Lavoropiù ottiene il Certificato ELITE sulla Sostenibilità

 

Lavoropiù ha ottenuto il Certificato ELITE sulla Sostenibilità, che rappresenta un importante riconoscimento per l’azienda che si misura con le best practice per le piccole e medie imprese private. Il certificato è stato assegnato sulla base di requisiti definiti da ELITE in collaborazione con partner accademici e di business nell’ambito della Sostenibilità.
La missione di ELITE, lanciato da Borsa Italiana nel 2012, è supportare le aziende nella crescita sostenibile di lungo periodo, accelerando il processo di accesso a capitali, competenze e networking. ELITE integra un calendario di workshop e sessioni di coaching con un’offerta di servizi e soluzioni per l’impresa da una rete qualificata di partner e advisor, supportando imprenditori e dirigenti nel miglioramento delle competenze e potenziando il loro piano strategico e le opportunità di business.

La sostenibilità non è più solo un’alternativa etica alla crescita, ma un percorso obbligato di cambiamento. La responsabilità non solo economica, ma anche ambientale e sociale dell’impresa ha impatto sulla competitività della stessa portando benefici in termini di accesso al capitale, riduzione dei costi e dei rischi, miglioramento reputazionale e valore per dipendenti, clienti e stakeholder tutti.

 

Quali sono i requisiti per l’ottenimento del Certificato di Sostenibilità?

  • Report annuale non finanziario, conforme al GRI standard
  • Sezione sulla sostenibilità nel piano strategico, inclusi gli obiettivi e i KPI a 3 anni, guidati da una valutazione di materialità sui principali stakeholder
  • Sezione sulla governance nel piano strategico, che include: linee guida sulla diversità, sul welfare aziendale, sulla responsabilità dei fornitori/clienti, sulla sostenibilità nell’agenda del CDA

certificato elite

Marta Testi, Amministratore Delegato di ELITE:
“Siamo felici di riconoscere a Lavoropiù il Certificato sulla Sostenibilità. La responsabilità non solo economica, ma anche ambientale e sociale dell’impresa ha impatto sulla competitività portando benefici in termini di accesso al capitale, riduzione dei costi e dei rischi, miglioramento reputazionale e valore per dipendenti, clienti e stakeholder tutti. In questo quadro, la finanza rappresenta un canale privilegiato per indirizzare il tessuto imprenditoriale verso un modello sostenibile, e come ELITE-Gruppo Euronext vogliamo essere proattivi nel supportare le imprese con strumenti e soluzioni concrete, oggi fondamentali sia nello sviluppo dell’azienda che nel perseguire un vantaggio competitivo”.

Angela Balducci, Sustainability Manager di Lavoropiù:

“Lavoropiù si avvia a concludere un 2023 straordinario, un anno segnato da una crescente consapevolezza e un rafforzamento del proprio posizionamento sui temi ESG. Con la pubblicazione della prima edizione del nostro Report Integrato, abbiamo voluto non solo evidenziare i successi già conseguiti, ma soprattutto presentare le sfide che ci attendono. Il riconoscimento ottenuto da ELITE sottolinea la centralità della sostenibilità nel modello di business adottato da Lavoropiù, di fondamentale importanza per coniugare la crescita economica con la competitività nel lungo periodo. Questo traguardo è il risultato del nostro impegno sulla riduzione dell’impatto ambientale e sulla capacità di generare valore tangibile per le comunità. È un ulteriore stimolo per le nostre persone, ma anche per tutte quelle imprese che oggi stanno lavorando per costruire un futuro in cui il purpose sia un elemento imprescindibile di ogni processo decisionale.”

Lavoropiù al Recruiting day AL lavoro

casa della conoscenza casalecchio

Lavoropiù ha partecipato al Recruiting Day “AL lavoro” organizzato dal Comune di Casalecchio di Reno (BO) presso la biblioteca Casa della Conoscenza.

