Lavoropiù è Matchday Sponsor di Bologna – Juventus

Matchday Lavoropiù Bologna

Lavoropiù è stata Matchday Sponsor di Bologna – Juventus nel giorno della grande festa per la storica qualificazione dei rossoblu alla prossima edizione della Uefa Champions League, un’ulteriore occasione per evidenziare il triplice legame che unisce Lavoropiù, Bologna FC e la Comunità.

In questa occasione speciale, Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, ha annunciato il rinnovo biennale della Sponsorship con Bologna FC, confermando la presenza di Lavoropiù sulla manica delle divise della prima squadra per le stagioni 2024/25 e 2025/26. Un annuncio che sottolinea una profonda condivisione di valori in quello che rappresenta, per entrambe le realtà, il territorio di casa.

E non è finita qui. Infatti, è stato presentato anche il nuovo spot di Lavoropiù, trasmesso in anteprima sul grande schermo dello Stadio Renato Dall’Ara di Bologna, pochi minuti prima del fischio d’inizio.

 

Lo stadio Renato Dall’Ara ospita il nuovo appuntamento Makers

Lunedì 13 maggio si è svolta una nuova puntata di “Makers, la community delle imprese orientate all’innovazione e al miglioramento continuo” in una location molto particolare: lo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna, casa del Bologna FC 1909.

Makers è un catalizzatore del futuro. Una community di imprese che investono nell’innovazione e che sono impegnate nel miglioramento dei propri processi organizzativi.

In questo nuovo appuntamento, Lavoropiù ha collaborato con Centro Marconi Due, il centro specializzato in Medicina del Lavoro, Formazione e Sicurezza, per l’organizzazione dell’evento intitolato “Politiche innovative di Benessere aziendale: il Welfare incontra il Wellness“. Un tema estremamente attuale e cruciale per attrarre e trattenere le fasce di lavoratori e lavoratrici giovani, ma anche per attuare strategie efficaci di age management.

Dopo un Walk About introduttivo alla scoperta dei luoghi più iconici e riservati dello Stadio, è seguito il workshop svolto in una location insolita: lo spogliatoio ufficiale della squadra di casa.
Per approfondire il tema di Welfare e Welness, sono intervenuti il Dott. Alessandro Filoni e Francesca Tanzilli, HR Manager di Lavoropiù, con il supporto di Marialisa Alberghini, Strategy Manager di Lavoropiù a moderare l’evento.

Gli eventi makers sono pensati e realizzati per favorire la condivisione di esperienze e conoscenze che generano valore per le aziende aderenti, grazie al metodo di Lavoropiù.

RIVIVI GLI HIGHLIGHTS

SFOGLIA LA GALLERY

Remo Freuler partecipa al tour ideato e offerto da Lavoropiù

Lavoropiù ha invitato Remo Freuler, Centrocampista del Bologna FC neo qualificato alla prossima edizione della Champions League, a partecipare al tour, ideato e offerto da Lavoropiù, alla scoperta dei luoghi caratteristici e nascosti di Bologna, come ringraziamento per il regalo consegnatoci lo scorso marzo presso i nostri uffici in via della Zecca.

Lavoropiù Freuler

Per questa experience abbiamo ricevuto il supporto di una guida d’eccezione, il Professore Universitario UniBo Luca Ciancabilla, che ci ha raccontato fatti storici e curiosità sulla città e sui monumenti della città.

In questa occasione speciale, Remo Freuler e Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, sono stati ospiti del Rettore dell’Università di Bologna, Giovanni Molari, presso i propri uffici.

Lavoropiù Freuler Rettore Unibo

Cogliamo l’occasione per ringraziare Remo Freuler per aver partecipato e Luca Ciancabilla per averci offerto la sua guida sapiente e coinvolgente in questo pomeriggio all’insegna della storia e della cultura.

 

 

Imoco Volley conquista il settimo scudetto in Serie A1 Femminile

Arriva anche il settimo scudetto in Serie A1 femminile per Imoco Volley Conegliano, il 23° trofeo complessivo in attesa dell’ultimo grande impegno: la SuperFinal di Champions League del 5 maggio contro Milano!

Quella con Imoco Volley è una sponsorship che ci riempie di orgoglio, poiché le “pantere gialloblu” sono il sinonimo di talento e tenacia femminile che Lavoropiù valorizza da sempre.

 

Dicono di noi / Lavoropiù si tinge di rossoblu per il Bologna FC

Lavoropiù sostiene interrottamente il Bologna FC da 16 anni e afferma ancora una volta la propria vicinanza alla squadra aderendo all’iniziativa “Vetrine Rosso Blu”.

Enrico Fini, Presidente di Lavoropiù e Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, nell’intervista rilasciata al quotidiano Il Resto del Carlino, hanno dichiarato “Non abbiamo mai pensato di abbandonare la società, perché abbiamo sempre creduto in un progetto più ampio e sosteniamo il nostro territorio. Non a caso, a Bologna c’è il nostro cuore pulsante. Stare al fianco della squadra della nostra città … è un onore”.

Riguardo l’adesione all’iniziativa, invece “Stiamo pensando a come tingerci di Rosso e di blu, magari puntando all’insegna che svetta su Piazza XX Settembre”.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO QUI

 

 

 

ZonePlus ospita “The Game Process”

zoneplus lavoropiu

WORK AS YOU PLAY, PLAY AS YOU WORK! Con questo spirito, il Team Lavoropiù ha partecipato a “The Game Process”, l’evento dove sport e impresa si incontrano, ideato da Davide Lamma, ex cestista di Fortitudo Bologna.

Creatività e innovazione sono due valori molto importanti per la propria crescita personale e collettiva, da coltivare di giorno in giorno. Per questo, “The Game Process” è stata un’opportunità, colta da Lavoropiù, per unire i concetti legati alla formazione commerciale ad una nuova  metodologia ludica, attraverso i fondamenti in comune tra sport e mondo del lavoro: gioco di squadra, strategia vincente e raggiungimento degli obiettivi.

Lavoropiù sigla il “Patto per l’acqua”

patto d'acqua Impronta Etica

Bologna 22 marzo 2024 – La tutela dell’acqua come responsabilità condivisa. È questo l’impegno assunto da Lavoropiù, Impronta Etica e dalle imprese socie per intraprendere azioni destinate a una migliore gestione dell’acqua. L’associazione e le imprese partner (Aeroporto di Bologna, Camst Group, Crif, Consorzio Integra, Coop Alleanza 3.0, Fruttagel, Granarolo, Gruppo Hera, Lavoropiù, Legacoop Bologna, Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna s.p.a, Rekeep, Romagna Acque, SCS Consulting, Tper) hanno sottoscritto l’impegno formale al percorso «Acqua – impegni delle imprese socie verso la gestione sostenibile della risorsa idrica», assumendosi l’impegno a migliorare la gestione dell’acqua con un utilizzo più sostenibile e responsabile della risorsa.

Con l’adesione all’iniziativa, Lavoropiù, insieme alle imprese che hanno sottoscritto il patto, si impegna a realizzare azioni concrete. Gli ambiti di attività vanno dall’ottimizzazione di consumi e prelievi idrici fino alla gestione dei rischi. Le imprese che hanno aderito si impegnano a sviluppare strategie per ottimizzare le risorse idriche e ridurre gli sprechi, creare partnership con altre realtà del territorio per iniziative comuni, coinvolgendo anche le scuole, sostenere la creazione di un network di aziende capaci di incentivare la regolazione delle risorse idriche, sensibilizzare sul tema.

Secondo i dati del Rapporto mondiale delle Nazioni Unite sullo sviluppo delle risorse idriche 2021, il consumo globale di acqua è cresciuto costantemente negli ultimi 40 anni e la tendenza è destinata a persistere fino al 2050, a causa della crescita demografica, dello sviluppo socioeconomico e dei mutamenti nei modelli di consumo. Oggi sono due miliardi le persone che non hanno accesso all’acqua potabile sicura, mentre 3,6 miliardi non accedono a servizi sanitari affidabili.

IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) evidenzia come il cambiamento climatico stia avendo un impatto significativo sulla sicurezza idrica, a causa dei cambiamenti nei modelli di precipitazioni, della perdita di elementi criosferici, dell’aumento dell’intensità e della frequenza degli eventi climatici estremi. In Italia, la crisi climatica causa eventi sempre più violenti e frequenti: nel 2022 è stato registrato il valore record di circa 2.000 precipitazioni straordinarie, tra grandinate e piogge intense. L’emergenza idrica potrebbe mettere a rischio 320 miliardi di euro tra imprese idrovore e filiera estesa dell’acqua.

Lavoropiù celebra la Giornata Internazionale della donna

8 marzo Fondazione Sant'Orsola

In occasione della Giornata Internazionale della donna, Lavoropiù ha sostenuto il progetto “LO SPAZIO CHE CURA – DAY HOSPITAL ONCOLOGIA FEMMINILE” di Fondazione Policlinico Sant’Orsola.

L’acquisto di mimose da parte di Lavoropiù contribuisce alla realizzazione del nuovo Day hospital di oncologia femminile all’interno del Policlinico Sant’Orsola. Un luogo unificato, pieno di luci, colori e aree verdi nel quale 1.000 pazienti avranno a disposizione sia ambulatori dedicati a visite ed esami che stanze per i processi di chemioterapia e immunoterapia, oggi dislocati all’interno della struttura.

 

 

 

Lavoropiù partecipa al Welcome Day presso Lai-momo!

Giovedì 15 febbraio 2024 – Horecapiù, Facilitypiù e Logisticpiù – Divisioni specialistiche in ambito HO.RE.CA., Cleaning & Maintenance e logistica del Gruppo Lavoropiù, hanno partecipato al Welcome Day organizzato dal progetto SAI metropolitano del Comune di Bologna, cui aderiscono oltre 40 comuni dell’area metropolitana ed è coordinato da ASP Città di Bologna e realizzato in collaborazione con Abantu soc. coop. soc.  quale capofila di diversi enti del terzo settore impegnati nel servizio specialistico del progetto: “Formazione e riqualificazione professionale, orientamento e accompagnamento all’inserimento lavorativo”.

In questa occasione, i nostri recruiter hanno dato la possibilità, alle oltre 50 risorse beneficiarie del progetto dedicato all’inserimento lavorativo dei richiedenti asilo nei territori di accoglienza, di partecipare ad una mattinata di colloqui.

Questo appuntamento è parte dell’iniziativa Lavoropiù4Welcome, il progetto a sostegno dei rifugiati in possesso di protezione internazionale, protezione temporanea o protezione speciale.

Welcome Day Laimomo

Lavoropiù sostiene Sales Manager 5.0

Sales manager 5.0

 

Lavoropiù è Sponsor di Sales Manager 5.0, il talent show in onda ad aprile su Canale Italia, Forbes, BfcVideo e Sky canale 913. Nelle 7 puntate, gli 11 profili commerciali si sfideranno in attività che metteranno alla prova le loro abilità nel riconoscere le esigenze di mercato, ma anche nella capacità di creare un rapporto attraverso l’empatia, la comunicazione e la gestione delle obiezioni.

Ciascun episodio affronterà una tematica precisa: Engagement, Generazione lead, Preparazione, Prima visita, Valutazione e Seconda visita per poi arrivare alla puntata finale a cui parteciperanno solo i 5 Sales Manager che avranno saputo sorprendere la giuria ad ogni tappa.

Sales manager 5.0 recruiter

Nella prima puntata verrà formata la classe di Sales Manager con il supporto di Lavoropiù che, grazie all’esperienza delle proprie risorse in ambito HR, supporterà la giuria nella scelta delle personalità più idonee alla competizione.

Grazie a questa nuova Partnership basata sulla ricerca del match perfetto, attività principale di Lavoropiù, abbiamo potuto mettere a disposizione la nostra esperienza ed il nostro know-how in ambito HR per la selezione dei partecipanti.

Lavoropiù è sempre alla ricerca di nuovi profili commerciali. Visita l’area dedicata alle offerte per trovare l’opportunità giusta per te.

Tony Arbolino ospite all’ultimo evento Makers del 2023

Tony Arbolino casco Lavoropiù

Lunedì 18 dicembre è andato in scena l’ultimo appuntamento del 2023 targato “Makers – la community delle imprese orientate all’innovazione e al miglioramento continuo” nella cornice del DumBO di Bologna.

Makers è un catalizzatore del futuro. Una community di imprese che investono nell’innovazione e che sono impegnate tutto il giorno nel miglioramento dei propri processi organizzativi.
Si concretizza in una serie di eventi organizzati da Lavoropiù per diffondere il proprio know-how in contesti innovativi per favorire la conoscenza e la condivisione nell’ottica del miglioramento continuo.

 

Makers workshop DumBO

A Bologna, i nostri ospiti hanno partecipato ad un workshop condotto da Simone Zambelli – Avvocato penalista dello Studio Legale Pascerini e Associati – e dalla Strategy Manager di Lavoropiù, Marialisa Alberghini, su un argomento di grande attualità: “la collaborazione con le cooperative in regime di appalto e le conseguenze che possono derivare da appalti non considerati leciti dagli organi giudiziari”, concluso con uno stimolante tavolo di confronto.

Per chiudere in bellezza questo 2023, abbiamo portato su i battiti grazie allo Special Guest Tony Arbolino, Vice Campione del Mondo della Moto 2.

 

Arbolino Chicco Giuliani intervista

Con Tony è arrivato il momento dell’adrenalinico meet & greet!
I partecipanti hanno potuto provare l’emozione di affrontare un circuito del motomondiale a bordo del simulatore di guida motociclistica, affiancati dal Vice Campione del Mondo, un momento di decompressione prima dei saluti finali. A condurre l’evento Chicco Giuliani, presentatore radiofonico nazionale, sempre con noi in queste giornate all’insegna dell’eccellenza e dell’innovazione.
Proprio questi due valori sono stati il faro guida dell’intera giornata, nonché del quotidiano della nostra realtà.

 

Simulatore moto Lavoropiù

SFOGLIA LA GALLERY

RIVIVI GLI HIGHLIGHTS 

Rap e soft skill con Lavoropiù alla scuola media Salesiani

goes to school salesiani

Un altro appuntamento del progetto Lavoropiù Goes to School ci ha portato alle scuole medie Salesiani, per incontrare i ragazzi e le ragazze delle classi III. In questa occasione, abbiamo potuto affrontare il tema delle soft skill fondamentale nel mondo del lavoro, ma che deve essere coltivato nel tempo, già dalla scuola.

Siamo partiti dai concetti di Gioco di squadra, passione, creatività, consapevolezza, empatia e gestione del tempo e, grazie al prezioso contributo di Amir Issaa, siamo riusciti a metterli subito in campo a tempo di musica.

Amir Issaa Lavoropiù Salesiani

Amir è un rapper e produttore discografico e membro del collettivo Rome Zoo. Una voce fuori dal coro che in questi anni ha scelto di entrare nelle scuole per incontrare studenti e studentesse comunicando il proprio linguaggio, discuterlo con loro, raccontare la storia del rap ricordando le sue radici afroamericane, le sue derivazioni contemporanee, trovando così un originale terreno di interazione con i giovani di oggi.

Dopo aver raccontato ai partecipanti la propria storia ed aver dato spunti interessanti sulla scrittura, gli studenti e le studentesse si sono messi alla prova con la stesura e la recitazione di un proprio testo Rap sul tema trattato, dando vita a contenuti molto personali e creativi.

Lavoropiù Goes to School è il progetto di Lavoropiù che permette di creare un ponte di collegamento tra il mondo scuola ed il mondo del lavoro attraverso incontri ed eventi di orientamento e formazione per permettere ai partecipanti di affrontare con consapevolezza le sfide del futuro e trovare la propria strada.

 

 

L’Emilia-Romagna festeggia gli Azzurri, vincitori della Coppa Davis!

Come Team Sponsor della Nazionale campione del mondo, Lavoropiù è orgogliosa di aver partecipato alla celebrazione svoltasi oggi presso la sede della Regione Emilia-Romagna.

L’evento ha rappresentato una splendida occasione per celebrare l’eccellenza sportiva e l’impegno di tutti i protagonisti coinvolti in questa straordinaria avventura. È stato un momento di grande emozione per Lavoropiù, che ha saputo unire la passione per lo sport di questo territorio, la partecipazione fondamentale del mondo delle imprese e il supporto delle istituzioni.

Nella foto (da sinistra) sono presenti  Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna, Angelo Binaghi, Presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel , Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, Filippo Volandri, Capitano della Nazionale, e Gianmaria Manghi, Capo della Segreteria Politica della Presidenza.

Filippo Volandri - Matteo Naldi

 

RASSEGNA STAMPA

REGIONE EMILIA ROMAGNA 4.12.2023

CONFERENZA STAMPA 4.12.2023

FITP 4.12.2023

BOLOGNA TODAY 6.12.2023

 

Lavoropiù sostiene la mostra “I mondi delle donne sono tanti”

SOCIAL-QUADRATO-PERIODO-COMPLETO

Lavoropiù sostiene la mostra “I MONDI DELLE DONNE SONO TANTI”, un viaggio nella rappresentazione della figura femminile ad opera di Eleonor, a cura di  Eleonora Frattarolo. Dal 5 al 20 dicembre sarà possibile partecipare, prenotandosi gratuitamente online, alla mostra presso “The rooom”, uno studio specializzato nella fornitura di servizi per la comunicazione della sostenibilità.

Finissage the rooom mostra

Durante lo stesso periodo, il 14 dicembre, si è tenuto RES•PONS•ABIL•MENTE, il finissage de I MONDI DELLE DONNE SONO TANTI, un talk in cui i diversi ospiti hanno trattato argomenti diversi tra welfare, produzioni sostenibili e parità di genere. Per Lavoropiù, è intervenuta Angela Balducci, Sustainability Manager, con uno speech sul tema delle pari opportunità, di grande attualità ed importante per la nostra realtà.

Questa mostra dedicata a desideri, paure ed aspirazioni femminili rappresenta l’inizio della collaborazione tra Lavoropiù e the rooom. Una Partenship basata su cultura, empowerment e sviluppo sostenibile che rispecchia i valori di Lavoropiù e la sua visione per un futuro equo e sostenibile sia in ambito lavorativo che non.

Lavoropiù ottiene il Certificato ELITE sulla Sostenibilità

 

Lavoropiù ha ottenuto il Certificato ELITE sulla Sostenibilità, che rappresenta un importante riconoscimento per l’azienda che si misura con le best practice per le piccole e medie imprese private. Il certificato è stato assegnato sulla base di requisiti definiti da ELITE in collaborazione con partner accademici e di business nell’ambito della Sostenibilità.
La missione di ELITE, lanciato da Borsa Italiana nel 2012, è supportare le aziende nella crescita sostenibile di lungo periodo, accelerando il processo di accesso a capitali, competenze e networking. ELITE integra un calendario di workshop e sessioni di coaching con un’offerta di servizi e soluzioni per l’impresa da una rete qualificata di partner e advisor, supportando imprenditori e dirigenti nel miglioramento delle competenze e potenziando il loro piano strategico e le opportunità di business.

