Assolavoro sottoscrive l’Accordo per il sostegno dei rifugiati sottoposti a protezione internazionale e temporanea

Il 9 aprile Assolavoro ha sottoscritto un Accordo per il sostegno dei rifugiati sottoposti a protezione internazionale e temporanea. 

Un’importante iniziativa e il primo caso a livello europeo che fornisce un segnale concreto di accoglienza e solidarietà nei confronti dei rifugiati giunti nel territorio italiano a causa dei conflitti e della grave crisi internazionale in atto. L’Accordo prevede una serie di azioni messe in campo per agevolare l’integrazione e l’inserimento socio-lavorativo, tra cui corsi di formazione base “lingua italiana”, corsi di formazione base di cultura ed educazione civica italiana” e corsi di formazione professionale.

Lavoropiù è orgogliosa di far parte di questa rete virtuosa che si impegna concretamente nell’accogliere e favorire l’inclusione sociale di tutte quelle persone in difficoltà e che hanno lasciato la propria Nazione in fuga dal conflitto.

Leggi l’Accordo per il sostegno dei soggetti sottoposti a protezione internazionale e temporanea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.