In questa occasione, i partecipanti hanno potuto incontrare i recruiters di Lavoropiù per brevi colloqui conoscitivi e per ricevere informazioni sulle nuove opportunità lavorative presso le nostre aziende clienti.
I Recruiting Day rappresentano un’opportunità per immettersi nel mondo del lavoro attraverso il supporto diretto di un nostro recruiter sulla base delle tue necessità, offrendoti il miglior percorso professionale in base alle tue caratteristiche personali.

Lavoropiù è Main Sponsor di One Tribe

Lavoropiù entra anche nel mondo del Frisbee grazie alla nuova Partnership con One Tribe. Saremo Main Sponsor della nuova Società Sportiva Dilettantistica di Bologna presentata in occasione della conferenza stampa del 27 novembre, presso la Sala Conferenze di Lavoropiù.

Questa nuova collaborazione basata sui valori di libertà, lealtà e inclusione, fondamentali nello sport, accomunano entrambe le realtà e ci permette di creare un nuovo punto di incontro in una delle nostre principali realtà di riferimento.

 

Conferenza Stampa ONE TRIBE

 

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

One Tribe: il frisbee di Bologna lancia la sua campagna partnership sui valori di libertà, lealtà e inclusione

Bologna, 27 novembre 2023_ Forse non tutti sanno che il frisbee non è solo un gioco da fare in compagnia, ma un vero sport.

Nato nei campus universitari americani, mette in campo due squadre di sette atleti ognuna, che si passano il disco fino a raggiungere la meta nell’area avversaria.

In Italia, il frisbee si è diffuso come attività da spiaggia, o da giocare con gli amici su un bel prato nelle giornate di sole e ci ha messo un po’ per essere riconosciuto come disciplina sportiva, con una storia di tutto rispetto.

Bologna può senz’altro essere definita la “capitale” del frisbee. La squadra bolognese, nata come Alligators all’interno della Polisportiva Masi di Casalecchio di Reno, a seguito della riorganizzazione e della decisione di costituire una nuova società sportiva dilettantistica, è diventata ONE TRIBE, che con i suoi 200 atleti e molti successi, è la terza squadra italiana. Numerose le vittorie nei campionati nazionali U15, U17 e U20, trofei ottenuti per lo Spirito del Gioco, mentre i tecnici della società hanno allenato squadre nazionali per i campionati europei e mondiali, aiutandole a raggiungere il gradino più alto del podio.

La nostra particolarità – dice Marco Mascagni, presidente della ASD è che accanto ai valori fondanti dell’Ultimate frisbee, già di per sé molto positivi, puntiamo su una forte impostazione educativa. I nostri allenatori non sono solo bravi tecnici, ma anche educatori attenti alle esigenze dei ragazzi, spesso adolescenti”.

Ed è dall’aspetto educativo che nasce lo stretto rapporto con le scuole, in particolare le secondarie inferiori, dove il clima positivo degli allenamenti e dei tornei ha avvicinato all’attività fisica ragazze e ragazzi restii a farlo, o delusi da altre discipline in cui la competizione sfrenata annulla i valori sportivi.

Il frisbee è uno sport particolare, unico per tanti aspetti, inclusivo e capace di responsabilizzare i ragazzi”, continua Mascagni. Qualche esempio? “Quello che noi chiamiamo Spirito del gioco e che alla fine delle partite impegna ciascuna squadra a giudicare il comportamento tenuto in campo dall’avversaria. O l’assenza dell’arbitro, che educa i giocatori ad un’alta attenzione alle regole e a comunicare tra loro in modo efficace”.

IL frisbee è anche uno sport con numerosi tornei giocati soprattutto all’estero, che offre ai giovanissimi atleti molte occasioni per viaggiare e conoscere paesi e culture diverse, educandoli alla libertà e alla diversità.