La sostenibilità non è più solo un’alternativa etica alla crescita, ma un percorso obbligato di cambiamento. La responsabilità non solo economica, ma anche ambientale e sociale dell’impresa ha impatto sulla competitività della stessa portando benefici in termini di accesso al capitale, riduzione dei costi e dei rischi, miglioramento reputazionale e valore per dipendenti, clienti e stakeholder tutti.

 

Quali sono i requisiti per l’ottenimento del Certificato di Sostenibilità?

  • Report annuale non finanziario, conforme al GRI standard
  • Sezione sulla sostenibilità nel piano strategico, inclusi gli obiettivi e i KPI a 3 anni, guidati da una valutazione di materialità sui principali stakeholder
  • Sezione sulla governance nel piano strategico, che include: linee guida sulla diversità, sul welfare aziendale, sulla responsabilità dei fornitori/clienti, sulla sostenibilità nell’agenda del CDA

certificato elite

Marta Testi, Amministratore Delegato di ELITE:
“Siamo felici di riconoscere a Lavoropiù il Certificato sulla Sostenibilità. La responsabilità non solo economica, ma anche ambientale e sociale dell’impresa ha impatto sulla competitività portando benefici in termini di accesso al capitale, riduzione dei costi e dei rischi, miglioramento reputazionale e valore per dipendenti, clienti e stakeholder tutti. In questo quadro, la finanza rappresenta un canale privilegiato per indirizzare il tessuto imprenditoriale verso un modello sostenibile, e come ELITE-Gruppo Euronext vogliamo essere proattivi nel supportare le imprese con strumenti e soluzioni concrete, oggi fondamentali sia nello sviluppo dell’azienda che nel perseguire un vantaggio competitivo”.

Angela Balducci, Sustainability Manager di Lavoropiù:

“Lavoropiù si avvia a concludere un 2023 straordinario, un anno segnato da una crescente consapevolezza e un rafforzamento del proprio posizionamento sui temi ESG. Con la pubblicazione della prima edizione del nostro Report Integrato, abbiamo voluto non solo evidenziare i successi già conseguiti, ma soprattutto presentare le sfide che ci attendono. Il riconoscimento ottenuto da ELITE sottolinea la centralità della sostenibilità nel modello di business adottato da Lavoropiù, di fondamentale importanza per coniugare la crescita economica con la competitività nel lungo periodo. Questo traguardo è il risultato del nostro impegno sulla riduzione dell’impatto ambientale e sulla capacità di generare valore tangibile per le comunità. È un ulteriore stimolo per le nostre persone, ma anche per tutte quelle imprese che oggi stanno lavorando per costruire un futuro in cui il purpose sia un elemento imprescindibile di ogni processo decisionale.”

Lavoropiù sul tetto del mondo

Davis Cup by Rakuten Finals 2023

Da quassù vediamo tutto il mondo. Lavoropiù è Team Sponsor della Nazionale italiana di Tennis che il 26 novembre ha vinto la Coppa Davis 47 anni dopo l’ultima volta, entrando nella storia dello sport azzurro.

Coppa Davis Campioni del Mondo

Una Partnership, quella tra Lavoropiù e Fitp – Federazione Italiana Tennis e Padel – che si è rivelata ancor più grande e di successo di quanto non si potesse immaginare in quel pomeriggio bolognese, che diede il via alla cavalcata trionfale azzurra nella quale venne annunciato anche il prolungamento della collaborazione fino al 2026.

Con il colpo del ko di Sinner ai danni della nazionale australiana, Lavoropiù ha scritto, ancora una volta, una pagina di eccellenza nella propria storia. Essere Team Sponsor di un team prestigioso è di per sé motivo di orgoglio. Esserlo di una nazionale, della propria nazionale, della nazionale che non ci stancheremo di dire essere Campione del mondo, lo è ancora di più.

Ci godiamo insieme questo successo, l’ennesima promessa di eccellenza rispettata sull’eco di quelle Italian Vibes che hanno caratterizzato la nostra estate.

RASSEGNA STAMPA

Agi.it – 26.11.2023
Rainews.it – 26.11.2023
tg24.sky.it – 26.11.2023
fanpage.it – 26.11.2023
supertennis.tv – 26.11.2023
eurosport – 26.11.23
Dire.it – 26.11.2023
ilpost.it – 26.11.2023

Argento per le azzurre alla Billie Jean King Cup 2023

Billie Jean King Cup Finals 2023

La nazionale italiana femminile di tennis, sostenuta da Lavoropiù in qualità di Team Sponsor, ha partecipato alla Billie Jean King Cup 2023 svolta a Siviglia dal 7 all’11 novembre.

L’Estadio de la Cartuja è stato il palcoscenico di questo evento che ha visto la nazionale cedere il passo solo in finale alla selezione Canadese, 10 anni dopo l’ultimo successo. La finale è stata il punto di arrivo di una cavalcata che ha visto le ragazze di Tathiana Garbin superare prima Francia e Germania e poi la Slovenia.

Billie Jean King Cup finalist

 

La medaglia d’argento rappresenta un successo per la selezione tricolore che accresce il valore della collaborazione tra Lavoropiù e FITP – Federazione Italiana Tennis e Padel – che continuerà a vederci Team Sponsor delle nazionali femminile e maschile fino al 2026.

Lavoropiù ottiene il bollino Cassa Edile Awards 2023

cassa edile awards 2023

Siamo felici di annunciare che Lavoropiù ha ottenuto il Bollino Cassa Edile Awards 2023.

Questo prestigioso riconoscimento si pone l’obiettivo di premiare tutte quelle realtà che riescono a distinguersi per il rispetto delle regole e dei contratti collettivi nazionali. Cassa Edile Awards è un progetto che promuove il valore etico del lavoro, offrendo alle imprese la possibilità di entrare a far parte di un sistema virtuoso. La Cassa Edile di Alessandria ed il sistema bilaterale hanno riconosciuto questi valori in Lavoropiù per il secondo anno consecutivo.

Ci teniamo a ringraziare la Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili, ma anche tutte le aziende di settore che hanno scelto il nostro servizio. Trasparenza e competenza sono due elementi fondamentali del nostro codice etico. Un approccio che ci consente di avere da sempre un forte vantaggio competitivo in termini di compliance, a vantaggio di tutti i nostri stakeholders.

 

Lavoropiù al 2° memorial Dario Lucchini

memorial dario lucchini premiazione

Sabato 28 ottobre, presso il Centro sportivo Arcoveggio di Bologna si è tenuto il 2° Memorial Dario Lucchini, una manifestazione di atletica leggera a cui hanno partecipato le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Bologna e provincia per ricordare Dario e tutte le vittime di quella strage, attraverso una giornata di sport.

Dario Lucchini era un giovane studente dell’istituto Salvemini di Casalecchio di Reno quando, il 6 dicembre 1990, un aereo dell’aereonautica militare in avaria precipitò all’interno dell’aula ponendo fine alla sua vita e a quella delle sue 11 compagne di classe.

Lavoropiù è orgogliosa di aver sostenuto per il secondo anno consecutivo questa splendida iniziativa in cui lo sport diventa un veicolo importante per la memoria collettiva.

 

memorial dario lucchini

Lavoropiù incontra TEDx

TEDx Lavoropiù

Venerdì 20 ottobre TEDx è arrivato a Parma, con il sostegno di Lavoropiù, per un evento organizzato dall’Università degli Studi di Parma. La città, con il Sold Out, ha confermato l’entusiasmo per l’evento culturale.

TEDx è un format indipendente autorizzato da TED che consente di organizzare eventi locali in tutto il mondo con la mission di promuovere idee innovative e ispirare le persone a pensare in modo nuovo e creativo.

La diffusione di cultura è la base per l’innovazione, lo sviluppo ed il mantenimento di un’apertura verso tutti i nuovi aspetti di una realtà che accelera sempre più. Per questo, Lavoropiù si è schierata, ancora una volta, in prima linea a supporto in un territorio chiave per la propria attività.

 

 

 

Lavoropiù è stata inserita ufficialmente nell’Albo metropolitano delle aziende socialmente responsabili.

AASR_logo_colori

L’Albo metropolitano delle Aziende Socialmente Responsabili include imprese e altre organizzazioni che sviluppano azioni e progetti ad alto valore sociale per il territorio. Realtà capaci non solo di essere competitive sul mercato, ma anche di saper coniugare queste capacità con un’attenzione al sociale.

L’Albo prevede tre grandi tipologie:

 

  • Aziende inclusive: imprese che svolgono azioni qualificate di inserimento socio-lavorativo (assunzione, stage, tirocinio) di persone in condizione di fragilità;
  • Aziende solidali: imprese che sviluppano azioni virtuose con impatto positivo sul sistema del welfare territoriale (es. tramite la donazione di beni e servizi, la partecipazione a iniziative sociali, l’organizzazione di eventi di comunità, ecc.). Rientrano in questa categoria le realtà che collaborano con il Fondo di comunità metropolitano;
  • Aziende educative: imprese e organizzazioni che si relazionano in maniera sistematica con il sistema educativo/formativo, mettendo a disposizione risorse umane, materiali, economiche e/o di  conoscenza.

Lavoropiù è stata insignita di questo prestigioso riconoscimento per tutte e tre le tipologie!
L’attenzione alle persone e la valorizzazione delle risorse umane, ognuna al posto giusto, ispirano l’azione e l’indirizzo di Lavoropiù rendendola non solo un attore economico, ma anche sociale, intrinsecamente connesso con il tessuto in cui opera e capace di produrre non solo profitto, ma cultura, coesione, sviluppo.
L’essere impresa socialmente responsabile genera opportunità a beneficio della collettività e colloca l’azienda nella parte migliore della società, quella che favorisce la crescita di tutti valorizzando le competenze e le attitudini dei singoli. Gli elementi che accompagnano, illuminandone il percorso, il cammino di Lavoropiù in questa direzione sono la motivazione, il coinvolgimento, la condivisione dei risultati, la formazione continua, l’impegno e la passione.

Albo_aziende_socialmente_responsabili

Riconoscimento di Impronta Etica

 

RASSEGNA STAMPA

Corriere di Bologna 28.12.2023 

Lavoropiù è stata Sponsor di LGS Sport Camp 2023

20 settembre 2023 – Lavoropiù è stata sponsor di LGS Sport Camp 2023, il progetto multi sportivo completamente gratuito dedicato a ragazzi e ragazze di età comprese tra i 7 e i 13 anni residenti a Bologna e provenienti da famiglie in condizione di fragilità. Nel periodo pre-scolastico, viene offerto un supporto alle famiglie per permettere ai più giovani di entrare in contatto con attività multiple, in modo da sviluppare passioni e godere di tutti i benefici legati allo sport.

Barbara Martelli, Responsabile Marketing di Lavoropiù è intervenuta nella conferenza stampa di chiusura del progetto con queste parole: “Si tratta di una collaborazione molto importante per Lavoropiù, un’iniziativa dai tratti virtuosi che incoraggia i più giovani ad avvicinarsi allo sport, un veicolo che è in grado di comunicare concetti chiave come passione, rispetto e salute. Siamo davvero felici e orgogliosi, dunque, di aver sostenuto anche quest’anno il progetto come sponsor, rinnovando una partnership che si riconferma per la sesta stagione consecutiva”.

 

 

 

Lavoropiù è partner di Romanae Disputationes

Romanae Disputationes

Lavoropiù è partner di Romanae Disputationes, un concorso dedicato agli studenti del triennio delle scuole secondarie di secondo grado incentrato sulla filosofia. Il tema della XI edizione sarà “Quid est tempus?“.

Il concorso Romanae Disputationes intende risvegliare l’interesse alla filosofia e sviluppare le capacità critiche e dialettiche degli studenti attraverso un percorso di studio e di confronto, aperto a tutti gli orientamenti culturali, da realizzare in collaborazione con il mondo universitario, ponendo a tema le grandi domande che la filosofia offre all’uomo contemporaneo.

Il progetto durerà per tutta la stagione scolastica e sarà intervallato da videolezioni registrate da docenti universitari, esperti della materia e partner, oltre che incontri ed iniziative in presenza. La scena conclusiva avverrà in due giornate il 20 e 21 marzo 2024 presso il Teatro Duse di Bologna, evento nel quale parteciperanno i team finalisti.

Gli studenti saranno sfidati ad elaborare dei contenuti sul tema scegliendo una tra le forme possibili: scritto o video per i lavori di gruppo oppure monologo per le partecipazioni singole.

Per partecipare al concorso è necessario iscriversi come scuola, classe o anche gruppo o singolo. Il termine per le iscrizioni alla lezione inaugurale condotta dal Professor Adriano Fabris, Ordinario di Filosofia morale presso l’Università di Pisa è fissato per il 26 settembre 2023 da effettuare cliccando qui.

Vuoi saperne di più sul concorso? Qui puoi trovare il bando completo.

 

RASSEGNA STAMPA

Dire Fare Insegnare 18.12.2023

Tony Arbolino ospite di MAKERS

Arbolino Makers

Martedì 12 settembre, presso le Officine De Rolandi di Milano, è andato in scena uno dei nostri eventi targati “Makers: dove l’innovazione incontra la passione per il lavoro”.

Makers è un catalizzatore del futuro. Una community di imprese che investono nell’innovazione e che sono impegnate tutto il giorno nel miglioramento dei propri processi organizzativi.
Si concretizza in una serie di eventi organizzati da Lavoropiù per diffondere il proprio know-how in contesti innovativi per favorire la conoscenza e la condivisione nell’ottica del miglioramento continuo.

Durante l’evento di Milano, grazie alla nostra National Sales & Market Developer, Serena Guidotti, National, si è parlato di welfare e benessere organizzativo per condividere esperienze con i nostri clienti e mettere al centro una visione comune.
Questa visione è stata resa ancora più speciale grazie ad un ospite d’eccezione: Tony Arbolino, il Tiburon 🦈 della Moto 2.


Subito dopo il workshop, si è svolto un insolito meet and great! Tony, infatti, ha affiancato chi si è voluto lanciare nell’esperienza del simulatore di guida motociclistica, un momento di svago arrivato in chiusura prima dei saluti.
A condurre l’evento Chicco Giuliani, presentatore radiofonico nazionale, sempre con noi in queste giornate all’insegna dell’eccellenza e dell’innovazione.
Proprio questi due valori sono stati il faro guida dell’intera giornata, nonché del quotidiano della nostra realtà.

SFOGLIA LA GALLERY 

Lavoropiù è Main Sponsor ed HR Partner del Teatro Celebrazioni

Per la stagione teatrale 2023/24, Lavoropiù sarà Main Sponsor e HR Partner del Teatro Celebrazioni di Bologna, fornendo il personale d’accoglienza per tutte le date in programma, una rassegna di eventi ricca di grandi artisti ed eccellenze del mondo teatrale che terminerà il 24 maggio del 2024.

Si tratta di una sponsorizzazione importante, che affianca il nostro brand ad una realtà simbolo della città e che rappresenta al meglio il nostro impegno nel contribuire alla vitalità culturale delle comunità in cui operiamo.

Lavoropiù sostiene Bologna Sport Day 2023!

Domenica 17 settembre dalle 10 alle 19 ai Giardini Margherita, una giornata di promozione dell’attività motoria per tutte le età.

L’evento è realizzato con il sostegno di Lavoropiù.

Bologna, 11/09/2023 – È stata presentata questa mattina, presso il Comune di Bologna, la nuova edizione di Bologna Sport Day, in programma domenica 17 settembre dalle 10 alle 10 ai Giardini Margherita.

BSD torna nel cuore verde della città con una ricca offerta di attività sportive rivolte a tutte e tutti e con la proposta di considerare lo sport un elemento fondamentale per la crescita individuale e sociale, in grado di attivare buoni stili di vita e sane reti sociali.

BSD è inserito anche quest’anno nella Settimana Europea dello Sport (EWOS, European Week Of Sport), la manifestazione promossa dall’Unione Europea, organizzata per l’Italia dal Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri con la collaborazione di Sport e Salute. In questa edizione EWOS coinvolge 40 Paesi Europei con lo slogan #BEACTIVE che si attivano su 3 obiettivi principali di questa edizione: partecipazione, inclusione e innovazione. E, per la prima volta, aderisce anche al progetto nazionale Sport City Day, che coinvolge 140 città italiane.

 

Leggi il comunicato stampa ufficiale su comune.bologna.it

 

 

Lavoropiù è HR Sponsor di Ritmika 2023

Ritmika 2023 (2)

L’estate è agli sgoccioli, ma abbiamo ancora tempo per un po’ di musica a cielo aperto. Per questo, Lavoropiù è fiera di annunciare la Partnership con Ritmika che ci vedrà Sponsor ed HR partner del festival musicale. Dal 6 al 9 settembre, nel PalaExpo di Moncalieri (TO), si svolgerà la 4 giorni musicale che ospiterà artisti nazionali ed internazionali in esibizioni musicali per la chiusura della stagione estiva. Si parte con la serata ad ingresso gratuito di Santi Francesi ed a seguire Paola e Chiara, i Planet Funk e Francesca Michielin che completeranno la line up.

La 27esima edizione del festival dedicato alla creatività ed alla sperimentazione si preannuncia caldissima. Trovi tutte le info qui!

Nuova Partnership tra Lavoropiù e Parma Calcio 1913

Official Partner Parma Lavoropiù

Lavoropiù è lieta di annunciare la partnership con Parma Calcio 1913. Un accordo che ci porta ad assumere il doppio ruolo di Official Partner per la prima squadra maschile e Back Sponsor per la selezione femminile. Questa collaborazione rafforza ulteriormente la capillarità del brand Lavoropiù nel mondo dello sport e, in particolare, del calcio.

Quella del club crociato è una storia prestigiosa, ricca di successi ottenuti a livello nazionale e internazionale. Una tradizione sportiva importante in un territorio da sempre legato ai colori crociati, che ha consentito al Parma di imporsi come simbolo di eccellenza e iconicità per intere community di appassionati. Questa partnership, inoltre, porta Lavoropiù ad essere ancora più presente nel mondo dello sport femminile, supportando un movimento in forte crescita come quello calcistico.

