologia, infatti, ci ha permesso di continuare a svolgere a distanza le nostre consuete attività di recruiting e formazione. In tutto questo, però, abbiamo dovuto rinunciare al van di Lavoropiù On The Road, l’instancabile mezzo di trasporto che negli ultimi anni ci ha portato in giro per l’Italia, e che oggi è costretto a restare fermo.

C’è chi però non si è mai fermato! È il caso di Ageop Ricerca, l’associazione che dal 1982 supporta i bambini malati di tumore e le loro famiglie, con progetti di accoglienza, assistenza, ricerca scientifica, supporto psicologico e riabilitazione psicosociale. Tra le altre attività, Ageop si occupa del trasporto di andata e ritorno dalle case-famiglia al reparto di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico S. Orsola. Per far fronte alle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, però, da collettivo il trasporto è diventato individuale, moltiplicando le esigenze logistiche dell’associazione.

Con l’idea di supportare il lavoro dei volontari, Lavoropiù ha deciso quindi di mettere a disposizione il van di Lavoropiù On The Road, per dare il proprio contributo alle attività di Ageop, compreso il trasporto dei piccoli pazienti oncologici, per far sì che avvenga nelle migliori condizioni possibili.
Siamo molto felici di annunciare questa collaborazione, che va a inserirsi in un più ampio impegno in termini di responsabilità sociale rilanciato da Lavoropiù in questi anni. Una collaborazione che non può che confermare quanto sia importante riuscire a costruire network virtuosi tra impresa e terzo settore, per restituire valore alle comunità attraverso il linguaggio della solidarietà.

Si è conclusa con successo l’asta benefica di Lavoropiù e Fortitudo per AIL Bologna!

link
Lavoropiù disegna la divisa Fortitudo per il derby
Si è appena conclusa l’asta che ha messo in palio la speciale divisa realizzata da Lavoropiù per Fortitudo. Solidarietà, sport, passione: il connubio non poteva che essere vincente.

Leggi il comunicato stampa:

Un successo. Per la Fortitudo Pallacanestro, per AIL Bologna, per la città. L’iniziativa benefica targata Lavoropiù ha lasciato il segno: 8.300 euro, per l’esattezza. È questa la cifra che i tifosi della Effe hanno donato all’Associazione Italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma acquistando all’asta le 12 divise che i loro beniamini indosseranno nel derby di domenica 28 marzo con la Virtus, il n. 110 di questa storia infinita. Tifosi che ora potranno vivere da protagonisti la partita più attesa dell’anno, vedendo il proprio nome inciso sulla “canotta” o sui pantaloncini dei giocatori della Fortitudo grazie a una speciale patch stampata che li porterà virtualmente sul campo. La cerimonia di consegna delle divise avverrà domani, sabato 27 marzo, alle ore 13.15 per mano dei giocatori della prima squadra della Lavoropiù: l’evento virtuale, visibile a tutti, si svolgerà on-line sulla pagina Facebook ufficiale della Fortitudo Pallacanestro Bologna 103 e sulla piattaforma ufficiale Twitch. A seguire, si terrà la conferenza pre-derby di coach Luca Dalmonte, visibile sempre su Twitch.

L’idea della patch stampata, partorita da Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù, si è dimostrata dunque vincente.

“Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto – spiega –. Un risultato che acquista un significato ancora più importante in questo particolare momento storico. Ringrazio tutti i vincitori, tutti coloro che hanno fatto un’offerta e i numerosi testimonial del mondo della musica e dello sport che hanno contribuito a rendere virale l’iniziativa”. Tra i tifosi più noti che hanno sostenuto pubblicamente la causa Luca Carboni, Lodo Guenzi, Altre di B, Chicco Giuliani, Federico Poggipollini, Lorenzo Rossi ma anche sportivi come Fabio Bazzani, Davide Lamma e Gennaro Sorrentino.

Come anticipato in conferenza, Lavoropiù non ha svolto soltanto il ruolo di organizzatore dell’asta ma vi ha partecipato, aggiudicandosi una maglia che avrà una patch speciale dedicata allo slogan che identifica i progetti che legano l’azienda alla città: “Bologna ci sta a cuore”. Inoltre, ha versato un ulteriore contributo per raggiungere la cifra di 10.000 euro: “Crediamo sia il minimo per valorizzare ancora di più il significato di tutta l’iniziativa – conclude Naldi – così da contribuire anche noi alla ricerca scientifica e al lavoro quotidiano di supporto ad AIL Bologna”.