E c’è un altro aspetto di ONE TRIBE, che di questi tempi da solo fa la differenza: alle classiche categorie maschile e femminile si aggiunge quella mixed, dove i più giovani imparano a relazionarsi tra loro, maschi e femmine, in modo attento e rispettoso. In un tempo in cui i femminicidi conoscono una preoccupante impennata, è un contributo concreto per invertire la rotta della violenza, educando i ragazzi all’affettività e alla parità di genere.

L’iniziativa è sostenuta dal Comune di Bologna, che vede lo sport come un’opportunità di crescita per i ragazzi: “È sempre una buona notizia – ha detto l’assessora allo Sport, Roberta Li Calzila nascita di una nuova società nel panorama sportivo bolognese, in questo caso parliamo peraltro di una realtà impegnata da anni soprattutto con attività giovanile, capace di coinvolgere le scuole e di trasmettere valori che contribuiscono a far crescere la cultura sportiva nella nostra città. Bologna è già stata sede di eventi nazionali e internazionali di frisbee e sono certa che cresceremo ancora in questa disciplina“.

Oggi, infatti, l’Ultimate frisbee è in grandissima crescita, pronto ad assumere una connotazione strutturata, con un approccio più professionale, sia dal punto di vista organizzativo che tecnico. L’obbiettivo è di far avvicinare a questo sport un numero sempre maggiore di ragazze e ragazzi, garantendo la continuità e la sostenibilità nel tempo dei suoi valori: libertà, lealtà e inclusione. 

Un passaggio ambizioso, che richiede competenza e volontà, ma anche risorse per la formazione continua degli educatori e degli allenatori, per il monitoraggio della coesione e delle dinamiche dei gruppi, una gestione professionale della ASD per la sua sostenibilità nel tempo e un ampliamento della collaborazione con le scuole.

Per questo ONE TRIBE cerca sponsor, semplici sovvenzionatori, ma soprattutto veri e propri partner che condividano la mission, che credano in un’attività sportiva che educa i giovani e che vogliano investire nella loro crescita psicologica ed emotiva.

Attualmente, importanti aziende del territorio bolognese hanno scelto di sostenere ONE TRIBE, partendo dai valori che accomunano le varie realtà. Tra loro, Lavoropiù, agenzia per il lavoro e main sponsor della squadra bolognese, NaturaSì, leader di mercato nella produzione, trasformazione e vendita al dettaglio di alimenti biologici, Mielizia, primo produttore di miele biologico e prodotti correlati in Europa.

Barbara Martelli, marketing e sponsorship manager di Lavoropiù, commenta: “Questa partnership ha un valore importante per noi. Non è solo un impegno finanziario, ma una grande opportunità di contaminazione reciproca. Sosteniamo da sempre lo sport, nelle sue diverse discipline, perché crediamo che sia un driver fondamentale per lo sviluppo delle comunità. E per noi sviluppo, in particolare nell’interazione con un pubblico così giovane, è sinonimo di crescita personale e professionale, ma anche di partecipazione e inclusione”.

Alle aziende o alle istituzioni che decideranno di sostenerli, ONE TRIBE oltre alla consueta visibilità con striscioni in campo, logo sulle divise, presenze durante le numerose attività e ai tornei nazionali ed internazionali, offre un positivo ritorno d’immagine, mostrando ai propri lavoratori, clienti e fornitori un progetto di valore, educazione e inclusione, oltre ad un’efficace comunicazione professionale. Ai partner sono riservate giornate o iniziative informative e di promozione di uno sport che avvicina, cementa l’amicizia, promuove il rispetto e l’accoglienza.