Back sponsor femminile Parma Lavoropiù

Lavoropiù consolida la propria presenza nel mondo del calcio – ha dichiarato Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù – legando il proprio brand a un club di altissimo livello, per storia, tifo, ambizione. Quello che ci rende più orgogliosi è essere sulla maglia della squadra femminile. Il movimento calcistico femminile è cresciuto molto negli ultimi anni, ma le opportunità di sviluppo sono altrettanto importanti. Lavoropiù è entusiasta di poter dare il proprio contributo. Con Parma Calcio 1913, miriamo a generare un impatto positivo sia dentro che fuori dal campo.

La partnership, infatti, prevede anche la gestione del capitale umano. Lavoropiù sarà fornitore del personale addetto alle aree hospitality dello Stadio Tardini. Lavoropiù e Parma Calcio 1913 condividono una visione comune: la crescita e la ricerca dell’eccellenza attraverso la dedizione, la valorizzazione del talento e il lavoro di squadra.

 

Partecipa alla selezione di Roboqbo!

Roboqbo - date

Partecipa alle selezioni di Roboqbo
ed entra a far parte di un’azienda dinamica e all’avanguardia!

Roboqbo, azienda bolognese specializzata nella costruzione e distribuzione di macchinari e impianti per la trasformazione, è alla ricerca di Saldatori, Tornitori CNC e Montatori elettrici per la sede di Bentivoglio (BO).

L’iter di selezione avverrà in due step

29.09 – Digital Recruiting Day: i candidati avranno l’opportunità di partecipare a un incontro online per conoscere l’azienda e le opportunità di carriera.
02.10 –Welcome to Roboqbo: i candidati potranno visitare e conoscere l’azienda in prima persona e, nel pomeriggio, partecipare ai colloqui individuali.

Perché entrare nel team di Roboqbo?

Nel suo stabilimento a Bentivoglio, in provincia di Bologna, l’azienda accoglie un team di professionisti esperti, dipartimenti attrezzati con tecnologie di alta gamma, laboratori e reparti specializzati.

Dal 1978 ha compiuto enormi passi, sovvertendo le regole dei processi di trasformazione e ricevendo grandi riconoscimenti. Nonostante questo, non ha mai smesso di fare ricerca per crescere e migliorare.

“Per noi la trasformazione non è solo un processo, è una missione.”

Lavorare in Roboqbo significa far parte di un’azienda dinamica che stimola la creatività ed è sempre alla ricerca dell’innovazione. Il suo ambiente stimolante e l’academy interna, inoltre, favoriscono e incentivano l’inserimento delle nuove generazioni.

Crediamo da sempre che alla base di un ottimo lavoro ci sia la responsabilità individuale, nella possibilità di crescere insieme ed acquisire nuove esperienze e competenze, nell’essere parte attiva di un progetto sfidante.”

 

Roboqbo - mansioni

I valori che ispirano la filosofia aziendale di Roboqbo

 

Responsabilità

Fin dalle prime selezioni e nella formazione delle risorse che entrano a far parte del tema di Roboqbo, l’azienda lavora con attenzione e cura rispetto alla responsabilità che ognuno dei suoi collaboratori ha nel proprio lavoro e nei rapporti con gli altri.

“Impariamo ogni giorno che soltanto scegliendo con coscienza cosa vogliamo diventare e condividendo con tutti quali sono le sfide a cui siamo chiamati, possiamo continuare a muoverci con libertà e determinazione come un unico corpo.”

Empowerment

Roboqbo crede nella formazione continua delle risorse interne, con l’obiettivo di sviluppare e migliorare le competenze tecniche e personali. Per questo, in orario di lavoro e all’interno dei propri stabilimenti, organizzano corsi di inglese, scuola di italiano per stranieri, percorsi di Business Coaching, progetti di formazione personalizzata, cicli di avanzamento e specializzazione.

“In Roboqbo abbiamo scelto di fare della trasformazione e dell’innovazione il nostro stile di vita, in tutti gli ambiti. Come per lo sviluppo tecnologico dei nostri prodotti, anche la nostra crescita personale e professionale non si ferma mai.”

Inclusione

Il valore all in one-one for all è fondante della visione del lavoro di Roboqbo. L’azienda non dà nulla per scontato ed è aperta costantemente a nuove idee e visioni.

“Ai nostri occhi, il nostro micro-cosmo riflette la bellezza del mondo che ci circonda, con l’incredibile diversità delle nostre origini, delle nostre tradizioni e delle nostre storie personali, che valorizziamo e culliamo come un bene prezioso, perché sono il patrimonio più ricco che abbiamo.”

Roboqbo - valori

Roboqbo - tornitore CNC

Le posizioni aperte in Roboqbo

Il candidato ideale possiede un diploma in ambito tecnico ed è automunito. Inoltre, per ogni posizione, sono richiesti i seguenti requisiti:

Saldatore:

  • Conoscenza della saldatura a filo
  • TIG e MIG
  • Conoscenza del disegno meccanico e buona manualità

Tornitore CNC:

  • Buona conoscenza dell’attività di carico/scarico pezzi e accessori su macchine Mazak
  • Conoscenza del disegno meccanico

Montatore elettrico:

  • Buona lettura degli schemi elettrici
  • Capacità di cablare e montare quadri elettrici
  • Buona manualità

Perché scegliere Roboqbo?

  • Supporto allo sviluppo individuale
  • Elasticità e flessibilità oraria
  • Team affiatato, professionale e qualificato
  • Realtà in forte crescita
  • Formazione continua sia interna che esterna

 

PENSI DI ESSERE LA PERSONA CHE STIAMO CERCANDO?

INVIA QUI LA TUA CADIDATURA

La finale della 41° edizione del Lavoropiù Walter Bussolari Playground

finale Playground Giardini Margherita

Vince quest’ultima edizione del torneo dei Giardini Margherita “Walter Bussolari Playground“, sostenuto come Main Sponsor da Lavoropiù, Matteinplast Ristorante Alice Backdoor per 93 a 77.

A premiare la squadra vincitrice del torneo è stato il Sindaco di Bologna, Matteo Lepore, e Lavoropiù, attraverso Francesca Ferro dell’Ufficio Marketing, ha premiato come Miglior Coach del torneo Marco Carretto dei Not In My Olly Fans.

Anche quest’anno, la finale è stata molto tesa e le due squadre si sono date battaglia fino all’ultimo quarto. Ma oltre questo, il mese di Basket ci ha regalato emozioni in ogni serata tra esibizioni di ballo, contest di schiacciate e perfino il ritiro ufficiale di un Direttore di Gara. Insomma, è stato uno spettacolo continuo all’insegna dei valori dello sport e la serata di ieri non è stata altro che il riassunto perfetto del percorso.
Si è confermato uno dei tornei preferiti in Italia dagli appassionati dello sport e le migliaia di persone sugli spalti e in diretta streaming lo hanno confermato.

I valori dello sport ci riuniscono sempre e danno valore alla comunità intera. Per questo, esser stati il maggior supporter di questo evento riempie d’orgoglio Lavoropiù.

Lavoropiù supporta il Bologna FC nel suo ritiro a Valles

 

ritiro bologna fc

Lavoropiù è Sleeve Sponsor ed HR Partner del Bologna FC per la stagione 2023/24 e supporta la squadra anche in questi giorni di ritiro pre-stagionale.
Il gruppo si sta preparando all’inizio dell’annata a Valles, in Alto Adige, dove soggiorna dal 13 di luglio e continuerà fino al 22 dello stesso mese.

Lavoropiù ha partecipato al Jesap Summer Meeting 23

Durante il JESAP Summer Meeting, svoltosi venerdì 14 Luglio, Lavoropiù ha presentato la propria realtà agli studenti e alle studentesse partecipanti. L’azienda ha condiviso il proprio modello di business, mettendo in luce i valori aziendali che guidano le sue operazioni quotidiane. Durante l’incontro, sono stati sottolineati anche i traguardi raggiunti fino a quel momento. Nel corso del Meet Up Companies del pomeriggio, Lavoropiù ha offerto un’opportunità unica di interazione con gli studenti, rispondendo alle loro domande e creando un momento di condivisione.

Nel workshop “CTRL+Z – Reshape Your Future,” tenutosi sabato 15 Luglio, Lavoropiù ha posto l’attenzione sulla centralità delle competenze e del talento in azienda. L’azienda ha sottolineato l’importanza di valorizzare le skills dei propri dipendenti, promuovendo il job rotation e sviluppando progetti personalizzati per ciascun individuo. Gli studenti hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con Lavoropiù su queste tematiche e comprendere come le aziende possano sostenere la crescita professionale dei giovani talenti.

Un punto di confronto particolarmente interessante tra Lavoropiù e gli studenti è stato il tema della Generazione Z e le implicazioni che essa comporta nel mondo del lavoro. Gli studenti hanno avuto la possibilità di esprimere le proprie visioni e preoccupazioni riguardo al futuro professionale e di ricevere preziose informazioni da parte dell’azienda. Lavoropiù si è dimostrata aperta al dialogo e pronta ad affrontare le sfide che la Generazione Z affronterà nel contesto lavorativo. Un’occasione stimolante per gli studenti di comprendere le prospettive e le opportunità che li attendono nel mondo del lavoro.

Lavoropiù è sponsor di “Tutto Esaurito”

Tutto Esaurito Festival

Il festival dello stress “Tutto esaurito”, la prima rassegna terapeutica d’Italia che aiuta a combattere l’ansia col sorriso: ogni sera in scena un’intervista/confessione a un personaggio pubblico, uno “psycho talk” in cui il protagonista sarà chiamato a rivelare che cosa lo mette in crisi in cerca di rimedi possibili.

Tutto Esaurito, affronta con leggerezza e intelligenza, un argomento delicato che tocca tutti, per poterlo esorcizzare e al tempo stesso combattere. Gli ospiti saranno il sindaco di Bologna Matteo Lepore; il vescovo di Bologna cardinale Matteo Maria Zuppi (presidente della Conferenza episcopale italiana); il comico bolognese Vito; l’originale, ironica e dissacrante imprenditrice Cristina Fogazzi, meglio nota sui social come Estetista Cinica (oltre un milione di follower su Instagram, ex commessa fondatrice di un’azienda in vertiginosa ascesa del settore cosmetico dal fatturato annuo di 60 milioni); la giovane attrice lombarda Sara Drago, protagonista della serie Sky “Call my agent” e prossimamente nel cast della fiction Rai “Imma Tataranni”.

ANSA_08.07.2023

BolognaToday_06.07.2023

Il Resto del Carlino_11.07.2023

La Repubblica_11.07.2023

La Repubblica_23.07.2023

La Repubblica_16.07.2023

Corriere di Bologna_23.07.2023 

Arte News_18.07.2023

Bologna Estate 18.07.2023

Lavoropiù partecipa al Career day UNIFI

UNIFI - Career day

Lavoropiù partecipa al Career day UNIFI 2023 dal 4 al 5 luglio svolto presso il Campus Morgagni di Firenze. In questa occasione, i nostri recruiter hanno potuto incontrare laureandi/e e laureati/e dell’ateneo oltre che dottorandi/e e dottori/sse di ricerca per presentare loro le opportunità di lavoro disponibili sul territorio.

 

 

Lavoropiù è HR Sponsor dello Youth Festival di Sassuolo

youth festival

 

28 giugno 2023 – Oggi inizia “Youth Festival”, un festival musicale organizzato dall’Associazione Giovanile Pandora arrivato ormai alla sua decima edizione. Lavoropiù supporta l’intero evento in qualità di HR sponsor, fornendo quindi il personale per tutta la durata del festival che si concluderà il 2 luglio.

Nel cuore di Sassuolo, presso il Polo scolastico, una vastissima area interamente verde ospiterà sul palco artisti di vario genere e non solo. L’evento, infatti, si caratterizza per affiancare al lato musicale anche vari stand alimentari e due tornei estivi di calcio saponato e volley splash.

La novità di questa edizione è la zona “The Next Stage”, ovvero una zona esclusiva dello “Youth Fesitval” che vedrà salire, su un secondo palco, artisti di fama nazionale ed internazionale. Ad inaugurare questa prima serata sarà Robin Schulz insieme a Manuelito e Boro Boro. Nei giorni successivi seguiranno tra i tanti anche: Fred De Palma, Baby K, Villabanks, Il Pagante, Elettra Lamborghini e Bresh.

Artisti  molto giovani per un pubblico molto giovane e vasto grazie alla varietà di generi che si potranno ascoltare nelle varie serate, dal rap al reggaeton passando per i classici pop e dance.

Lavoropiù premiata con il logo “Welcome 2022”

Lavoropiù premiata con il logo “WELCOME 2022”, il riconoscimento di UNHCR destinato alle imprese che si sono distinte per l’impegno nell’integrazione dei rifugiati nel mercato del lavoro

Roma, 26 giugno 2023Lavoropiù è tra le 167 aziende che nel 2022 hanno contribuito all’inserimento professionale di quasi 9.300 rifugiati su tutto il territorio italiano. Questo impegno è valso all’agenzia per il lavoro, presente in Italia e all’estero con oltre 100 sedi e 650 dipendenti, il logo “WELCOME 2022”, prestigioso riconoscimento assegnato da parte dell’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, nell’ambito del programma Welcome. Working for Refugee Integration – sostenuto dal Ministero del Lavoro, da Confindustria e da Global Compact Network Italia – grazie al quale dal 2017 sono stati attivati 22 mila percorsi professionali per rifugiati in oltre 520 aziende attive in Italia.

Il premio, assegnato oggi a Roma, presso l’Auditorium della Tecnica, alla presenza del Presidente di Lavoropiù, Enrico Fini e del Vicepresidente, Giovanni Freddi, sottolinea l’impegno di Lavoropiù nel favorire l’integrazione dei rifugiati nel mercato del lavoro, uno degli ostacoli più significativi per chi è costretto a fuggire dal proprio paese. Nato come un premio da assegnare alle imprese che assumono rifugiati, WELCOME rappresenta oggi un modello vincente che mette insieme una pluralità di attori – imprese, associazioni della società civile, associazioni di categoria ed Enti Pubblici.

Il modello si basa sull’incontro tra le esigenze di recruiting delle imprese e le capacità di individuazione dei profili, di orientamento e di accompagnamento al lavoro delle organizzazioni della società civile. Questo contesto ha permesso a Lavoropiù di distinguersi con il progetto #Lavoropiù4Welcome, un’iniziativa coerente con il senso di scopo dell’azienda, capace di promuovere e attuare concretamente l’inclusione sociale e lavorativa dei rifugiati.

Il progetto, infatti, offre una serie di servizi che spaziano dall’orientamento, alla valutazione delle competenze, ai corsi di italiano e di formazione professionale. Un intenso programma di reskilling, upskilling e alfabetizzazione che si traduce poi in opportunità di inserimento lavorativo presso le aziende locali. Queste attività sono rivolte non solo ai titolari di protezione internazionale (status rifugiato, protezione sussidiaria e richiedenti asilo) ma anche ai titolari di protezione temporanea o speciale.

L’integrazione dei rifugiati nel mercato del lavoro è di vitale importanza. Per i rifugiati, rappresenta un passo fondamentale verso l’indipendenza economica e l’inserimento all’interno della comunità. Per la società ospitante, si traduce in innovazione, crescita delle imprese, arricchimento delle relazioni tra i dipendenti e un impatto positivo sull’intero sistema economico. La stretta collaborazione tra Lavoropiù e le numerose aziende presenti nei propri territori di riferimento ribadisce l’importanza della cooperazione tra diversi attori nell’ambito dell’accoglienza e dell’integrazione dei rifugiati. Queste sinergie facilitano l’inserimento lavorativo dei rifugiati, generando opportunità che generano un impatto positivo sull’intera comunità.

Lavoropiù è profondamente onorata di ricevere tale riconoscimento, – conclude il Presidente di Lavoropiù, Enrico Fini – che interpreta come un segnale di fiducia nel proprio operato e un invito a continuare, rafforzando ancora l’impegno su questi temi. Il premio riconosce e valorizza l’importanza di un approccio inclusivo nel mondo del lavoro, specialmente in un contesto socio-economico in cui la xenofobia e il razzismo rappresentano delle sfide sempre più pressanti.”

Lavoropiù rimane sensibile e proattiva nel proprio ruolo di promozione dell’inclusione, lavorando per un futuro più equo e solidale e contribuendo a costruire un mondo in cui chiunque, indipendentemente dalle condizioni di partenza, possa avere accesso a opportunità di lavoro dignitose.

RASSEGNA STAMPA

Programma Integra_26.06.23

Integrazione Migranti GOV_26.06.23

UNHCR_26.06.23

Economia_27.06.23

Avvenire_12.07.2023

DICONO DI NOI / Lavoropiù: per l’estate mancano receptionist e camerieri in tutta Italia

Lavoropiù: per l’estate mancano receptionist e camerieri in tutta Italia

26 giugno 2023 – Circa il 40% delle ricerche di personale relative alle mansioni del settore della ristorazione e del turismo restano inevase, a fronte di una crescita costante della richiesta di personale nel settore in Italia soprattutto in vista dell’estate: +35% rispetto al 2022. Nei primi 5 mesi del 2023, l’agenzia per il lavoro Lavoropiù ha gestito 625 ricerche e di queste 249 sono ancora aperte, quindi non soddisfatte.

Le figure maggiormente richieste nel 2023 sono l’addetto mensa (26% di tutte le ricerche inserite a oggi), il receptionist (14%) e il barista (11%). Quelle invece con più posizioni ancora aperte (in valore assoluto) sono: ancora una volta il receptionist (40%), il cameriere di sala (33%) e l’aiuto cuoco (24%).

Receptionist

Le mansioni, infine, più difficili da reperire in termini percentuali sul dato di ricerche gestite sono il manutentore d’albergo (92% di inevase), il segretario di ricevimento (80%) e il capo ricevimento (75%).

Per quanto riguarda le competenze richieste, oltre a quelle tecniche ­– come per esempio la conoscenza dei diversi tipi di servizio e dell’abbinamento piatto-vino per i camerieri o le conoscenze tecniche per realizzazione di bevande per i baristi – sono importanti le skill trasversali, come la motivazione, la flessibilità oraria, la mobilità territoriale e la capacità di empatizzare con il pubblico e non ultimo, la conoscenza della lingua inglese.

“Le ragioni principali della carenza di questo tipo di professionalità sono, in primo luogo, la proposta economica, che, in molte aziende del comparto, non è adeguata al costo della vita e alla domanda di estrema flessibilità richiesta dal settore”, spiega Samanta Rossi, National matching manager di Lavoropiù. Inoltre, anche se oggi si invese più che in passato nella formazione, le professionalità del settore spesso non vedono grandi opportunità di sviluppo di carriera.