Si è conclusa con successo l'asta benefica di Lavoropiù e Fortitudo per AIL Bologna!

Entusiasta dell’iniziativa anche Christian Pavani, Presidente della Fortitudo Pallacanestro 103. “Non avevamo alcun dubbio sul fatto che, anche questa volta, la sensibilità dei nostri tifosi avrebbe consentito di tagliare un traguardo di questo tipo – sottolinea il patron della Effe -. La nostra missione di essere sempre in primissima linea, anche grazie all’Associazione ‘Fortitudo per il Sociale’, quando si tratta di sostenere progetti benefici non muterà mai. Ci siamo e ci saremo sempre. Il sentito e sincero ringraziamento, da parte nostra, va a tutti coloro che hanno partecipato in questi giorni all’asta, consentendo di destinare ad AIL una cifra di cui siamo orgogliosi”.

Gli fa eco Aurelio Luglio, consigliere AIL Bologna. “L’iniziativa in favore di AIL Bologna mi rende contento tre volte: da ex-giocatore appassionato di basket, da paziente guarito dalla leucemia grazie alle cure ricevute all’Istituto Seràgnoli e da consigliere di AIL Bologna. Una bella idea, nata dallo spirito di innovazione e dall’amore per il territorio e, soprattutto, dal gioco di squadra tra Lavoropiù e Fortitudo. Anche AIL Bologna è una grande squadra composta dal personale sanitario, dai ricercatori, dai volontari e dai tanti sostenitori. Quando lo sport adotta una causa come quella di AIL vince due volte: in campo e nella vita delle persone che affrontano una malattia ematologica”.

Le divise ideate da Lavoropiù sottolineano il lungo rapporto che unisce il marchio alla squadra in un legame che va ben oltre le logiche commerciali, fatto di passione, ricerca del talento e attenzione per il territorio. Questa virtuosa condivisione di intenti è ben rappresentata attraverso la sfumatura di colore della divisa che unisce il blu, simbolo della Fortitudo, ai due colori del logo di Lavoropiù, il ciano e il magenta. Chi non è riuscito ad acquistare una delle 12 maglie all’asta, potrà comunque acquistarle attraverso i canali di vendita usuali. E una parte del ricavato delle vendite di tutte le maglie confluirà in un’ulteriore donazione prevista per AIL Bologna.

 

Lavoropiù disegna la divisa Fortitudo per il derby

Questa mattina, Lavoropiù e Fortitudo Pallacanestro Bologna hanno presentato in una conferenza stampa la divisa “Lavoropiù edition”, che a partire da oggi sarà al centro di una speciale iniziativa benefica in favore di AIL – Associazione Italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma.

Sono intervenuti: Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù; Christian Pavani, Presidente di Fortitudo Bologna; Aurelio Luglio, Consigliere di AIL Bologna.

Lavoropiù disegna la divisa Fortitudo per il derby

COMUNICATO STAMPA

Grazie a Lavoropiù, quello tra Fortitudo e Virtus del 28 marzo non sarà un derby come tutti gli altri. Almeno per i tifosi della Effe. Già, perché l’azienda bolognese, main sponsor della Fortitudo Pallacanestro, ha deciso di rendere il derby n. 110 indimenticabile per i propri supporters. Come? Disegnando e mettendo all’asta le 12 divise che i giocatori indosseranno durante la partita: chi se le aggiudicherà, avrà l’onore di vedere il proprio nome stampato sulla “canotta” di uno dei suoi beniamini.

 

Un’idea volta a regalare un sorriso a Bologna e ai suoi cittadini in un momento davvero difficile.

Quello tra Lavoropiù e Fortitudo Pallacanestro è un rapporto che va ben oltre un semplice accordo commerciale – spiega Matteo Naldi, direttore marketing dell’azienda la nostra è una partnership vera, attiva e reciproca.

Un legame sentito che, stagione dopo stagione, si rafforza sulla base dei tanti valori che condividiamo. La direzione che vogliamo tracciare insieme è la stessa da anni: interagire con le nostre comunità, essere presenti nei territori, creare opportunità di sviluppo dal forte valore etico e sociale.