LAVOROPIÙ È MAIN SPONSOR DI ONE TRIBE, PER LA STAGIONE 2023/2024

Lavoropiù è un’agenzia per il lavoro con oltre 26 anni di esperienza nel campo della consulenza HR. Sono più di 100, tra filiali e uffici, le sedi presenti in Italia – Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Abruzzo, Toscana e Veneto – e all’estero, dove Lavoropiù ha scelto di esportare il proprio modello di business con la brand identity internazionale Pyou – a sua volta presente in Brasile, ad Hong Kong, nel Regno Unito e in Spagna. Dal 1997, l’obiettivo dell’azienda è quello di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, adottando tutte le strategie e gli strumenti necessari per ridurre il mismatch tra le competenze dei candidati e le esigenze delle imprese. Con un core business nel settore manifatturiero e un forte posizionamento sui temi dell’inclusione sociale e lavorativa, Lavoropiù offre servizi di somministrazione, ricerca e selezione del personale, formazione, talent attraction, hr mobility e outplacement. Tra i valori fondanti di Lavoropiù spicca la territorialità. Per garantire un servizio consulenziale e riferito al mercato del lavoro, è importante conoscere il territorio e la sua economia. La presenza di Lavoropiù sul territorio si concretizza attraverso il lavoro quotidiano delle filiali e le numerose iniziative solidali e sponsorizzazioni. Nel 2023, Lavoropiù ha ottenuto la certificazione UNI PdR 125:2022 per la parità di genere e le pari opportunità, la ISO 30415:2021 per la diversità e l’inclusione, ha pubblicato la prima edizione del proprio report Report Integrato (disponibile su lavoropiu.it/sostenibilita) ed è stata inserita nell’Albo Metropolitano delle Aziende Socialmente Responsabili del Comune di Bologna.

RASSEGNA STAMPA

Quotidiano.net 28.11.2023

Il_Resto_del_Carlino 28.11.2023

Il_Resto_del_Carlino_Bologna 28.11.2023

Il Resto del Carlino 28.11.2023

Repubblica 27.11.2023

TV BOLOGNA 30.11.2023

Lavoropiù sul tetto del mondo

Davis Cup by Rakuten Finals 2023

Da quassù vediamo tutto il mondo. Lavoropiù è Team Sponsor della Nazionale italiana di Tennis che il 26 novembre ha vinto la Coppa Davis 47 anni dopo l’ultima volta, entrando nella storia dello sport azzurro.

Coppa Davis Campioni del Mondo

Una Partnership, quella tra Lavoropiù e Fitp – Federazione Italiana Tennis e Padel – che si è rivelata ancor più grande e di successo di quanto non si potesse immaginare in quel pomeriggio bolognese, che diede il via alla cavalcata trionfale azzurra nella quale venne annunciato anche il prolungamento della collaborazione fino al 2026.

Con il colpo del ko di Sinner ai danni della nazionale australiana, Lavoropiù ha scritto, ancora una volta, una pagina di eccellenza nella propria storia. Essere Team Sponsor di un team prestigioso è di per sé motivo di orgoglio. Esserlo di una nazionale, della propria nazionale, della nazionale che non ci stancheremo di dire essere Campione del mondo, lo è ancora di più.

Ci godiamo insieme questo successo, l’ennesima promessa di eccellenza rispettata sull’eco di quelle Italian Vibes che hanno caratterizzato la nostra estate.

RASSEGNA STAMPA

Agi.it – 26.11.2023
Rainews.it – 26.11.2023
tg24.sky.it – 26.11.2023
fanpage.it – 26.11.2023
supertennis.tv – 26.11.2023
eurosport – 26.11.23
Dire.it – 26.11.2023
ilpost.it – 26.11.2023

Lavoropiù ha partecipato a Job&Orienta

Job & Orienta Verona

Dal 22 al 25 novembre si è svolto Job & Orienta, il Salone dell’orientamento dedicato all’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro.

I nostri recruiter hanno dato l’opportunità ai partecipanti di ricevere informazioni sul mondo del lavoro e sulle nuove opportunità professionali disponibili presso le nostre aziende clienti.

I Recruiting Day sono occasioni per i partecipanti di pianificare l’ingresso più adatto nel mercato del lavoro sulla base della propria esperienza ed esigenze personali grazie all’aiuto dei nostri recruiter.