“La forte carenza di personale qualificato in ambito alberghiero e ristorativo per la prima volta sta spingendo le aziende del settore a rivolgersi in modo massiccio alle agenzie per il lavoro. Da qui l’enorme quantità di ricerche che ogni giorno vengono attivate alle nostre filiali, che lavorano da anni nel comparto. Ma nonostante un database di quasi un milione di profili, fatichiamo a rispondere alle richieste. Per questo motivo stiamo percorrendo strade alternative, come l’orientamento nelle scuole alberghiere o la creazione di percorsi formativi professionalizzanti per chi proviene da altri settori”.

Lavoropiù è un’agenzia per il lavoro che offre servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato e indeterminato, ricerca e selezione di personale qualificato, politiche attive del lavoro, formazione e outplacement. Nel 2022, la società ha generato 25 mila assunzioni, soprattutto nell’industria, nei servizi, nella sanità e in agricoltura. Lavoropiù è attiva dal 1997, ha sede a Bologna e opera in tutta Italia con oltre 600 dipendenti e un fatturato di 200 milioni di euro. E’ presente con più di 90 sedi in otto regioni italiane: Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto, Lazio, Toscana, Puglia e Marche.

 

RASSEGNA STAMPA

L’agenzia di viaggi_26.06.2023

Italia Oggi_26.06.2023

Avvenire_30.06.2023

QN Economia & Lavoro_10.07.2023

Gamberorosso_11.07.2023

Job in Tourism_14.07.2023

 

Lavoropiù prende le distanze dalle notizie apparse sui media riferibili alle attività del Consorzio Lavoro Più Società Cooperativa

Lavoropiù prende le distanze dalle notizie apparse sui media riferibili alle attività del Consorzio Lavoro Più Società Cooperativa

Bologna, 23 giugno 2023 Lavoropiù SpA prende nettamente le distanze dalle vicende riportate dalla stampa in questi giorni – ne abbiamo riscontro a partire dal 22 giugno 2023 ad oggi – riferibili ad un presunto caso di illeciti fiscali e sfruttamento dei lavoratori in cui sono coinvolte alcune entità con ragioni sociali simili a quella dell’azienda scrivente.

Lavoropiù SpA non è una Cooperativa né un Consorzio. Lavoropiù SpA è un’Agenzia per il Lavoro in possesso di Autorizzazione del Ministero del Lavoro (Aut. Min. Prot. n. 1104-SG del 26/11/04) che opera attraverso la somministrazione di contratti a tempo determinato e/o indeterminato, la ricerca e selezione del personale e la formazione. In riferimento ai contratti a tempo determinato e/o indeterminato a scopo di somministrazione sottoscritti da Lavoropiù SpA, il potere direttivo e di controllo rimane in capo all’azienda utilizzatrice e non viene esercitato dall’Agenzia per il Lavoro, la quale procede all’assunzione dei lavoratori garantendo le tutele del CCNL applicato dall’azienda utilizzatrice.

Lavoropiù SpA, inoltre, ha intrapreso nel tempo numerose azioni legali a tutela della propria immagine e della propria attività rispetto a potenziali abusi o fraintendimenti legati all’uso della propria ragione sociale da parte di società estranee ad essa.

Lavoropiù SpA assume i propri lavoratori – diretti o in somministrazione – garantendo sempre la massima qualità del lavoro attraverso: il valore della formazione, lo sviluppo dei territori in cui la società agisce, la trasparenza e la garanzia di retribuzioni adeguate, che discendono da CCNL certi e indicati nel contratto di assunzione, la capacità di dar vita ad ambienti di lavoro inclusivi e di far rete con altri soggetti per creare comunità solidali.

Lavoropiù SpA rappresenta per le proprie aziende clienti un partner affidabile e serio, capace di gestire tutti i processi amministrativi necessari alle pratiche di assunzione e di gestione del personale. È, inoltre, un partner qualificato nel ricercare e selezionare le professionalità più idonee e di supportarle nei loro percorsi formativi e di carriera.

Ci teniamo a sottolineare che Lavoropiù SpA è stata recentemente insignita del Bollino Cassa Edile Awards, un riconoscimento che premia le aziende che si distinguono per il rispetto delle regole e dei contratti collettivi nazionali e per il contrasto alla concorrenza sleale. Questo premio riflette i nostri valori di trasparenza e competenza, che sono fondamentali nel nostro codice etico e ci consentono di avere un forte vantaggio competitivo in termini di compliance, a vantaggio di tutti i nostri stakeholders.

 

Per ulteriori informazioni alla stampa:

ufficiostampa@lavoropiu.it

Lavoropiù partecipa all’evento Beyond Boundaries

Beyond Boundaries

Il 28 giugno, Lavoropiù parteciperà a “Beyond Boundaries”, l’evento organizzato in partnership con Spazio B.Inclusion presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Verranno trattati temi quali il collocamento mirato, l’importanza della valorizzazione delle competenze e della stesura di un CV chiaro e completo.

Lavoropiù a Trebaseleghe per un incontro formativo

trebaseleghe evento

Oggi, Lavoropiù partecipa ad un incontro professionale patrocinato dal Comune di Trebaseleghe. I Nostri Recruiter saranno presenti dalle ore 9.30 alle ore 13.30 presso Sala Arzini, Biblioteca Comunale di Trebaseleghe (PD).

L’incontro formativo tratterà svariati argomenti quali l’orientamento professionale, la ricerca del lavoro, il colloquio di lavoro e la creazione del CV.

Lavoropiù è sponsor di Gek Galanda Camp 2023

Galanda Camp 1
Galanda Camp 1

Lavoropiù sosterrà anche quest’anno l’organizzazione del Gek Galanda Summer Camp.

Lavoropiù crede fortemente nello sport come strumento di crescita personale e integrazione sociale. Il basket, in particolare, rappresenta valori fondamentali come il lavoro di squadra, la perseveranza, il fair play, che da sempre caratterizzano il modo di fare impresa di Lavoropiù.

Attraverso questa partnership, Lavoropiù continua a testimoniare il suo impegno e la sua attenzione verso le tematiche di inclusione sociale delle categorie deboli nei vari momenti della vita quotidiana.

Toscana Basket_01.08.2023

DailyBasket_02.08.2023

Lavoropiù presenta OLTRE LE NUVOLE, il concerto a sostegno dell’Emilia-Romagna

OLTRE LE NUVOLE è realtà!

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione del concerto di beneficenza organizzato da Lavoropiù – in collaborazione con Unipol Arena, Il Resto del Carlino e Piave Digital Agency, patrocinato dalla Regione Emilia-Romagna, dal Comune di Bologna e di Bologna UNESCO City of Music, per raccogliere fondi e aiutare le comunità colpite dalle alluvioni.

“In Emilia-Romagna abbiamo il nostro cuore pulsante, come azienda e come comunità. La musica è un linguaggio che ci appartiene da sempre e siamo sicuri che riuscirà a garantire la massima efficacia a questa importante campagna di solidarietà. – ha dichiarato Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù – Grazie alla collaborazione di tutti siamo riusciti in una mezza impresa: organizzare un concerto in tempi irrisori.”

Sono intervenuti anche il Sindaco di Bologna, Matteo Lepore, Agnese Pini, Direttrice di QN Quotidiano Nazionale, Giammaria Manghi, capo della segreteria politica della Presidenza della Regione Emilia-Romagna, Claudio Sabatini, presidente di Unipol Arena.

I biglietti per partecipare all’evento e sostenere direttamente la raccolta fondi saranno disponibili tra pochissimo su oltrelenuvole.org

A seguire il comunicato e la rassegna stampa completa.

Comunicato Stampa

Rassegna stampa
(in fase di aggiornamento)

Il Resto del Carlino_30.05.2023

ItaliaInforma_30.05.2023

Il Resto del Carlino_31.05.2023

Il Resto del Carlino Bologna_31.05.2023

La Repubblica Bologna_31.05.2023

QuotidianoNazionale_31.05.2023

BolognaToday_31.05.2023

Bolognaindiretta_31.05.2023

Il Resto del Carlino Bologna_06.06.2023

TRC Bologna_06.06.2023

Il Resto del Carlino Bologna_08.06.2023

Il Resto del Carlino Bologna_08.06.2023

Il Resto del Carlino Bologna_08.06.2023

Bologna Today_08.06.2023

Corriere della Sera_08.06.2023

 

Lavoropiù è Matchday Sponsor di Bologna – Roma

Lavoropiù è stata Matchday Sponsor di Bologna-Roma, un’occasione in più per dare risalto al legame profondo tra Lavoropiù e i colori rossoblu e tra Lavoropiù e lo sport in generale. Pochi minuti prima della partita – disputata alle 18 presso lo Stadio Dall’Ara di Bologna – Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, ha ricordato l’importanza della partnership tra le due società e ha presentato al pubblico la seconda edizione di “Match Your Talent”, il talent program ideato da Lavoropiù e realizzato grazie alla collaborazione con il Bologna FC 1909.

 

“Match Your Talent” non è solamente un progetto formativo, ma rappresenta un vero e proprio viaggio di scoperta nelle dinamiche interne di un club di Serie A. Gli iscritti avranno l’occasione di sperimentare in prima persona il backstage di una squadra di calcio professionistica, imparando dai migliori professionisti del settore.

Le iscrizioni sono aperte fino a venerdì 19 maggio. Per maggiori dettagli, scopri il progetto.

Lavoropiù entra a far parte del Polo della Cosmesi

Lavoropiù è orgogliosa di annunciare il proprio ingresso tra le aziende associate al Polo della Cosmesi, un’associazione che riunisce aziende, istituzioni e centri di ricerca con l’obiettivo di promuovere l’innovazione e lo sviluppo nel settore della cosmesi in Italia.

L’adesione al Polo della Cosmesi conferma l’impegno di Lavoropiù nel supportare e contribuire alla crescita di un settore strategico per l’economia italiana, caratterizzato da eccellenze a livello internazionale e da un’alta specializzazione nella ricerca e nello sviluppo di prodotti e soluzioni innovative.

Come membro del Polo della Cosmesi, Lavoropiù metterà a disposizione la sua esperienza e competenza nel campo delle risorse umane, offrendo servizi di consulenza, selezione e formazione del personale specializzato nel settore cosmetico, in linea con le esigenze di un mercato in continua evoluzione.

L’ingresso nel Polo della Cosmesi rappresenta un’ulteriore opportunità per Lavoropiù di consolidare la sua presenza nel settore e di sviluppare nuove collaborazioni e partnership, con l’obiettivo di contribuire attivamente alla crescita e al successo delle aziende associate e dell’intera filiera cosmetica italiana.

“Abbiamo colto con convinzione e orgoglio l’opportunità di entrare a far parte del network del Polo della Cosmesi – ha dichiarato Barbara Martelli, Responsabile Marketing di Lavoropiù – La possibilità di “fare rete” con altre aziende che, come noi, condividono lo spirito del Polo è un’occasione importante, sia in termini di posizionamento del brand, sia per lo sviluppo del nostro business”.

Entra nel team di Becca Paolo Industrie!

Unisciti al team di Becca Paolo Industrie!
Avrai l’opportunità di far parte di una realtà solida e in crescita, dove il tuo talento e la tua passione saranno valorizzati e potrai costruire la tua carriera professionale nel settore della meccanica di precisione.

L’azienda

Becca Paolo Industrie Srl è un’azienda specializzata nel settore della meccanica di precisione con sede a Sesto Imolese (BO).

Fondata nel 1988, l’azienda ha il proprio core business nella produzione di componenti di alta qualità per diversi settori, tra cui l’industria delle macchine automatiche, l’industria elettrodentale, la componentistica per l’elettronica dei prototipi di Formula 1 e le prove tecniche per le tecnologie avanzate.

Tra il 2017 e il 2018 sono stati effettuati dei lavori di ampliamento che hanno dato vita a nuovi spazi di lavoro, accoglienti, sostenibili e pensati per garantire al personale le migliori condizioni in un ambiente innovativo e confortevole.

Clicca qui per guardare il video di presentazione aziendale.

L’azienda in pillole

  • più di 35 anni di esperienza
  • oltre 100 dipendenti
  • 18.000 metri quadri di superficie
  • oltre 1.000 pezzi prodotti ogni giorno
  • ambiente giovane e “green”, grazie alle 100 piante distribuite in tutta l’area di lavoro
  • investimento continuo in tecnologie all’avanguardia e risorse umane
  • nuova area in costruzione

Le competenze tecniche possiamo costruirle insieme

Le figure ideali che stiamo cercando non hanno necessariamente le competenze tecniche richieste ma hanno delle soft skill spiccate:

  • la capacità di lavorare in team, per cooperare al meglio con i colleghi e contribuire al raggiungimento degli obiettivi comuni
  • la disponibilità ad acquisire nuove competenze tecniche, dimostrando interesse e impegno nell’apprendimento continuo
  • il problem-solving, ovvero l’abilità di affrontare e risolvere le sfide quotidiane in modo efficace e creativo
  • la flessibilità, che si traduce nella capacità di adattarsi rapidamente alle diverse situazioni lavorative e alle esigenze dell’azienda
  • la proattività, intesa come l’iniziativa di anticipare le necessità e di proporre soluzioni innovative per migliorare i processi e i risultati del lavoro

Perché unirti a Becca Paolo Industrie?

  • FORMAZIONE E CRESCITA PROFESSIONALE – L’azienda crede nel potenziale dei giovani talenti e investe nella loro formazione, offrendo percorsi di crescita personalizzati e coerenti con le attitudini del singolo.
  • AMBIENTE DI LAVORO SERENO E INCLUSIVO – L’azienda si impegna a creare un clima aziendale positivo e cooperativo, dove ogni membro del team viene valorizzato e considerato strategico, promuovendo un’atmosfera di inclusione e sostegno reciproco.
  • INNOVAZIONE E TECNOLOGIA – Lavorerai con macchinari all’avanguardia e avrai l’opportunità di contribuire allo sviluppo di soluzioni innovative per le aziende clienti.

Opportunità per i candidati

  • Inserimento iniziale in somministrazione con possibilità di stabilizzazione
  • Lavoro su due turni (5:30-13 e 12:45-20:15)
  • Job-rotation: avrai l’opportunità di lavorare in diverse aree dell’azienda per acquisire una conoscenza approfondita del contesto
  • Onboarding: al momento del tuo ingresso in azienda, riceverai la formazione adatta per avviare al meglio la tua nuova esperienza
  • Training on the job: imparerai direttamente sul campo, grazie all’affiancamento di professionisti senior esperti del settore

 

Ti interessa questa opportunità di carriera?

INVIA QUI LA TUA CANDIDATURA

Tony Arbolino super. Vince e va in testa al mondiale!

Tony Arbolino super. Vince e va in testa al mondiale!

GP ARGENTINA – Grande vittoria per Tony Arbolino, che trionfa nel Gran Premio d’Argentina, secondo atto del mondiale 2023 della Moto2. Il pilota di Garbagnate Milanese vince davanti a Lopez e a Dixon. 25 punti importanti che gli valgono la leadership del campionato. Un risultato straordinario che conferma l’impegno e la determinazione di Tony Arbolino nel perseguire successi e traguardi sempre più ambiziosi. Lavoropiù è orgogliosa di sostenere e accompagnare Tony in questa emozionante avventura, condividendo con lui e con tutti i suoi fan la passione per le corse e la voglia di continuare a crescere insieme.

La partnership con “El Tiburon” rappresenta un’importante opportunità per Lavoropiù di associare il proprio brand a un talento emergente nel panorama delle corse motociclistiche.

Avanti così, Tony!

Termina il ciclo di appuntamenti dedicato al restauro dell’Ercole di Palazzo Poggi

Cultura e impresa: un binomio vincente per il futuro del territorio

Si svolto questo pomeriggio, presso l’Aula Magna della Biblioteca Universitaria di Bologna, l’ultimo appuntamento del ciclo di incontri intitolato “Il riposo dell’Ercole di Palazzo Poggi”, organizzato dal Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Bologna.

Una conferenza di natura tecnica, in cui sono emerse numerose riflessioni sui temi del diritto, dello sviluppo del territorio, della tutela e valorizzazione dei beni culturali. Tutto questo per dare una risposta alla domanda: il legame tra impresa e cultura può dare vita a un sistema virtuoso in grado di favorire il benessere delle comunità?

Ne hanno parlato Claudia Golino, del Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia dell’Università di Bologna, e Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù.

Per maggiori dettagli sull’iniziativa e sul cantiere di restauro dedicato al capolavoro di Angelo Gabriello Piò, realizzato con il sostegno di Lavoropiù: sma.unibo.it

 

Lavoropiù entra a far parte del network di Impronta Etica

Lavoropiù entra a far parte del network di Impronta Etica come impresa socia.

Impronta Etica è l’associazione senza scopo di lucro – National Partner Organization di CSR Europe – che dal 2001 si occupa di promuovere e sviluppare la sostenibilità e la responsabilità sociale di impresa.

Comincia così un nuovo percorso stimolante, ricco di condivisione, impegno e opportunità di sviluppo. L’ampliamento del network è un’occasione per accogliere nuove visioni, contributi e buone pratiche nel campo della sostenibilità e della responsabilità sociale.

L’adesione di Lavoropiù a Impronta Etica testimonia l’impegno dell’azienda nel contribuire attivamente al benessere della società e dell’ambiente, attraverso l’adozione di modelli di gestione responsabili e sostenibili.

Per maggiori informazioni: improntaetica.org

Lavoropiù presenta la collaborazione con SMA – UniBo in occasione di Art City Bologna

Questa mattina abbiamo presentato in conferenza stampa due nuove iniziative realizzate in collaborazione con il Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Bologna in occasione di Art City Bologna.

Per Lavoropiù è intervenuto Matteo Naldi, Direttore Marketing, ribadendo l’importanza delle imprese nella promozione della cultura e della responsabilità sociale come opportunità di sviluppo per il territorio.

Nell’ambito di questa partnership, il contributo di Lavoropiù si lega alle tende presenti nella Torretta del Museo della Specola e all’Ercole a riposo di Angelo Gabriello Piò custodito in Aula Carducci.

Le prime sono state trasformate in “Mostrella”, una installazione artistica temporanea ad opera del duo Cuoghi Corsello e intitolata “Mostri. Noi, gli altri, sé stesso” (a cura di Luca Ciancabilla), mentre il gigante sarà affidato alle cure del restauratore Camillo Tarozzi. Il cantiere dell’Ercole diventerà a tutti gli effetti un museo, un luogo di incontro e di ispirazione per appassionati e studenti: sarà possibile, infatti, visitare l’opera durante il periodo dei lavori di restauro.

Da giovedì 2 a domenica 5 febbraio le porte del Museo della Specola saranno aperte all’arte contemporanea.