 

Le divise ideate da Lavoropiù sottolineano il lungo rapporto che unisce il marchio alla squadra in un legame che va ben oltre le logiche commerciali, fatto di passione, ricerca del talento e attenzione per il territorio. Questa virtuosa condivisione di intenti è ben rappresentata attraverso la sfumatura di colore della divisa che unisce il blu, simbolo della Fortitudo, ai due colori del logo di Lavoropiù, il ciano e il magenta.

 

Ma c’è dell’altro, perché le 12 divise che saranno utilizzate durante la partita dai giocatori andranno all’asta e tutto il ricavato andrà in beneficenza per AIL, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mielomi. L’asta si apre questa sera e si chiuderà il 25 marzo.

Per partecipare basta mandare una mail a info@fortitudobologna.it indicando nickname, importo e numero di telefono (che non verrà pubblicato, ma servirà per contattare i vincitori una volta finita l’asta). Sono ammessi rilanci da un minimo di €10,00 e un massimo di €50,00.

L’asta verrà aggiornata e pubblicata due volte al giorno sui social e sul sito.

 

Il tempo che intercorre fra la chiusura dell’asta e la data del derby servirà per personalizzare le 12 “canotte” con i nomi dei fortunati che saranno riusciti ad aggiudicarsele. In questo modo i tifosi scenderanno letteralmente in campo con i loro giocatori preferiti. Chi non sarà riuscito ad accaparrarsi una delle 12 maglie in campo, potrà comunque acquistarle attraverso i canali di vendita usuali. E una parte del ricavato delle vendite di tutte le maglie confluirà nella donazione prevista per l’AIL.

Lavoropiù disegna la divisa Fortitudo per il derby

 

Clicca qui per accedere all’asta attiva sul sito della Fortitudo Bologna!

 

CONFERENZA STAMPA

Guarda il video

RASSEGNA STAMPA

(adv “Gioca il derby con AIL e Fortitudo”)

Corriere di Bologna 17.03.21

il Resto del Carlino 17.03.21

la Repubblica 17.03.21

(stampa)

Stadio-Corriere-dello-Sport 27.03.21

il Resto del Carlino 17.03.21

Il Corriere dello Sport 17.03.21

la Repubblica 17.03.21

La Gazzetta dello Sport 17.03.21

(web)

il Resto del Carlino 17.03.21

il Resto del Carlino 16.03.21

Lega Basket Serie A 16.03.21

Pianeta Basket 16.03.2021

Sportando 16.03.2021

Incronac@ Unibo 16.03.21

Basket Universo 16.03.21

 

TV

Il trofeo Lavoropiù al miglior allenatore del girone di andata di Serie A2

Il trofeo Lavoropiù al miglior allenatore del girone di andata di Serie A2 va a Sandro Dell’Agnello, Coach di Pallacanestro Forlì 2.015.
Lavoropiù, Official Partner della Lega Nazionale Pallacanestro, rinnova le proprie congratulazioni a Coach Dell’Agnello e a tutto il suo staff.

Lavoropiù Official Partner della LBA e Gold Partner della Frecciarossa Final Eight

Lavoropiù Official Partner della LBA e Gold Partner della Frecciarossa Final Eight_

Lavoropiù sarà Official Partner della Lega Basket e Gold Partner della Frecciarossa Final Eight, che si disputeranno a febbraio al Mediolanum Forum di Milano.

“Siamo molto soddisfatti e orgogliosi per l’accordo raggiunto con LBA – dichiara Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù – perché si tratta di un accordo che proietta in una dimensione nazionale il nostro impegno nei confronti del movimento cestistico, da sempre prioritario per Lavoropiù.
Portare il nostro marchio nelle competizioni più importanti della pallacanestro italiana è una scelta strategica, in termini di visibilità, che si basa su una serie di valori condivisi: valorizzazione del talento, miglioramento costante, fair play e gioco di squadra. Crediamo che la passione sia l’unico sentimento in grado di rendere il lavoro una sana opportunità di sviluppo, ed è lo spirito con cui affrontiamo ogni nuova partnership. Il nostro claim riassume al meglio questo concetto: Work As You Play, Play As You Work!”