Lavoropiù ha partecipato al Podcast di Jebo

jebo 1

Per Lavoropiù, lo sviluppo sostenibile non è solo un ideale, ma una visione che alimentiamo quotidianamente con il nostro lavoro. È una sfida impegnativa che ci spinge a confrontarci con i nostri valori e con le nostre persone, consapevoli che il successo di questa impresa dipende dalla collaborazione di tutti.

Abbiamo partecipato alla registrazione dell’ultima puntata di “Caffè con gli imprenditori”, il podcast di Jebo, la junior enterprise di Bologna, dedicato ai temi dell’imprenditoria e dell’attualità. La nuova stagione è realizzata con il sostegno di Lavoropiù.

Angela Balducci – Sustainability Manager di Lavoropiù – è intervenuta sul tema “Diversity & Inclusion” interagendo con il pubblico giovanissimo presente in sala attraverso alcuni momenti di workshop nel corso della puntata.

Lavoropiù sostiene “Caffè degli imprenditori” in tutte le sue puntate della 5° stagione ed il prossimo 15 dicembre toccherà ancora a noi. Nel terzo episodio stagionale, parleremo di “lavori del futuro”, visita la pagina dedicata per scoprire come partecipare all’evento dal vivo!

Training commerciale all’Università di Milano Bicocca

JEMIB Commerciali

Venerdì 24 novembre, Lavoropiù ha partecipato ad un incontro di formazione presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca con JEMIB – Junior Enterprise Milano Bicocca.
Insieme agli studenti e studentesse associati in prova presso la Junior Enterprise, abbiamo affrontato il tema del Sales Developer e di tutte le caratteristiche e soft skills che deve possedere. Attualmente, la figura del commerciale risulta cruciale per l’instaurazione di un rapporto cliente – fornitore che vada oltre il semplice valore commerciale in modo da rendere la relazione duratura nel tempo.

Lavoropiù crede nel potenziale dei giovani e cerca di valorizzarlo attraverso svariati punti di contatto creati partecipando ed organizzando eventi di recruiting e formazione in prima persona come Job to Be e Lavoropiù Goes to School. Questi eventi danno l’opportunità a ragazze e ragazzi di entrare in contatto con il mondo del lavoro in maniera diretta attraverso giornate di colloqui con alcune tra le più importanti aziende del territorio, oppure attraverso delle giornate di orientamento nelle scuole secondarie, per comprendere quali siano le opportunità di carriera più adatte alle proprie capacità ed interessi.

Lavoropiù – sostenibilità e strategie con Impronta Etica

Balducci impronta etica

Lavoropiù, in collaborazione con Impronta Etica, ha organizzato una giornata interamente dedicata al tema della sostenibilità ed alle possibili strategie per integrarla con successo, condividendo in prima persona la propria esperienza sul tema.

Ad accompagnarci in questo momento di formazione iniziale abbiamo ospitato i referenti di Camst, CMB e Fruttagel, che ringraziamo.

Anche i partecipanti hanno avuto l’opportunità si partecipare attivamente al confronto attraverso un workshop incentrato sulle modalità di applicazione dei criteri ESG in azienda. Sono intervenute, per Lavoropiù Angela Balducci – Sustainability Manager, Emanuela Ocello – Responsabile del progetto Lavoropiù4Welcome, e Barbara Govoni – Sustainability Team, Ufficio Legale e Supporto Operativo. 

Lavoropiù mette in campo molte iniziative per garantire uno sviluppo sostenibile, le puoi scoprire nella prima edizione del nostro Report Integrato.

Impronta etica

Lavoropiù al Job Day ISI UniBo – Capus di Cesena

Job Day ISI Cesena UNIBO

22 novembre 2023 – Lavoropiù ha partecipato a Job Day ISI organizzato dall’Università di Bologna Campus di Cesena dedicato a ragazzi e ragazze appartenenti ai corsi di laurea in Ingegneria e Scienze Informatiche.