Per maggiori info sulle visite e sugli orari di apertura, visita il sito sma.unibo.it

RASSEGNA STAMPA

STAMPA

Corriere di Bologna_02.02.2023

Repubblica_02.02.2023

Il Resto del Carlino_02.02.2023

TV

TG7 – 7Gold_01.01.2023

BolognaInDiretta – TRC BO_01.01.2023

RADIO

Ascolta l’intervista di Radio Città  Fujiko a Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù

ONLINE

Artribune.com_02.02.2023

Il Resto del Carlino.it_02.02.2023

BolognaToday.it_01.02.2023

Modena2000.it_01.02.2023

Magazine.Unibo.it_01.02.2023

Virgilio.it_02.02.2023

Agenparl.eu_30.01.2023

 

 

 

 

Lavoropiù è tra le Top Aziende di Bologna e dell’Emilia-Romagna!

Lavoropiù è al 53° posto tra le Top Aziende di Bologna e Provincia sulla base del fatturato 2021, con una performance che si conferma in crescita anno dopo anno!

È stata pubblicata questa mattina, come inserto del Resto del Carlino, la trentesima edizione di Top Aziende, l’indagine curata da QN – Quotidiano Nazionale che approfondisce il tessuto economico delle imprese italiane a livello locale, attraverso la pubblicazione di una classifica basata sul fatturato.

Per Lavoropiù, questo riconoscimento va a premiare l’impegno, la passione e la competenza dei 550 professionisti che fanno parte della nostra realtà. È il capitale umano a rafforzare quotidianamente il valore del nostro servizio: un asset intangibile che costituisce il reale vantaggio competitivo di Lavoropiù rispetto al mercato.

Guarda qui la classifica completa.

DICONO DI NOI / Lavoropiù: il 26,3% delle richieste di cuochi e camerieri resta vacante in Italia

I numeri del nuovo studio effettuato da Lavoropiù

Il 26,3% delle ricerche di cuochi e camerieri resta inevaso, a fronte di una crescita costante della richiesta di personale nel settore alberghiero e della ristorazione. Sono i dati che abbiamo raccolto, vagliando 1.860 ricerche di personale in tutta Italia nell’ultimo anno.

Dallo studio è emerso che le posizioni più ricercate in ambito alberghiero sono: chef de rang, camerieri di sala, barman e baristi, camerieri ai piani, governanti. Mentre in ambito ristorativo: camerieri di sala, chef, barista, barman, cuochi nella ristorazione collettiva. C’è inoltre carenza di addetti alle prenotazioni, con conoscenza di più lingue straniere e portieri notturni.

 

Retribuzioni e inquadramento

La retribuzione media lorda annua per queste figure varia da 16.400 a 72.000 euro per i cuochi (i valori estremi riguardano aiuto cuochi da un lato ed executive chef dall’altro) e da 10.000 a 28.500 euro per i camerieri, da 10.000 a 23.100 euro per i barman, ecc.

L’inquadramento è di solito con contratto a tempo determinato, con pochissime eccezioni di tirocini e contratti a chiamata e contratti a tempo indeterminato.

 

Competenze

Per quanto riguarda le competenze richieste, oltre a quelle tecniche ­– come per esempio la conoscenza dei diversi tipi di servizio e dell’abbinamento piatto-vino per i camerieri o le conoscenze di tecniche di cottura, taglio e trattamento carni per gli chef – sono importanti le skill trasversali, come la motivazione, la flessibilità oraria, la mobilità territoriale e la capacità di empatizzare con il pubblico.

“Le ragioni principali della carenza di questo tipo di professionalità sono la proposta economica, che in molte aziende del comparto non è adeguata al costo della vita e alla flessibilità richiesta, e la riduzione del bacino di lavoratori post-pandemia”, spiega Samanta Rossi, National matching manager di Lavoropiù. “Una situazione che per la prima volta sta spingendo le aziende del settore a rivolgersi in modo massiccio alle agenzie per il lavoro. Ma nonostante un database di oltre 30.000 profili, e una divisione appositamente dedicata, Horecapiù, anche noi fatichiamo a stare dietro alle richieste. Per questo motivo stiamo percorrendo strade alternative, come l’orientamento nelle scuole alberghiere o la creazione di percorsi formativi professionalizzanti per chi proviene da altri settori”.

 

Le nostre posizioni aperte

A oggi, le posizioni aperte complessivamente sono 39 per i cuochi e 88 per i camerieri di sala e barman, con la maggior parte delle richieste concentrate in Emilia-Romagna e Lombardia.

 

RASSEGNA STAMPA

Job in Tourism – anno XXV numero 23

 

Lavoropiù sostiene la cena di Natale di Confapi Industria

Lavoropiù ha sostenuto come Main Sponsor la tradizionale cena di Natale di Confapi Industria Piacenza, ospitata nella meravigliosa location del Collegio Alberoni di Piacenza.

Un’occasione speciale per incontrare le realtà associate, scambiarsi gli auguri di fine anno e stringere nuove partnership, in un territorio che Lavoropiù considera da sempre strategico per gli sviluppi futuri del proprio business.

 

 

Bastianini-Lavoropiù, un connubio da podio

Bastianini-Lavoropiù, un connubio da podio

Una giornata speciale quella di oggi, nella splendida cornice di Casa Azzoguidi, in compagnia di un grande campione come Enea Bastianini. Quattro vittorie e terzo posto mondiale nella classe regina. Il ritorno di Lavoropiù nel mondo della MotoGP non poteva essere più entusiasmante.

Oltre ai saluti iniziali del Direttore Marketing, Matteo Naldi, hanno partecipato per Lavoropiù anche il Presidente, Enrico Fini, il Vicepresidente, Giovanni Freddi, e il Consigliere Delegato, Daniele Ottavi.

Ringraziamo Enea, a cui facciamo un grosso in bocca al lupo per la prossima stagione, e tutti i presenti per aver partecipato all’evento.

Leggi il comunicato stampa.

RASSEGNA STAMPA

Corriere dello Sport_Stadio_16.12.2022

Lavoropiù alla conferenza stampa dell’evento “Il Buon Natale delle atlete bolognesi”

Giovedì 22 dicembre, dalle 18 alle 19.30, nella Piazza coperta della Biblioteca Salaborsa in Piazza del Nettuno 3, le atlete bolognesi accenderanno la luce sullo sport femminile a colpi di pedali. Saranno tante le atlete ad alternarsi su biciclette collegate alle dinamo, per produrre l’energia necessaria ad illuminare l’albero di Natale collocato all’interno di Salaborsa, attivato dalla passione dello sport al femminile della nostra città.
Un evento energizzante che coinvolge direttamente le sportive nella performance atletica e nella narrazione delle loro esperienze, presentato oggi in conferenza stampa a Palazzo d’Accursio.

“Un momento che vuole essere in continuità con le azioni che come Comune mettiamo in campo da qualche anno, dopo l’approvazione della Carta dei valori dello sport femminile che siamo il primo Comune d’Italia ad approvare”, ricorda  l’assessora allo Sport Roberta Li Calzi. “Da un lato ci sono le azioni amministrative sulle caratteristiche dei bandi di assegnazione spazi, tutto il lavoro sul linguaggio di genere e le premialità, sui criteri di selezione dell’ultimo bando per la promozione della parità di genere e dell’inclusione nello sport, dall’altro un momento di festa, perché è bello fermarsi un attimo e valorizzare lo sport femminile bolognese”.

“Ringrazio il Comune e l’assessora Roberta Li Calzi per averci coinvolto in questo progetto, che lega due temi per noi importantissimi come la sostenibilità e la parità di genere, dichiara Barbara Martelli, responsabile marketing Lavoropiù. A tal proposito voglio porre l’accento su un dato numerico: l’80 per cento della popolazione aziendale di Lavoropiù è donna. Questo numero ci contraddistingue e racconta quanto la nostra azienda sia attenta alla parità di genere. Non a caso proprio in questo periodo stiamo riscrivendo il Codice comportamentale interno: la nostra realtà oggi conta 550 dipendenti e dobbiamo essere sempre più consapevoli dei nostri valori fondanti. Sarebbe bellissimo se questa carta diventasse un giorno una guida valida per tutte le aziende del territorio. Tornando all’iniziativa, siamo orgogliosi di poter contribuire alla sua realizzazione. Lo sport è da sempre uno dei principali volani per trasmettere i valori che ci contraddistinguono e infatti, ormai da qualche anno, i nostri accordi di partnership con club di basket, calcio e pallavolo prevedono la presenza di Lavoropiù sia in ambito maschile che femminile. Speriamo in una grande affluenza di pubblico, perché questo evento se la merita”.

RASSEGNA STAMPA

Comune di Bologna_14.12.2022

Sestopotere.com_14.12.2022

Reggio2000.it_14.12.2022

Sestopotere.com_14.12.2022

Virgilio.it_14.12.2022

 

Guarda il servizio di èTV Rete 7, andato in onda nell’edizione di èTG del 14.12.2022

Lavoropiù sostiene Urania Education Program

Sport, territorialità e competenze digitali. Tutto questo nel nuovo education program di Urania Basket Milano, realizzato con il sostegno di Lavoropiù.

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione di “Urania Education”, il programma formativo rivolto a giovani studenti tra i 13 e 19 anni che ha come scopo quello di esplorare le principali tecnologie e soluzioni digitali attraverso 5 lezioni presentate da testimonial esperti. Duranti gli incontri gli studenti avranno l’opportunità di conoscere le loro esperienze in merito ai differenti topic oggetto del progetto (NFT, Metaverso, Gaming, Cloud Computing, Cyber Security e Finanza Digitale).

Centro nevralgico del programma sarà l’Allianz Cloud, la casa dei Wildcats, che ospiterà i ragazzi selezionati da diversi istituti milanesi, in questi incontri che culmineranno con la partita serale della Serie A2 di Urania Milano.

Una esperienza che andrà a rispecchiare la sinergia perfetta tra tecnologia, sport ed ambiente: Network, Team e Sostenibilità sono le parole chiave, il mantra virtuoso su cui si fonda l’intero progetto.

Nel corso dell’evento, per Lavoropiù – Sponsor di Urania Basket nella stagione 2022-23 – è intervenuta la Responsabile Marketing, Barbara Martelli.

 

 

Lavoropiù partecipa a “Cucina in Musica” con Massimo Bottura & Friends

Lavoropiù ha partecipato a Cucina in Musica, la cena solidale organizzata da Antoniano Onlus in collaborazione con Food for Soul.

L’evento, che si è svolto lunedì 5 dicembre presso gli studi televisivi dello Zecchino D’Oro, ha ospitato i piatti degli chef pluristellati Massimo Bottura, Osteria Francescana di Modena e fondatore di Food for Soul; Valentino Marcattilii del ristorante San Domenico di Imola; Max Poggi del ristorante Massimiliano Poggi Cucina di Trebbo e Virginia Cattaneo del ristorante Il Cavallino di Maranello.

Un appuntamento speciale, pensato per aiutare concretamente le famiglie in difficoltà seguite dall’Antoniano, una realtà che Lavoropiù affianca e supporta da sempre nelle sue numerose iniziative a sostegno della collettività.

 

Lavoropiù è Sponsor della Polisportiva Masi di Casalecchio di Reno (BO)!

Lavoropiù è Sponsor della Polisportiva G. Masi Basket di Casalecchio di Reno (BO)!

Come Sponsor della prima squadra della Polisportiva G. Masi ASD, Lavoropiù ha sostenuto i costi delle nuove divise per gli atleti impegnati nel campionato di Serie D.
Una partnership che va ad inserirsi in un contesto più ampio di iniziative a sostegno della comunità bolognese, nate con l’obiettivo di instaurare un dialogo virtuoso con le nostre comunità di riferimento, veicolando i valori dello sport e della cultura.
Il commento di Barbara Martelli, Responsabile Marketing di Lavoropiù:
“Lavoropiù crede nel valore delle persone, nel lavoro di squadra, nella formazione continua e nell’inclusione, con l’obiettivo di mettere il singolo nelle condizioni di esprimere al meglio la propria unicità. Erano troppe le affinità con voi per non lavorare insieme: Lavoropiù e Polisportiva Masi tendono entrambe, ciascuna a proprio modo e nel rispetto delle proprie competenze e professionalità, a migliorare la vita delle persone, rendendo possibile il delicato equilibrio fra lavoro, benessere e svago.”

Lavoropiù a Malaga per le fasi finali della Coppa Davis

Si ferma a un passo dalla finale il sogno azzurro in Coppa Davis, ma il percorso di Lavoropiù nel grande tennis internazionale, come Team Sponsor della nazionale, continua!

Dopo la netta vittoria contro gli USA, la nazionale italiana di tennis cade in semifinale con la squadra canadese, vincitrice poi del torneo. Non basta la performance straordinaria di Lorenzo Sonego, che si impone su Shapovalov portando l’Italia sul momentaneo 1-0.

Finisce, quindi, a testa alta il cammino degli azzurri, che non vediamo l’ora di rivedere in campo in una delle prossime sfide.

Intanto, sappiamo già che l’Italia eviterà la qualificazioni della Coppa Davis 2023, avendo ottenuto la wild card che le consentirà di accedere direttamente alla fase finale della competizione. Tra meno di un anno la Coppa tornerà all’Unipol Arena, dove saranno ospitate nuovamente le gare di uno dei gironi composti dai team che usciranno vittoriosi dalle qualificazioni del prossimo febbraio.

Lavoropiù è Team Sponsor della Federazione Italiana Tennis fino al 2024. Il viaggio continua!

#UnitiDaUnServizioVincente

 

 

RASSEGNA STAMPA

Tennis2u Speciale Coppa Davis_26.11.2022

Lavoropiù premiata con il Bollino Cassa Edile Awards 2022

Siamo felici di annunciare che Lavoropiù è risultata vincitrice del Bollino Cassa Edile Awards 2022.

L’obiettivo di questo prestigioso riconoscimento è quello di valorizzare le aziende che contrastano la concorrenza sleale distinguendosi per il rispetto delle regole e dei contratti collettivi nazionali. Cassa Edile Awards è un progetto che promuove il valore etico del lavoro, offrendo alle imprese la possibilità di entrare a far parte di un sistema virtuoso.

Un ringraziamento speciale, oltre che alla Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili, va a tutte le aziende di settore che hanno scelto il nostro servizio. Trasparenza e competenza sono due elementi fondamentali del nostro codice etico. Un approccio che ci consente di avere da sempre un forte vantaggio competitivo in termini di compliance, a vantaggio di tutti i nostri stakeholders.

Dicono di noi / Da Lavoropiù candidati ambiziosi per imprese visionarie

Da Lavoropiù candidati ambiziosi per imprese visionarie

Lavoropiù lancia New Start: nuove risorse per le imprese grazie a reskilling e contributi per casa e trasporti a chi si trasferisce per lavoro

La domanda di lavoro resta largamente insoddisfatta, mentre l’offerta è sempre meno allineata con le necessità delle imprese.

Per colmare questo gap, l’agenzia per il lavoro Lavoropiù ha lanciato il progetto New Start, che punta a far incontrare le imprese disponibili a investire su candidati motivati e i lavoratori alla ricerca di opportunità in settori per loro nuovi o in altre regioni d’Italia.

«Dopo la pandemia, le imprese si sono trovate davanti a un rimescolamento nelle priorità dei lavoratori», spiega Marialisa Alberghini, Strategy manager di Lavoropiù, «e oggi, mentre le imprese continuano a cercare competenze hard e prossimità al luogo di lavoro, troviamo tanti lavoratori con soft skill interessanti che però cercano opportunità in settori distanti rispetto alle esperienze pregresse o al luogo di residenza. Il progetto New Start mira a far incontrare queste due situazioni solo apparentemente inconciliabili».

Il progetto è partito a gennaio 2022 e ha coinvolto, inizialmente, alcune imprese della provincia di Parma, a cui Lavoropiù ha presentato una serie di lavoratori fuori sede, con eccellenti competenze soft.

Il patto che sta alla base di New Start prevede, in capo ai candidati, una forte motivazione a intraprendere un percorso professionale inedito, attraverso l’acquisizione di nuove competenze tecniche e la disponibilità a trasferirsi nelle vicinanze del luogo di lavoro.

Mentre l’impresa è chiamata a condividere un percorso di formazione e carriera di lungo termine.

Il progetto New Start supera le attuali difficoltà ad abbinare requisiti tecnici ed esperienze pregresse e vuole invece favorire l’incontro tra aziende e candidati puntando sulle soft skill, in un’ottica più inclusiva, grazie agli strumenti di sostegno messi in campo da Lavoropiù: il supporto in fase di primo colloquio, attraverso incontri on line o il rimborso delle spese di viaggio per i candidati; un piano di formazione professionale condiviso con l’azienda; una serie di agevolazioni per i candidati che devono trasferirsi, come i contratti di locazione ad uso foresteria per garantire una sistemazione adeguata nei primi mesi di trasferimento e le soluzioni per facilitare gli spostamenti casa-lavoro.

«New Start rappresenta un’opportunità per creare il giusto punto di contatto tra attitudini, obiettivi comuni e visione futura», conclude Alberghini. «Ambizione, capacità di adattamento, intraprendenza, voglia di mettersi in gioco e di imparare sono le chiavi di accesso al mondo del lavoro e il requisito indispensabile per entrare a far parte del progetto. In Lavoropiù investiamo da anni su risorse che provengono da altri percorsi professionali e che sono attratte dal mondo delle risorse umane, offrendo loro opportunità di reskilling attraverso la nostra Academy. Siamo quindi testimoni diretti del successo di questi innesti, che in molti casi hanno raggiunto ruoli chiave nei nostri team».

RASSEGNA STAMPA

Affari&Finanza_laRepubblica_03.10.2022

Radio24_Sole 24 ore_12.10.2022

Nuvola del Lavoro_Corriere_05.11.2022

DonnainAffari_07.11.2022

Panorama_16.11.2022

Affari&Finanza_laRepubblica_28.11.2022

CorrieredellaSera_23.01.2023

Corriere L’Economia_29.05.2023

Lavoropiù parteciperà al convegno di GIA: “Il nuovo paradigma del mercato del lavoro”

Martedì 4 ottobre saremo a Parma per il convegno – organizzato da GIA con il sostegno di Lavoropiù – Il nuovo paradigma del mercato del lavoro: se sono i lavoratori a scegliersi l’imprenditore, in programma presso la Sala Convegni dell’Antica Corte S. Teresa.

Un evento rivolto alle imprese del territorio per capire come sta cambiando il mercato del lavoro e approfondire le dinamiche che influiscono sull’equilibrio tra domanda e offerta.

Con la partecipazione di Pietro Ichino, Professore Ordinario di Diritto del Lavoro presso l’Università Statale di Milano.
Interverrà Fabio Francia, Area Manager di Lavoropiù.

Per info e iscrizioni, visita il sito gia.pr.it

RASSEGNA STAMPA

Gazzetta Di Parma_05.10.22

Continua la collaborazione tra Lavoropiù e JE Italy!

Lavoropiù ha incontrato questa mattina i vincitori del Business Game lanciato a maggio, in occasione del JEIMM – JE Italy May Meeting 2022, il meeting della Confederazione Italiana delle Junior Enterprise (JE Italy) sostenuto da Lavoropiù come Main Sponsor.

Sabato 28 maggio avevamo chiesto ai JEur di ripensare il progetto Lavoropiù On The Road, puntando forte sul tema della sostenibilità, intesa in senso ambientale, sociale ed economico. Oggi, a distanza di quattro mesi dall’evento, abbiamo incontrato il gruppo vincitore per un’esperienza di networking e formazione che abbiamo voluto chiamare Live the Lavoropiù Experience.

Un incontro informale per conoscere da vicino Lavoropiù, la sua storia, i suoi valori, i servizi offerti e le professionalità che compongono un funzionigramma articolato come quello di un’agenzia per il lavoro.

Un’occasione per entrare in contatto con dei giovani di talento, che per la prima volta si preparano ad entrare nel mondo del lavoro, mettendosi alla prova e sperimentando le dinamiche tipico del mondo imprenditoriale.

Lavoropiù è Team Sponsor della Nazionale italiana di Coppa Davis

Bentornata “Tennis City”!

A 46 anni dall’ultima volta, Bologna è pronta a tingersi nuovamente di verde per accogliere le partite del girone A di Coppa Davis.

Lavoropiù sarà protagonista di questa importantissima manifestazione sportiva, come Team Sponsor degli Azzurri, impegnati dal 14 al 18 settembre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO), nelle gare contro Argentina, Croazia e Svezia.

Saremo al fianco della FIT (Federazione Italiana Tennis) in questa competizione e per i prossimi tre anni. Una partnership che per noi rappresenta a tutti gli effetti un sogno che si avvera.

Il countdown è terminato. Mancano poche ore all’esordio contro la Croazia per Jannik Sinner, Matteo Berrettini, Fabio Fognini, Simone Bolelli e Lorenzo Musetto.

Tornano in scena i campioni. Forza Azzurri!
#UnitiDaUnServizioVincente

L’accordo sarà valido fino a tutto il 2024 e prevede la presenza del marchio sull’abbigliamento della Nazionale nonché sulla panchina della squadra in occasione dei match ufficiali.

Marco Martinasso, Direttore Generale di FIT Servizi:
“Siamo lieti di dare il benvenuto a Lavoropiù come nuovo Team Sponsor della Nazionale di Coppa Davis e ci fa particolarmente piacere che il suo debutto avvenga proprio nella città di Bologna – sede di questa dinamica azienda che condivide con noi valori tipici dello sport come la ricerca dell’eccellenza, la meritocrazia, la sana competizione e il fair play – in occasione del ritorno della più antica competizione del mondo a squadre nel capoluogo della Regione Emilia-Romagna”.

Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù:
“Poter essere al fianco della FIT (Federazione italiana tennis) e della Nazionale azzurra per tre anni, a partire dalla Coppa Davis che si svolgerà a Bologna dal 13 al 18 settembre, la città che rappresenta il cuore pulsante di Lavoropiù, è come un sogno che si avvera. Essere il Team Sponsor di un gruppo che comprende atleti di grande talento come Simone Bolelli, Lorenzo Musetti, Fabio Fognini, Jannik Sinner e Matteo Berrettini, è un onore immenso. Il tennis, in particolare, è uno sport che richiede grande spirito di sacrificio e la capacità di lavorare duramente ogni giorno sul campo fin da piccoli. Solo così si possono raggiungere grandi obiettivi. Lo hanno dimostrato sia Jannik, che di recente ha sfiorato la sua prima semifinale in uno Slam a New York, sia Matteo, che si è addirittura spinto fino alla finale di Wimbledon 2021 poi persa con Djokovic. Entrambi, con il loro esempio, stanno ispirando le nuove generazioni. Ed essere fonte di ispirazione per i giovani è un privilegio riservato solo ad alcuni sportivi professionisti di alto livello. Anche per questo Lavoropiù ha deciso di sostenere la Nazionale azzurra di tennis, per ciò che rappresenta per i nostri ragazzi e le nostre ragazze con i suoi sani valori”.

RASSEGNA STAMPA

Corriere dello Sport_19.09.2022

Corriere dello Sport_Stadio_15.09.2022

Il Resto del Carlino_15.09.2022

la Repubblica_Bologna_14.09.2022

Agi.it_14.09.2022

Audiopress.it_14.09.2022

Lulop.com_12.09.2022

Zazoom.it_12.09.2022

Federtennis.it_12.09.2022

VIDEO

Lavoropiù al fianco del team Italia di Coppa Davis / intervista a Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù – Sport Press – 16.09.2022

Matteo Berrettini commenta la vittoria contro Coric – Sport Press_15.09.2022

 

Guarda l’intervista di SuperTennis TV a Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù

Lavoropiù è Sponsor di LGS Sport Camp

Dal 29 agosto al 9 settembre 2022, presso il Centro Sportivo Barca, si è svolta la quinta edizione di LGS Sport Camp, camp multisport, completamente gratuito, dedicato a ragazzi e ragazze tra i 7 ed i 13 anni residenti a Bologna e provenienti da famiglie in condizioni di fragilità.

L’iniziativa è stata organizzata da LGS SportLab, agenzia di marketing e comunicazione sportiva che, tra le proprie attività, si occupa anche dello sviluppo di progetti e responsabilità sociale a tema sportivo coinvolgendo aziende interessate a investire sul proprio territorio di appartenenza. Il 14 settembre si è svolta la conferenza stampa nella quale, la responsabile marketing di Lavoropiù Barbara Martelli ha dichiarato:

“Bisogna puntare, soprattutto per i giovani e per il territorio, sullo sport. Esperienze e progetti messi in campo da LGS vanno nella direzione giusta.”

Il progetto è nato per offrire supporto alle famiglie nel periodo di chiusura delle scuole, con particolare attenzione alle fasce più deboli della popolazione, ma soprattutto per permettere ai giovani di godere di benefici culturali e psicofisici connessi alla pratica sportiva. Siamo orgogliosi di aver sostenuto LGS Sport Camp per il quinto anno consecutivo, un progetto di valore assoluto per la comunità.

Guarda il recap della quinta edizione di LGS Sport Camp!

RASSEGNA STAMPA

BolognaBasket_14.09.22

Il Resto del Carlino_08.09.22

Lavoropiù è Sponsor del Modena FC 1912

Lavoropiù è Blue Sponsor del Modena FC, storico club emiliano fondato nel 1912, tornato in Serie B dopo sei stagioni di assenza.

Un ritorno arrivato dopo l’acquisto della società gialloblù, nel maggio del 2021, da parte della famiglia Rivetti, già proprietaria del gruppo Stone Island, tra i brand italiani più importanti nel segmento dello streetwear e già nostro cliente Fashionpiù. Quella dei “canarini” verso la categoria cadetta del calcio italiano è stata una cavalcata trionfale, come dimostrano le 14 vittorie consecutive ottenute nel corso della stagione 2021-22.

Una partnership sportiva che ci rende particolarmente fieri, perché il cammino e la storia del Modena rappresentano un esempio di tenacia e voglia di riscattarsi, valori che Lavoropiù da sempre cerca di supportare.

Ecco perché abbiamo deciso, con orgoglio, di essere al fianco del club in questa difficile stagione di Serie B.

Per la stagione 2022-23, saremo presenti con il nostro logo sul campo, sia sul led della seconda fila che sul maxischermo, oltre che sul sito ufficiale della squadra.

L’obiettivo comune sarà uno e uno soltanto: centrare la salvezza!

 

 

Escursioni Sonore: Lavoropiù sostiene la rassegna estiva del Premio Alberghini

Manca poco meno di una settimana a ESCURSIONI SONORE, la rassegna estiva del Premio Alberghini che si svolgerà nel parco di Villa Salina Malpighi a Castel Maggiore.

Un doppio appuntamento, giovedì 25 agosto e venerdì 9 settembre, per unire all’ascolto della musica dal vivo la valorizzazione del territorio dell’Unione Reno Galliera, tramite visite guidate, rievocazioni storiche e degustazioni di prodotti tipici locali.

Il progetto, che mette al centro il talento dei giovani musicisti e favorisce la multiculturalità, è realizzato con il sostegno di Lavoropiù.

Per maggiori informazioni, visita il sito dell’Unione Reno Galliera.

 

Lavoropiù è Sponsor ed HR Partner di Ritmika 2022

5 giorni di pura energia. 5 giorni di Ritmika!

Da martedì 6 a sabato 10 settembre torna Ritmika e l’estate di Lavoropiù sembra non voler finire con un programma di eventi in continuo aggiornamento.

Ritmika, giunto alla 26esima edizione è un festival musicale dedicato alla creatività e alla sperimentazione, che Lavoropiù è orgogliosa di sostenere come Sponsor ed HR Partner.

Sul palco allestito al Palaexpo di Moncalieri (TO), nell’ex Foro Boario, si alternano una delle band più forti del panorama rock indipendente italiano, i più promettenti nuovi cantautori della scena rap italiana ai vertici delle classifiche di vendita, il più alto rappresentante della scena dance internazionale e uno dei pilastri della cultura hip hop del nostro paese.

A Ritmika 2022 arrivano i The Zen Circus, Fasma, Gianmaria, Il Tre, Gabry Ponte e Fabri Fibra.

Ritmika è un progetto prodotto da Reverse e promosso dalla Città di Moncalieri, con il sostegno di Regione Piemonte e Fondazione CRT.

Tutti i dettagli sono disponibili su ritmika.it

 

A Lavoropiù Overnight, una serata evento dedicata a Lucio Dalla

Nella serata di ieri, nell’ambito della rassegna culturale di Lavoropiù Overnight, è andato in scena “Qualcuno li ha visti tornare”, lo spettacolo teatrale ideato da Cristiano Governa, nato dalla collaborazione tra Lavoropiù e Fondazione Lucio Dalla.

Uno spettacolo emozionante in cui i pensieri e la musica di Lucio Dalla hanno preso forma grazie al racconto di un postino, interpretato dall’attore Andrea Santonastaso, che ha portato gli spettatori a immaginare un incontro nel passato con l’artista bolognese.
Protagonista della piéce, la visione del futuro delle nuove generazioni, grazie alla lettura delle frasi tratte dalle lettere scritte dagli studenti di prima e seconda del Liceo Musicale “Lucio Dalla”, coinvolti nel progetto educational “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco”.

Siamo felici di aver concluso, con questa performance, il percorso formativo realizzato in occasione della mostra evento “Lucio Dalla – Anche se il tempo passa”, in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla. Ancora una volta, Lavoropiù dimostra di credere fortemente nei valori della formazione e della cultura.

Grazie a Federico Poggipollini, Alessandro Cosentino e Paolo Simoni per aver accompagnato lo spettacolo, reinterpretando le canzoni di Lucio. Grazie ad Emanuela Sponza, per Fondazione Lucio Dalla e a Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, per aver dato voce ai pensieri più profondi delle ragazze e dei ragazzi autori delle lettere.

 

RASSEGNA STAMPA

Fondazione Lucio Dalla_11.07.2022
La Repubblica_13.07.2022

 

Lavoropiù scende in pista con Enea Bastianini!

Lavoropiù è Sponsor di Enea Bastianini!

Lavoropiù torna protagonista nel mondo della MotoGP. Lo fa attraverso una partnership di cui va particolarmente fiera: quella con Enea Bastianini, pilota del team Gresini Racing con la Ducati Desmosedici. Dalla prossima gara del 7 agosto, in Gran Bretagna, Lavoropiù apparirà infatti sul casco del campione romagnolo, di cui sarà sponsor fino al termine della stagione, previsto a novembre.

Classe 1997, nativo di Rimini, Bastianini quest’anno ha già vinto 3 gare del motomondiale, assurgendo al ruolo di outsider nella corsa al titolo iridato della classe regina. L’accordo, reso noto durante la convention aziendale #IDDAY25 dello scorso 9 luglio per voce dello stesso pilota, rimette in “pista” Lavoropiù dopo due anni di assenza dal circus internazionale del motociclismo. Un feeling che ha origini lontane, iniziato nel 2016 con la sponsorizzazione del team Aprilia di Lucio Cecchinello in MotoGP e proseguita tra il 2018 e il 2019 con quella del team di Marco Simoncelli in Moto3.

Del resto anche il mondo dei motori, così come ogni sport, esalta valori come l’impegno e la passione, principi che Lavoropiù ricerca da sempre nelle persone di cui si circonda. E Bastianini, che quest’anno ha scelto di tornare nel team Gresini anche per l’affetto che lo lega alla famiglia del compianto Fausto, tragicamente scomparso nel 2021, rappresenta in tutto e per tutto un modello da seguire. Noi lo seguiremo, e voi?

 

 

#IDDAY25: in scena la nostra identità

È stato bellissimo.

È stata la Convention di Lavoropiù, per la prima volta d’estate.

Si è svolta sabato 9 luglio, a quasi due anni di distanza dall’ultima edizione in presenza, la Convention aziendale di Lavoropiù. Una convention particolarmente speciale perché è stata l’occasione per festeggiare i nostri primi 25 anni di attività.

ID:Day25

Questo il nome del format studiato per l’occasione: due giorni di attività live, con colleghi da tutta Italia, dall’Europa e dal mondo, in scena la nostra identità.

Prima il convegno, al DumBO…

Uno show presentato dal conduttore radiofonico di Radio Deejay, Chicco Giuliani, con cui abbiamo portato sul palco i valori e i principi che hanno guidato la nostra azione in questi 25 anni, attraverso storie e testimonianze dirette: business model, impegno green, inclusività, sport, cultura e brand reputation. Sono stati tanti gli ospiti che ci hanno accompagnato in questa giornata memorabile: il pilota Enea Bastianini, con cui abbiamo annunciato insieme la nuova partnership direttamente on stage, il conduttore televisivo Peppone Calabrese, l’apicoltore e fondatore di BeeBo, Zeid Nabulsi, l’attrice e comica, Cristina Chinaglia, il presidente della Imoco Volley, Piero Garbellotto.

Poi i The Chemical Brothers, al Bologna Sonic Park…

Una serata imperdibile al Bologna Sonic Park, evento sostenuto come Sponsor ed HR Partner da Lavoropiù, per ballare tutti insieme al concerto dei The Chemical Brothers: la storia della musica elettronica che negli anni ‘90 ha completamente cambiato il mondo della dance.

E la domenica mattina, Lucio…

L’ultimo appuntamento da condividere insieme è stata la mostra ufficiale dedicata a Lucio Dalla, di cui Lavoropiù è Special Partner. L’esposizione ripercorre tutta la vicenda umana e musicale dell’artista bolognese, segno indelebile del suo passaggio nella storia e nel cuore di una nazione.

Un ringraziamento speciale a tutte le persone che hanno reso possibile ID:Day25.

 

.

Inaugurato il Playground “Federico Dordei” realizzato con il sostegno di Lavoropiù

Il Playground intitolato alla memoria di Federico “Fede” Dordei è finalmente realtà!

 

Sì è tenuta questa mattina, presso il Giardino Decorato al valore civile di Bologna, la conferenza stampa di presentazione che ha chiuso ufficialmente i lavori di riqualificazione e ha restituito alla città un importante luogo di aggregazione, sport e socialità, da oggi intitolato alla memoria di Federico Dordei.
Il progetto grafico è stato affidato agli artisti di Truly Design Crew e il risultato è un’opera d’arte che ci lascia senza parole!
Un ringraziamento speciale al Comune di Bologna e alla Fondazione Rusconi, per il coinvolgimento in un progetto straordinario, che ci ha consentito di riqualificare quello che per gli abitanti del quartiere Porto-Saragozza e non solo, è da sempre un luogo del cuore.
Durante l’inaugurazione sono intervenuti: il Sindaco del Comune di Bologna, Matteo Lepore, Ivano Ruscelli, Presidente di Fondazione Rusconi, Matteo Naldi, Direttore Marketing di Lavoropiù, Andrea Bianchini, Presidente di SG Fortitudo, i genitori di Federico, Luigi Dordei e Sara Mazzucato, Emiliano Fava di Truly Design Crew e due ospiti speciali come Davide Lamma e Maurizio Ragazzi.

RASSEGNA STAMPA

Gazzetta di Bologna_15.04.2022
BolognaToday_23.04.2022
èTV – Rete 7_18.06.2022
BolognaToday_18.06.2022
Il Resto del Carlino_18.06.2022
Bologna Basket_18.06.2022
Bolognaindiretta_18.06.2022
Emilia Romagna news 24_18.06.2022
Il Corriere di Bologna_19.06.2022
Il Resto del Carlino_19.06.2022

Continue reading “Inaugurato il Playground “Federico Dordei” realizzato con il sostegno di Lavoropiù”

Lavoropiù è Main Sponsor del 40° Walter Bussolari Playground dei Giardini Margherita

Da sempre Lavoropiù è attenta allo sport e a tutto ciò che succede sul territorio. In particolare, su quello di Bologna, città alla quale è particolarmente legata. Per questo, anche nel 2022, sarà al fianco del Playground dei Giardini Margherita.

Non poteva che essere così nell’anno del 40° compleanno di un torneo capace di scrivere pagine importanti nella storia del basket cittadino e che, come nel 2021, sarà intitolato a Walter Bussolari, storica voce del playground. Sono tantissimi, infatti, i giocatori di alto livello che nel corso degli anni si sono sfidati su questo “campetto”, regalando spettacolo e divertimento al pubblico – appassionato e sempre numeroso – nelle calde estati bolognesi.

 

“Siamo felici di essere di nuovo Main Sponsor del Walter Bussolari Playground – sottolinea Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù – perché crediamo fermamente nella forza dello sport e dei suoi valori. Il lavoro è anche inclusione, capacità di reggere alle pressioni e allo stress, saper agire di squadra, impegno e dedizione: tutti elementi che gli sportivi sviluppano allenandosi giorno dopo giorno andando alla ricerca di un obiettivo, personale o di gruppo. Ecco perché sono tanti anni che supportiamo numerose realtà sportive all’interno dei territori in cui operiamo: dai club più prestigiosi a tante piccole realtà locali, dal calcio al basket, passando per il padel, il volley e le ultime novità del futsal e del wheelchair hockey. Non vediamo l’ora assistere al Lavoropiù Walter Bussolari Playground, che quest’anno ospiterà, primo nella storia, la Drew League, selezione californiana nata nel 1973 tra le cui fila hanno militato anche Kobe Bryant, Lebron James e Kevin Durant, tra gli altri. A dimostrazione di come lo sport riesca sempre a valicare i confini, riunendo tutti sotto lo stesso tetto. O in un caso come questo, sotto lo stesso cielo”.