I partecipanti hanno potuto incontrare i nostri recruiter per partecipare ad un colloquio conoscitivo e scoprire i nuovi percorsi di carriera disponibili presso le nostre aziende clienti.

Lavoropiù a Padova per l’evento Join Us

UniPd archivio storico

Lavoropiù ha incontrato laureandi/e e laureati/e dell’Università degli Studi di Padova presso l’archivio storico di Palazzo Bo.

Questa occasione ha rappresentato un’opportunità per tutti i ragazzi e le ragazze presenti di entrare in contatto con la nostra realtà comprendendone sia l’assetto organizzativo che i valori che portiamo avanti nel quotidiano.

L’incontro incentrato sul tema del Join Us ha permesso ai partecipanti di conoscere le opportunità professionali ed i percorsi di carriera disponibili all’interno di Lavoropiù, nel proprio territorio di appartenenza e, più in generale, nella regione Veneto, per poi partecipare ad una sessione di colloqui conoscitivi.

Lavoropiù crede nel valore delle persone, nel lavoro di squadra e nella formazione continua. Per questo, i nostri luoghi di lavoro sono sempre più inclusivi, con l’obiettivo di mettere il singolo nelle condizioni di esprimere al meglio la propria unicità.

Lavoropiù sostiene la “Scuola delle Idee”

scuola delle idee

Venerdì 17 novembre 2023 – “Quella volta che ho sbagliato e…” è stato l’incontro sull’orientamento consapevole dedicato a studenti e studentesse della scuola secondaria di primo grado, organizzato da Scuola delle Idee presso l’Opificio Golinelli, in collaborazione con Lavoropiù, sostenitrice del progetto.

In questa giornata, i temi trattati hanno fatto emergere diversi aspetti della vita quotidiana come diversità, miglioramento, autostima, lavoro di squadra, rispetto, valore dell’errore e del fallimento. Fondamentale è stato l’intervento di Fabrizio Miccoli – Corporate HR Director dell’Ufficio Risorse Umane di 3F – sulla complessità del mondo, di ispirazione per i ragazzi e le ragazze sugli scenari futuri, partito dalle proprie esperienze personali e professionali.

Lavoropiù è molto legata al mondo scuola, per questo offre molteplici punti di contatto con i giovani anche grazie al progetto Lavoropiù Goes to School. Questa iniziativa ci permette di organizzare seminari, master e corsi di formazione in collaborazione con importanti aziende del territorio interessate a incontrare e inserire all’interno del proprio organico giovani di talento.

Scuola delle idee Opificio Golinelli

Lavoropiù alla recruiting week di Consorzio Almalaurea

al lavoro consorzio almalaurea

Da lunedì 13 a venerdì 17 novembre si è svolta la Recruiting Week “Al Lavoro” organizzata da Consorzio Almalaurea, dedicato alla regione Puglia.

Questa settimana è stata un’occasione per abbattere le barriere logistiche grazie alla modalità digital. La possibilità di partecipare ai colloqui conoscitivi è stata un’opportunità per i partecipanti di scoprire i percorsi professionali più adatti alle proprie necessità.

Ictpiù al Tech Jobs Day 2023

tech job day 2023

Il 15 e 16 novembre 2023 si è svolta la due giorni organizzata da Reteinformaticalavoro dedicata all’ambito informatico. “Tech Jobs Day” ha visto partecipare Ictpiù – divisione specializzata del Gruppo Lavoropiù dedicata alla ricerca e selezione di profili Ict – per dare l’opportunità ai candidati di intercettare le nuove opportunità professionali di questo settore.