 

RASSEGNA STAMPA

Corriere del lo Sport – Stadio_17.06.2022
Il Resto del Carlino_17.06.2022
Sportiamoci_26.06.2022
Il Resto del Carlino_27.06.2022 

Margotta è candidata al Premio Mascagni 2022

 

Margotta, la società di consulenza aziendale fondata dall’Ing. Tomaso Freddi, Presidente Onorario di Lavoropiù, è candidata al “Premio Paolo Mascagni 2022”.

Il riconoscimento, istituito da Confindustria Emilia Area Centro e dedicato alle “imprese che crescono”, vuole valorizzare e far conoscere quelle realtà aziendali, di ogni dimensione e di differenti settori produttivi, che continuano a crescere a dispetto della crisi aumentando il fatturato, investendo in progetti di ricerca e innovazione, conquistando spazi su nuovi.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa, è possibile consultare il sito confindustriaemilia.it

 

RASSEGNA STAMPA

Confindustria Emilia Area Centro_14.06.2022

Il Resto del Carlino_14.06.2022

 

 

#weareukraine: Bologna apre le porte alla Nazionale femminile di C5 dell’Ucraina

#weareukraine: Bologna apre le porte

alla Nazionale femminile di C5 dell’Ucraina

Il capoluogo dell’Emilia-Romagna ospita gli allenamenti delle gialloblù in vista della Final Four degli Europei 2022. Una settimana “speciale” organizzata dalla Divisione Calcio a 5 grazie al prezioso contributo del Comune di Bologna e di Lavoropiù, che hanno cercato di regalare un’esperienza unica a giocatrici e staff con una serie di iniziative extra sportive

Bologna, 13.06.2022 – Un modo per abbracciare le ragazze dell’Ucraina e far dimenticare loro la guerra, almeno per qualche giorno, mentre fanno quello che più amano: giocare a futsal. È questo l’intento che ha mosso la Divisione Calcio a 5 ad organizzare una settimana  “speciale” per la Nazionale di futsal femminile dell’Ucraina, impegnata dal 10 al 17 giugno a Bologna per preparare le Final Four degli Europei 2022, in programma dall’1 al 3 luglio a Pavilhão Multiusos de Gondomar (Oporto), in Portogallo. 

Giunte a Bologna venerdì 10 mattina a bordo del pullman della Figc, le giocatrici e lo staff della Nazionale ucraina alloggeranno all’Hotel Continental di Zola Predosa fino a venerdì 17 per poi volare alla volta di Parigi, ospiti della Federazione francese. Le doppie sedute di allenamento giornaliero, cominciate sin dal primo giorno, si terranno tutte nella Palestra Moratello, in via degli Orti, all’interno del parco della Lunetta Gamberini, tirata a lucido per l’occasione. Se è vero che l’ospitalità della Nazionale ucraina femminile è stata richiesta espressamente dall’UEFA a tutte le Federazioni europee per permettere una migliore organizzazione della Final Four dell’UEFA Women’s Futsal Euro 2022, l’Europeo di futsal femminile, dal canto suo la Divisione Calcio a 5 presieduta da Luca Bergamini non è rimasta con le mani in mano. Anzi, si è subito attivata per cercare di rendere unica l’esperienza in terra italiana delle ragazze ucraine. 

“In un periodo storico come questo – dichiara Bergamini – non è possibile restare indifferenti. Quando ci è stata prospettata la possibilità di ospitare la Nazionale dell’Ucraina, in vista della Final Four dell’Europeo femminile di Futsal, ci siamo immediatamente attivati. Devo ringraziare il Comune di Bologna, così come Lavoropiù, per essersi messi all’opera permettendo la buona riuscita di questa iniziativa. La nostra è una disciplina che ha nell’aspetto sociale la sua stella polare e venire incontro alle esigenze della squadra Nazionale ucraina, facilitando il loro processo di preparazione alla massima competizione continentale, era davvero scontato. Siamo felici di poterle permettere di allenarsi e competere durante questa settimana nel nostro Paese”. 

Se la sera di lunedì 13 è prevista la cena di gala nel circolo della Virtus Tennis, il tour guidato allo stadio Dall’Ara, proprio di fianco al portico di San Luca, patrimonio Unesco, organizzato anche grazie al supporto del Bologna FC 1909 e di Lavoropiù, allieterà il martedì della Nazionale gialloblù, che il giorno seguente sarà di scena a Prato per un’amichevole contro l’Italia mentre giovedì sfiderà il Bagnolo, società che milita in A2 femminile, alla Palestra Moratello. Venerdì, all’alba, partenza per la Francia alla volta di Parigi. “Questa iniziativa fa parte di un ventaglio più ampio di azioni messe in campo per supportare l’Ucraina – spiega Matteo Naldi, direttore marketing di Lavoropiù -, dal sostegno al concerto del 4 aprile in Piazza Maggiore a Bologna alla progettazione di interventi formativi mirati, fino alla presa in carico dei richiedenti asilo, grazie al dialogo attivato con Città Metropolitana. Tra le ultime novità c’è New Start, il progetto di Lavoropiù che prevede un supporto anche logistico per i candidati interessati a valutare la mobilità territoriale a fini assuntivi”.

A far gli onori di casa per la città è stata l’assessora allo sport del Comune di Bologna, Roberta Li Calzi. “Sono particolarmente orgogliosa, in qualità di ex calciatrice, che la nostra città ospiti le ragazze della Nazionale ucraina di calcio a 5 per una settimana di allenamenti in vista degli Europei – afferma Li Calzi -. Ci siamo subito resi disponibili, in collaborazione tra Comune e Quartiere, ad attivarci per l’accoglienza in una delle nostre palestre e ringrazio Lavoropiù per il prezioso sostegno che ancora una volta ha deciso di dare a un’iniziativa di sport”. 

Le fa eco, sul fronte sportivo istituzionale, Simone Alberici, presidente del Comitato Regionale Emilia romagna della Lnd. “È con orgoglio e soddisfazione che oggi partecipo a questa conferenza stampa per portare all’attenzione un’iniziativa che conferma quanto il calcio sia veicolo di valori fondamentali anche al di fuori del campo. Tutti conosciamo la grave situazione in cui versa l’Ucraina, ognuno, a suo modo, dimostra la sua solidarietà. L’iniziativa della FIGC e della Divisione Calcio a 5 va in questa direzione. Accogliere le giocatrici della Nazionale di calcio a 5 femminile ucraina significa inviare un messaggio: noi, come Federazione, come Lega Nazionale Dilettanti, ci siamo”.

 

RASSEGNA STAMPA

Corriere dello Sport – Stadio_14.06.2022

Corriere di Bologna_14.06.2022

la Repubblica_14.06.2022

Resto del Carlino_14.06.2022

ètv – Rete 7_13.06.2022

TGR Emilia-Romagna (edizione delle 14:00)

Divisionecalcioa5.it_12.06.2022

Anygivensunday.it_12.06.2022

 

Lavoropiù è tra le aziende promotrici di Fondazione Policlinico Sant’Orsola

La famiglia della Fondazione Policlinico Sant’Orsola, ente non profit nato per promuovere e sviluppare la cura e l’assistenza del Policlinico di Bologna, si allarga, accogliendo Lavoropiù, come azienda promotrice, all’interno del proprio Consiglio di Amministrazione.

La Fondazione è un punto di riferimento nazionale e internazionale per la salute delle persone, e Lavoropiù, dopo le tante iniziative realizzate insieme negli ultimi anni, è estremamente orgogliosa di annunciare l’inizio di un questo nuovo percorso. Un percorso che nasce da una profonda condivisione di valori e ci auguriamo possa portarci a raggiungere obiettivi ambiziosi, dedicati al benessere della comunità.

Giovedì 26 maggio si è svolta la prima riunione dopo l’ingresso delle nuove realtà promotrici, che passano così da undici a quindici. Per Lavoropiù erano presenti l’Ing. Tomaso Freddi e Matteo Naldi, rispettivamente Presidente Onorario e Direttore Marketing.

Questo il commento di Matteo Naldi: “Non solo profitto, ma cultura, coesione, sviluppo, essere impresa socialmente responsabile genera opportunità a beneficio della collettività e colloca la nostra azienda nella parte migliore della società, quella che favorisce la crescita di tutti e che si prodiga per il bene collettivo. Proprio l’attenzione al benessere comune e l’attitudine alla cura insiti nello Statuto della Fondazione Sant’Orsola rappresentano il punto di contatto più alto.”

Così, invece, si è espresso Giacomo Faldella, Presidente della Fondazione Sant’Orsola: “Il desiderio di dare un aiuto concreto a chi, nella malattia, vive un momento di particolare fragilità e il fatto che realtà tanto diverse si uniscano per raggiungere questo obiettivo è un segnale bellissimo per la nostra città. E per noi è lo stimolo a fare sempre di più e meglio. Il contatto quotidiano con chi cura ed è curato ci fa toccare con mano tutto quello di cui c’è bisogno così come la grande generosità di Bologna ci dà la certezza che insieme potremo realizzarlo.”

Visita il sito fondazionesantorsola.it

 

RASSEGNA STAMPA

Il Resto del Carlino_29.05.2022

Il Resto del Carlino_29.05.2022 (online)

Lavoropiù è Sponsor di “FabrianoinAcquerello 2022”!

A maggio ritorna una nuova edizione di “FabrianoinAcquerello“, il Convegno Internazionale dedicato agli acquerellisti di tutto il mondo.
Un importante evento organizzato dall’Associazione culturale InArte, che ogni anno raduna artisti internazionali nella città di Fabriano, famosa per la produzione della carta di qualità.

Quest’anno l’evento ha un’importante novità: dal 12 al 14 maggio l’evento si svolgerà in modalità Conference Meeting al FICO di Bologna, dove si terranno laboratori, performance e tavole rotonde con la presenza di artisti, addetti ai lavori, studenti e appassionati.
Il 15 maggio l’iniziativa proseguirà a Fabriano e la città si riempirà di luoghi d’arte ed esposizioni.

Lavoropiù è orgogliosa di sostenere in qualità di Sponsor il più importante evento culturale e artistico italiano dedicato alla tecnica dell’acquerello. Un appuntamento capace di unire gli artisti e gli appassionati di tutto il mondo, nonché simbolo di inclusione, talento, innovazione e sperimentazione.

Scopri il programma dell’evento

 

Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

Oggi è la Giornata Mondiale per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro.

 

Lavoropiù punta da sempre sulla diffusione di una sana cultura della sicurezza del lavoro.
Giochiamo in casa la partita della formazione, a partire dalle scuole, dove ogni giorno interagiamo con i lavoratori del futuro grazie ai nostri laboratori di orientamento e formazione professionale.
Scorri la nostra la gallery per scoprire di più.

Buona Pasqua!

Lavoropiù continua a sostenere iniziative solidali a favore della collettività. Quest’anno Lavoropiù ha deciso di dare un supporto concreto ai progetti realizzati dalla Fondazione Policlinico Sant’Orsola, con lo scopo di raccogliere fondi e migliorare le cure e l’assistenza per il bene delle persone.

Per sapere di più sulle iniziative della Fondazione e per fare una donazione, visita il sito www.fondazionesantorsola.it

Comunicato Stampa – Lavoropiù prende le distanze da cooperative e consorzi citati quali soggetti coinvolti in indagini per frode fiscale – 14 aprile 2022

COMUNICATO STAMPA

Bologna, 14 aprile 2022

Lavoropiù SpA prende le distanze dalle vicende riportate dalla stampa nella giornata odierna riferibili ad un presunto caso di frode fiscale in cui sono coinvolte alcune cooperative con ragioni sociali simili a quella dell’azienda scrivente.

Come già precedentemente ribadito in merito ad un caso analogo, Lavoropiù SpA non è una Cooperativa né un Consorzio. Lavoropiù SpA è un’Agenzia per il Lavoro in possesso di Autorizzazione del Ministero del Lavoro (Aut.Min.Prot. n. 1104-SG del 26/11/04) che offre servizi legati alla somministrazione di contratti a tempo determinato e/o indeterminato, alla ricerca e selezione del personale e alla formazione.

Come Agenzia per il Lavoro, Lavoropiù SpA sottoscrive contratti di somministrazione a tempo determinato e/o indeterminato garantendo ai lavoratori le tutele del CCNL applicato dall’azienda utilizzatrice; quest’ultima è responsabile del potere direttivo e di controllo.

Lavoropiù SpA assume i propri lavoratori – diretti o in somministrazione – garantendo sempre la trasparenza, le opportunità di formazione per la crescita professionale, la certezza di retribuzioni adeguate e coerenti con il CCNL di riferimento e il rigoroso e puntuale rispetto degli adempimenti fiscali e retributivi.

Lavoropiù SpA da sempre si propone, per le proprie aziende clienti, come partner che agisce con professionalità e secondo un comportamento etico e socialmente responsabile, competente nella gestione di tutti i processi amministrativi necessari alle pratiche di assunzione e del personale. Inoltre, affianca le aziende nei servizi di ricerca e selezione di profili qualificati, ai quali garantisce supporto nei loro percorsi formativi e di carriera.

Assolavoro sottoscrive l’Accordo per il sostegno dei rifugiati sottoposti a protezione internazionale e temporanea

Il 9 aprile Assolavoro ha sottoscritto un Accordo per il sostegno dei rifugiati sottoposti a protezione internazionale e temporanea. 

Un’importante iniziativa e il primo caso a livello europeo che fornisce un segnale concreto di accoglienza e solidarietà nei confronti dei rifugiati giunti nel territorio italiano a causa dei conflitti e della grave crisi internazionale in atto. L’Accordo prevede una serie di azioni messe in campo per agevolare l’integrazione e l’inserimento socio-lavorativo, tra cui corsi di formazione base “lingua italiana”, corsi di formazione base di cultura ed educazione civica italiana” e corsi di formazione professionale.

Lavoropiù è orgogliosa di far parte di questa rete virtuosa che si impegna concretamente nell’accogliere e favorire l’inclusione sociale di tutte quelle persone in difficoltà e che hanno lasciato la propria Nazione in fuga dal conflitto.

Leggi l’Accordo per il sostegno dei soggetti sottoposti a protezione internazionale e temporanea

Dicono di noi / Industria: mancano saldatori, progettisti e disegnatori

L’approfondimento di Lavoropiù sull’andamento del settore manifatturiero dal punto di vista occupazionale.

 

COMUNICATO STAMPA

Industria: mancano saldatori, progettisti e disegnatori

  • Richieste di operai soddisfatte al 100%, mentre per i disegnatori meccanici soltanto una su cinque e lo stipendio schizza a 32.000 euro lordi annui
  • Nel 2021, lo squilibrio tra domanda e offerta di lavoro è stato del 40%.

Persiste lo squilibrio tra domanda e offerta di lavoro nell’industria manifatturiera, con quasi il 40% di richieste inevase: è il quadro fornito dall’Osservatorio Lavoropiù sul manifatturiero, analizzando oltre 10 mila ricerche di personale condotte in tutta Italia nel corso del 2021.

Su 10.380 richieste di personale industriale gestite tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2021, Lavoropiù, una delle maggiori agenzie del lavoro del settore, ne ha potuto soddisfare soltanto 6.354, pari al 61%, con forti differenze tra le mansioni.

Infatti, a fronte di profili coperti al 100% delle richieste, come operai generici, addetti alla linea e addetti al confezionamento, ve ne sono altri estremamente scarsi, come i saldatori (41% di richieste soddisfatte) e soprattutto progettisti e disegnatori meccanici, per i quali si scende rispettivamente al 27% e al 21% delle posizioni coperte rispetto alla domanda.

“La grande difficoltà nel reperire sul mercato le competenze adeguate a sostenere la crescita di tanti settori della nostra manifattura si conferma anche nel 2022”, spiega Serena Guidotti, National sales & market developer di Lavoropiù, “e per far fronte a una situazione di perdurante incertezza, stiamo investendo in maniera crescente in iniziative di formazione e riqualificazione professionale, con l’obiettivo di inserire nel mondo del lavoro le nuove figure professionali richieste da un mercato proiettato verso l’ammodernamento del sistema produttivo, la tecnologia digitale e l’industria 4.0”.

L’effetto scarsità delle risorse si riflette anche nelle retribuzioni, che si collocano sopra ai 23.000 euro lordi annui per saldatori e progettisti meccanici e raggiungono i 32.500 euro per i disegnatori meccanici.

Mentre lo stipendio medio lordo annuo di un operaio generico è stato, nel 2021, di 22.500 euro e di 21.400 per un operatore di linea.

In termini anagrafici, il 30% dei lavoratori collocati da Lavoropiù nell’industria manifatturiera ha meno di 25 anni, la grande maggioranza è maschile (70%), il 32% ha la licenza media e il 45% un diploma di scuola superiore.

Lavoropiù è un’agenzia per il lavoro nata nel 1997 che offre servizi di somministrazione di lavoro a tempo determinato e indeterminato, ricerca e selezione di personale qualificato, politiche attive del lavoro, formazione e outplacement. La società ha sede a Bologna e opera in tutta Italia con oltre 80 sedi e 450 dipendenti. Con un core business nel settore manifatturiero e un forte posizionamento rispetto ai temi dell’inclusione sociale e lavorativa, Lavoropiù ha chiuso il 2021 con un fatturato di oltre 170 milioni di euro e 72 mila avviamenti al lavoro nell’industria, nei servizi e in agricoltura.

A maggio 2021, Lavoropiù è entrata a far parte del network Elite di Intesa San Paolo, la piattaforma internazionale di Euronext che si propone di accelerare la crescita delle Pmi italiane più innovative.

 

RASSEGNA STAMPA

Tribuna Economica_20.04.2022

Lamiafinanza.it_19.04.2022

La Nuvola del Lavoro_Corriere della Sera_15.04.2022

Il Sole 24Ore_05.04.2022

 

 

Secondo appuntamento con “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco”, il progetto educational di Lavoropiù!

Nella giornata di martedì 29 marzo Lavoropiù ha partecipato ad un nuovo appuntamento con “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco“, il progetto educational realizzato in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla e C.O.R. e rivolto alle Scuole Secondarie.

Questa volta, protagonisti della giornata, le ragazze e i ragazzi della classe IP del Liceo Musicale “Lucio Dalla”. Anche loro hanno avuto l’opportunità di vivere un’esperienza unica, fatta di racconti, immagini e musica nella cornice del Museo Civico Archeologico di Bologna.

Lavoropiù è in attesa di leggere la lettera finale scritta dagli studenti partecipanti e di scoprire la loro visione del futuro, frutto di quest’iniziativa formativa e ispirandosi alle parole della canzone “Anna e Marco”.