Il 16 novembre, i recruiter di Ictpiù hanno condotto un webinar dedicato al mondo del lavoro nel mondo dell’IT intitolato “Develop your future! Lavorare in ambito IT”

Lavoropiù ai Career Day Università Cattolica

Career Day UNICATT Piacenza

14 novembre 2023 – Una giornata per un duplice evento organizzato da Università Cattolica del Sacro Cuore nelle sedi di Piacenza e Milano. Nella provincia emiliana è andato in scena il Career Day dedicato a laureati/e e laureandi/e grazie al quale hanno potuto ricevere informazioni sui nuovi trend del mondo del lavoro e le nuove opportunità professionali presso le nostre aziende clienti.

Al contempo, dalla sede di Milano partiva Job Target, l’iniziativa online organizzata dal Comitato Università Mondo del Lavoro, in collaborazione con Lavoropiù. Questa occasione di orientamento ha dato la possibilità ai partecipanti di entrare in contatto con i nostri recruiter per sviluppare un piano d’azione con cui affrontare l’ingresso nel mondo del lavoro in maniera efficace sulla base dei propri obiettivi e necessità.

Lavoropiù al Welcome Day con la Cooperativa Piazza Grande

sanipiù welcome day 1

Lavoropiù e Sanipiù – Divisione Sanità del Gruppo Lavoropiù – in collaborazione con la Cooperativa Sociale Piazza Grande, hanno organizzato un Welcome Day per promuovere l’empowerment dei cittadini appartenenti a fasce deboli.

I nostri recruiter hanno dato l’opportunità ai partecipanti di prendere parte ad una giornata di colloqui per favorirne l’inserimento nel mondo del lavoro. Questa iniziativa fa parte del programma “Lavoropiù4Welcome“, il progetto di Lavoropiù che ci ha portato ad ottenere il riconoscimento “Welcome 22” da parte di UNHCR.

Attraverso questo progetto, Lavoropiù si prefigge l’obiettivo di sostenere l’inserimento lavorativo dei rifugiati in possesso di protezione internazionale, temporanea o speciale mediante percorsi di formazione utili a colmare gap di competenze linguistiche e professionali.

 

 

Lavoropiù partecipa alla JEEAC 2023

JEEAC 23

11 novembre 2023 – Lavoropiù ha partecipato a JEEAC – Junior Enterprise Europe Autumn Conference – l’incontro annuale tra le Junior Enterprises europee patrocinato dal Comune di Milano e dalla Commissione Europea. Per questa occasione, non poteva mancare Pyou – brand internazionale di Lavoropiù – che opera su scala mondiale grazie alle sedi in Spagna, Brasile, Hong Kong e Regno Unito.

business fair JEEAC

Ad ospitare le Junior Enterprises, organizzazioni costituite da studenti universitari che offrono servizi di consulenza alle aziende, è stata l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Per l’occasione, nella giornata di sabato, gli oltre 250 ragazzi e ragazze provenienti dalle migliori Università europee hanno avuto l’opportunità di partecipare al business game di Lavoropiù sul tema HR e vivere la Company Fair per entrare in contatto con le nostre realtà e scoprire le opportunità più adatte a loro sia in Italia che all’estero.

 

IL BUSINESS GAME DI LAVOROPIÙ

Il business game che abbiamo scelto per questa occasione rappresenta una delle sfide principali del mondo delle risorse umane, ovvero come attrarre e mantenere 300 risorse appartenenti alla GenZ. Gli 8 gruppi partecipanti hanno dovuto mettersi nei panni di un recruiter di Lavoropiù nel 2030 e creare una strategia di attrazione e people caring pensata sviluppando almeno 2 dei 5 topic esposti: formazione, sviluppo di carriera, flessibilità oraria, welfare e altre attività andando nel dettaglio della proposta in termini di tempistiche e tipologia di servizio. Ciascun gruppo ha poi dovuto esporre la propria proposta e procedere con la valutazione di tutti gli elaborati proposti per nominare il gruppo vincitore.