Si ringraziano Cristiano Governa per la narrazione che ha caratterizzato l’intera visita guidata, Federico Poggipollini e Alessandro Cosentino per aver regalato momenti di musica che hanno reso quest’esperienza ancor più suggestiva.

Un ringraziamento speciale a Mattias e Marco, gli studenti del Liceo Musicale “Lucio Dalla” che si sono esibiti insieme Federico e Alessandro.

RASSEGNA STAMPA

Il Resto del Carlino_29.03.2022

Sanipiù arriva anche a Modena!

Sanipiù continua a crescere!

Da oggi, la Divisione Sanità di Lavoropiù, è operativa anche a Modena, presso la sede di via Emilia Est 674.

I nostri HR Specialist vi aspettano.

Email: sanita.modena@lavoropiu.it

Tel.: 059370377

Tutti i recapiti sono disponibili su sanipiu.lavoropiu.it

Parte il progetto educational di Lavoropiù “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco”!

Nella giornata di martedì 22 marzo Lavoropiù è stata in compagnia delle studentesse e degli studenti del Liceo Musicale “Lucio Dalla” di Bologna per un’esperienza davvero speciale: “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco“, un progetto educational realizzato in collaborazione con la Fondazione Lucio Dalla e COR.

Come Special Partner della Mostra Evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa“, Lavoropiù ha accolto i ragazzi al Museo Civico Archeologico di Bologna per una visita guidata condotta dallo scrittore, autore e sceneggiatore Cristiano Governa. Un viaggio pensato per ripercorrere la vita, i testi e le note di Lucio Dalla.

La musica non poteva di certo mancare: durante il percorso espositivo, Federico Poggipollini, accompagnato dal violino di Alessandro Cosentino e da due studenti, rispettivamente alla chitarra e alle percussioni, ha tenuto una jam session in cui sono stati riproposti alcuni dei brani più iconici di Lucio Dalla.

Una giornata unica, un incontro inedito tra la poetica di Lucio e i giovani, che l’artista era solito definire il “seme del futuro”.
Un momento all’insegna della cultura, dell’arte, della musica e del dialogo intergenerazionale, che si concluderà con un esercizio di scrittura. A tutti i partecipanti, infatti, è stato richiesto, tramite la scrittura di una lettera, di esprimere la propria visione sul futuro, prendendo come fonte di ispirazione le parole della canzone Anna e Marco.

Il progetto formativo “La poetica di Lucio Dalla e i nuovi Anna e Marco” proseguirà con nuove date nei mesi di marzo, aprile e maggio riservate alle Scuole Secondarie che decideranno di aderire.

Un ringraziamento speciale va a tutte le persone coinvolte, agli studenti, ai docenti, alla Fondazione Lucio Dalla, a COR, al Museo Civico Archeologico, a Cristiano Governa e agli ospiti Federico Poggipollini e Alessandro Cosentino.

  

 

Tustyle parla di Nice 2NEET Her!

Nell’ultimo numero del magazine settimanale Tustyle, in edicola da martedì 22 marzo,  si è parlato di Nice 2NEET Her, il progetto di Lavoropiù che aiuta le donne disoccupate a inserirsi nel mondo del lavoro attraverso un percorso formativo di riqualificazione professionale.

Clicca qui per leggere l’articolo

Lavoropiù partecipa all’Inaugurazione della mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa”.

Venerdì 4 marzo, in occasione del compleanno di Lucio Dalla, è stata inaugurata la mostra evento “Lucio Dalla. Anche se il tempo passa” presso il Museo Archeologico di Bologna.
Si tratta della la prima mostra evento che ripercorre le tappe più significative del cantautore tra materiali inediti, testimonianze, foto e naturalmente musica. Quella bolognese è solo la prima tappa di un percorso itinerante che porterà l’esposizione anche nella Capitale, dal 22 settembre all’Ara Pacis, e che continuerà nel 2023, a ottanta anni dalla nascita del cantautore, arrivando nelle città di Napoli e Milano.
Lavoropiù è orgogliosa di aver contribuito come Special Partner alla realizzazione di questo importantissimo progetto dedicato alla memoria di uno dei più grandi artisti della musica italiana. Una mostra che promuove la cultura, l’arte, la formazione e incarna alla perfezione lo spirito e i valori di Lavoropiù.
In sinergia con la Fondazione Lucio Dalla, Lavoropiù coinvolgerà le scuole in uno speciale percorso espositivo dedicato alla scoperta, alla crescita e allo sviluppo di nuove competenze, prendendo d’ispirazione ciò che l’artista ha lasciato in eredità.

 

Dicono di noi / I dieci motivi che spingono le persone a cambiare lavoro

I dieci motivi che spingono le persone a cambiare lavoro

Dallo stipendio alla carriera, dalle dimensioni aziendali all’engagement, ecco cosa valutare.

Analizzati 60 mila colloqui di lavoro in tutta Italia.

Ci sono dieci fattori chiave da valutare quando si riceve un’offerta di lavoro (o quando l’azienda seleziona un candidato) per minimizzare il rischio di sbagliare e non finire nel gruppo, sempre più ampio, dei dimissionari. Li ha individuati Lavoropiù, agenzia del lavoro che ogni anno colloca oltre 70 mila lavoratori nell’industria, nei servizi, in sanità e in agricoltura.

“I dati del 2021 indicano una crescita delle dimissioni in molti casi del 15% rispetto agli anni precedenti, con punte del 30%: si tratta di un tasso di sostituzione difficile da sostenere per le imprese italiane, soprattutto in una situazione già caratterizzata da un forte squilibrio tra domanda e offerta di lavoro. Per fronteggiarla, occorre individuare le motivazioni di fondo che spingono le persone a sposare un’azienda oppure a cambiare”, spiega Fabio Francia, Area Manager di Lavoropiù.

“Per capirlo, abbiamo rielaborato le informazioni raccolte in oltre 60 mila colloqui di lavoro effettuati dai nostri reclutatori in tutta Italia negli ultimi sei mesi del 2021 e abbiamo individuato dieci driver principali che possono spingere al cambiamento”.

 

I dieci fattori chiave che spingono a cambiare lavoro, secondo Lavoropiù.

1 . Stipendio. La proposta economica è centrale per scegliere un posto di lavoro, ma il suo effetto sulla durata del rapporto di lavoro dipende da quanto il lavoratore percepisce la propria retribuzione come adeguata rispetto alle proprie competenze e al percorso professionale.

2 . Motivazione. Il lavoro è attrattivo se genera gratificazione, indipendenza, responsabilità. È la forza motivazionale che spinge a seguire le proprie passioni e ad autodeterminarsi al di fuori del proprio contesto familiare.

3 . Proiezione. La voglia di accrescere le proprie conoscenze e capacità, grazie all’interazione con colleghi e superiori e alla possibilità di usufruire di esperienze formative.

4 . Engagement. Il desiderio di lavorare per un’azienda di cui si condividono la mission e i valori. Un sentimento positivo nei confronti del marchio, che porta il dipendente a diventarne ambasciatore presso nuovi pubblici interni ed esterni.

5 . Interesse per il settore. Il settore di appartenenza dell’azienda può essere uno stimolo molto importante per il candidato. Può derivare dalla formazione, dal background professionale, da una passione personale o dal valore percepito in termini di reputazione.

6 . Dimensioni aziendali. La dimensione dell’impresa è un elemento quantitativo che genera considerazioni di tipo qualitativo. L’ambiente lavorativo, la capacità di innovare, la crescita professionale, la retribuzione, la competitività, la forza commerciale sono molto diverse in una start-up, in una Pmi o in una multinazionale e si attagliano a profili diversi.

7 . Proattività. La voglia di mettersi in gioco, affrontando con entusiasmo le nuove sfide in ambito professionale.

8 . Partecipazione attiva. Un aspetto chiave nella scelta del lavoro è l’opportunità di trasmettere il proprio know-how, una volta acquisito un buon livello di specializzazione ed esperienza. Questo fattore si traduce nella volontà di contribuire in maniera propositiva all’attività dell’impresa, anche se di piccole dimensioni e poco strutturata.

9 . Stimoli professionali. Al di là della considerazione che un candidato può avere nei confronti delle proprie esperienze precedenti, la propensione al cambiamento è legata al bisogno di trovare nuovi stimoli professionali.

10 . Metodologie. La decisione di cambiare lavoro può passare anche attraverso un’attenta valutazione delle metodologie applicate in azienda, siano esse legate agli aspetti qualitativi o a quelli quantitativi.

 

RASSEGNA STAMPA

Affari e Finanza_La Repubblica_20.03.22

La Nuvola del Lavoro_Corriere della Sera_15.02.22

Lamiafinanza.it_11.02.22

Pmi.it_09.02.22

Liberalcafe.it_08.02.22

Partecipa al webinar “Donne al lavoro: futuro e opportunità”!

NEET, inclusione lavorativa, università, Next Generation EU: sono tanti i temi che affronteremo mercoledì 16 febbraio insieme ad APID Piacenza, CONFAPI Industria Piacenza e Università Cattolica del Sacro Cuore nel corso del webinar Donne al lavoro: futuro e opportunità.
Parleremo di Nice 2NEET Her!, il progetto con cui Lavoropiù affianca le giovani donne nella costruzione di un percorso di riqualificazione professionale o di inserimento nel mondo del lavoro.
Con il Professor Francesco Timpano e la Professoressa Barbara. Barabaschi entreremo nel merito delle opportunità offerte dal Next Generation EU, soprattutto in relazione alle Politiche Attive del Lavoro e all’occupazione femminile.
La diretta è in programma su Zoom alle ore 17:00.
Per ricevere il link, invia una mail a servizi@confapindustriapiacenza.com

Connecting Generations & Futures

Termina oggi “Connecting Generations & Future”, un importante progetto di formazione interna che ha coinvolto una percentuale significativa della popolazione aziendale di Lavoropiù in un viaggio alla scoperta delle trasformazioni che stanno ridisegnando priorità e strategie per le imprese, le organizzazioni e i professionisti a livello globale.

Come possiamo imparare ad anticipare il cambiamento per affrontare insieme le grandi sfide del futuro? Che ruolo gioca la differenza generazionale in questo scenario?
Queste le domande complesse a cui abbiamo provato a dare una risposta, grazie al supporto di due docenti d’eccezione: Isabella Pierantoni, Sociologa ed Executive Coach, fondatrice di Generation Mover, e Roberto Paura, Presidente di Italian Institute for the Future.

Per far fronte a una fase che, seguendo lo schema VUCA, gli esperti considerano contraddistinta da Volatilità, Incertezza, Complessità e Ambiguità, Lavoropiù sceglie di puntare ancora una volta sulla competenza, ritenuta un asset strategico, e conferma la centralità della formazione continua per il raggiungimento dei propri obiettivi di sviluppo.

Un ringraziamento speciale, oltre che ai docenti, va a tutte le professioniste e i professionisti che hanno vissuto in prima persona questa esperienza formativa, mostrando entusiasmo, curiosità e dedizione.

Lavoropiù Sponsor Day della Imoco Volley Conegliano nella partita contro Roma!

Lavoropiù torna protagonista al Palaverde di Conegliano (TV) come Sponsor Day di Imoco Volley CONEGLIANO – Acqua&Sapone ROMA, partita valida per la seconda giornata di ritorno del campionato italiano di pallavolo di Serie A1.

Un’altra grandissima partita per le Pantere gialloblu, che regalano ai propri tifosi una nuova vittoria, dopo la conquista della Coppa Italia, battendo per 3 set a 0 la squadra ospite.

MVP del match Loveth Omoruyi, premiata nel finale da Chiara Ribon, responsabile di area di Lavoropiù.

Lavoropiù, ospite di Teen Parade, la web-series di Radioimmaginaria

Di cosa si occupa un’agenzia per il lavoro? Quali sono gli accorgimenti da seguire per realizzare un curriculum efficace? Come affrontare in maniera vincente il primo colloquio di lavoro?
Sono soltanto alcuni dei tanti argomenti su cui abbiamo fatto chiarezza nel corso del viaggio spaziale con Radioimmaginaria, radio degli adolescenti e primo network in Europa condotto da ragazze e ragazzi dagli 11 ai 17 anni.
Proprio da questo incontro è nato il nostro contributo andato in onda nel terzo episodio della nuova stagione di Teen Parade AstroLav, la web-series che racconta il lavoro dal punto di vista dei più giovani, prodotta in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e INPS.

Dicono di noi / Nice 2NEET Her!

Il progetto Lavoropiù ricolloca il 74% delle donne disoccupate

Grazie ai 15 laboratori realizzati finora dal progetto di orientamento Nice 2NEET Her! 60 donne su 81 hanno trovato una collocazione professionale. In Italia il 59,3% delle giovani donne fra i 15 e i 34 anni, cioè 6 su 10, non studia, non lavora e non cerca lavoro

Lavoropiù ha diffuso i primi risultati legati all’attività di Nice 2NEET Her!, il progetto di orientamento nato nel 2020, in piena pandemia, per aiutare le giovani donne disoccupate a inserirsi nel mondo del lavoro attraverso percorsi di riqualificazione professionale e laboratori di formazione. Partito in Piemonte e poi  replicato in Veneto, Toscana e Lazio, il team di progetto ha già realizzato 15 percorsi e laboratori formativi che hanno visto la partecipazione attiva di 81 donne, di cui 60 (pari al 74% del totale) ha trovato una collocazione professionale, 8 direttamente presso Lavoropiù.

“L’agenzia si è posta l’obiettivo di intercettare il pubblico femminile appartenente alla categoria dei “Neet” (Not in Education, Employment or Training) e cioè giovani donne inattive, in età tra i 18 e i 35 anni che una volta conseguito il diploma di scuole secondarie scompare da ogni statistica sull’occupazione”, spiega Giulia Forni, Project Manager di Lavoropiù. “Secondo dati Istat del 2021, il 59,3% delle donne fra i 15 e i 34 anni, cioè 6 su 10, non lavora e non cerca lavoro, in parte perché studia e in gran parte per motivi familiari. Per questo attraverso il nostro progetto di orientamento abbiamo valutato tutte le azioni possibili e gli strumenti disponibili per riuscire ad affiancare le giovani cittadine nella ricostruzione della propria autonomia verso un graduale rientro all’attività lavorativa. Per farlo, diamo un valore centrale al ruolo della formazione professionale in vari settori, con l’obiettivo di stimolare competenze diversificate e capacità personali.”

I laboratori formativi,  gratuiti e della durata di una settimana ciascuno, prevedono quattro incontri inizialmente svolti da remoto causa pandemia e ora ripresi in presenza: il primo presenta il progetto, il mercato del lavoro e il ruolo delle agenzie per il lavoro, vision e mission di Lavoropiù e il ruolo delle agenzie di collocamento; Il secondo illustra come scrivere il curriculum e la lettera di presentazione; Il terzo spiega le modalità di ricerca attiva del lavoro, il processo di selezione e come affrontare il colloquio di lavoro; L’ultimo prevede l’incontro con i selezionatori di Lavoropiù, una mini-presentazione e una panoramica delle ricerche attive e potenzialmente interessanti per le partecipanti. Al termine dei quattro incontri di gruppo, è previsto un colloquio motivazionale con un selezionatore di Lavoropiù per certificare le competenze, orientare le candidate per la ricerca del lavoro nella loro zona di residenza e individuare possibili ricerche di personale aperte presso le aziende del territorio.

Lavoropiù, che vanta al suo interno un organico femminile pari all’80% del totale dei dipendenti, attraverso questo progetto intende creare una connessione diretta con le realtà del territorio e le istituzioni, per avere accesso a dati più specifici sull’occupazione e valutare forme di collaborazione volte a sensibilizzare aziende e istituzioni sul tema dell’inattività femminile al fine di ridurre il gender-gap. Il progetto proseguirà nel 2022 anche in altre regioni fra cui l’Emilia Romagna. Per le informazioni sul progetto e le richieste di partecipazione ci si può rivolgere all’indirizzo email: progettodonne@lavoropiu.it.

 

RASSEGNA STAMPA

“Due Denari” – Radio 24 (ascolta l’intervista)_01.12.21

Ascolta anche su:

la Repubblica_Affari&Finanza_16.05.22

Tustyle_22.03.22

Corriere della Sera_25.01.22

La Nuvola del Lavoro @Corriere.it_11.12.21

Avvenire.it_10.12.21

Etribuna.com_10.12.2021

Lamiafinanza.it_09.12.21

Marketscreener.it_09.12.21

Milanofinanza.it_09.12.21

Tgcom24.it_09.12.21

Elle.com_07.12.21

DonnainAffari.it_01.12.21

La Pallavolo Bologna torna al Pala Dozza!

Oggi è venuta a trovarci la Pallavolo Bologna, per consegnarci la divisa rossoblu, a pochi giorni dalla super sfida di domenica prossima, prima partita in stagione ad essere disputata in un tempio dello sport bolognese come il Pala Dozza di Piazza Azzarita. Ad accogliere la Pallavolo Bologna presso la nostra sede legale c’era Barbara Martelli, Responsabile Marketing di Lavoropiù, che ha avuto il piacere di incontrare nuovamente la Presidente Elisabetta Velabri, il Direttore Generale Andrea Cappelletti e il capitano della squadra  Marcello Marcoionni.

 

Non mancherà il sostegno di Lavoropiù in questo nuovo “esordio” casalingo nel campionato italiano di Serie A3 maschile.

WORK AS YOU PLAY, PLAY AS YOU WORK!

 

Sanipiù è Sponsor del Festival della Scienza Medica 2021

Lavoropiù, con il marchio della propria divisione specialistica Sanipiù, è Sponsor, per il secondo anno consecutivo, del Festival della Scienza Medica.

L’edizione 2021, intitolata “Covid-19. Cosa abbiamo imparato dalla pandemia”, è stata presentata questa mattina in conferenza stampa. Siamo molto orgogliosi di sostenere un evento di tale rilevanza, che affronterà i grandi temi e le sfide della medicina, con un programma dedicato alla pandemia e al suo impatto sulla sanità italiana.

Tra gli ospiti l’epidemiologo John Ioannidis, Edward Holmes, Professore di biologia evolutiva all’Università di Sidney, il Presidente di Fondazione Humanitas Alberto Mantovani, il Direttore Generale della Prevenzione per il Ministero della Salute Giovanni Rezza, Stephen H. Powis, National Medical Director al National Health Service di Londra, il Direttore di Aifa Nicola Magrini e altri.

Il Festival della Scienza Medica è in programma sabato 6 novembre a Bologna. Per seguire la diretta streaming da Palazzo Pepoli, visita il sito www.festivalscienzamedica.it