Jeeac 2023 HR of hr

TRA ORIENTAMENTO E INSERIMENTO NEL MONDO DEL LAVORO

Lavoropiù crede nel potenziale dei giovani e cerca di valorizzarlo attraverso svariati punti di contatto creati partecipando ad eventi come JEEAC ed organizzandoli in prima persona come Job to Be e Lavoropiù Goes to School. Questi eventi danno l’opportunità a ragazze e ragazzi di entrare in contatto con il mondo del lavoro in maniera diretta attraverso giornate di colloqui con alcune tra le più importanti aziende del territorio, oppure attraverso delle giornate di orientamento nelle scuole secondarie, per comprendere quali siano le opportunità di carriera più adatte alle proprie capacità ed interessi.

 

 

Argento per le azzurre alla Billie Jean King Cup 2023

Billie Jean King Cup Finals 2023

La nazionale italiana femminile di tennis, sostenuta da Lavoropiù in qualità di Team Sponsor, ha partecipato alla Billie Jean King Cup 2023 svolta a Siviglia dal 7 all’11 novembre.

L’Estadio de la Cartuja è stato il palcoscenico di questo evento che ha visto la nazionale cedere il passo solo in finale alla selezione Canadese, 10 anni dopo l’ultimo successo. La finale è stata il punto di arrivo di una cavalcata che ha visto le ragazze di Tathiana Garbin superare prima Francia e Germania e poi la Slovenia.

Billie Jean King Cup finalist

 

La medaglia d’argento rappresenta un successo per la selezione tricolore che accresce il valore della collaborazione tra Lavoropiù e FITP – Federazione Italiana Tennis e Padel – che continuerà a vederci Team Sponsor delle nazionali femminile e maschile fino al 2026.

Lavoropiù agli eventi DRW Stem e DRW live Bologna

DRW Stem

Dal 6 al 10 novembre si è svolta la Digital Recruiting Week di Start Hub Consulting in ambito “STEM” a cui Lavoropiù ha partecipato per incontrare ragazze e ragazzi e dare loro la possibilità di conoscere le opportunità di carriera ed i percorsi di crescita più adatti a loro.

DRW Live Bologna

Inoltre, mercoledì 8 novembre c’è stata anche la possibilità di partecipare al DRW live Bologna. I nostri recruiter hanno svolto brevi colloqui conoscitivi con i  partecipanti presso il Palazzo De’ Toschi, nel cuore della città, nell’ultimo evento DRW in presenza dell’anno.

 

Lavoropiù sostiene la 29° edizione del Premio Estense Scuola

Premio Estense Scuola

8 novembre 2023 – Lavoropiù è presente alla giornata inaugurale della 29° edizione del “Premio Estense Scuola”, organizzata da Fondazione Premio Estense e Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia Area Centro.

Nata come una giornata di premiazione dei migliori studenti della provincia di Ferrara, dal 1995, questo evento ha dato l’opportunità a ragazze e ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado delle province di Bologna, Modena e Ferrara di elaborare in maniera originale l’opera vincitrice del “Premio Estense”. Ciò rappresenta un’opportunità di avvicinamento a questo grande evento culturale della città di Ferrara.

In questa occasione, hanno avuto la possibilità di essere “giornalisti per un giorno” potendo intervistare Gaia Tortora, ospite della giornata e vincitrice del Premio Estense 2023 con l’opera “Testa alta, e avanti” per ottenere spunti e idee utili a realizzare il lavoro, nella cornice del Teatro Nuovo di Ferrara.
Il progetto si svilupperà durante tutto l’arco dell’anno scolastico con la presentazione di elaborati originali prodotti in gruppi.

La giornata di premiazioni si svolgerà il 17 maggio con la proclamazione del gruppo vincitore che riceverà, oltre ad un premio in denaro, la possibilità di prendere parte alla Giuria popolare per la prossima edizione del Premio Estense.

Attraverso questa Partnership, Lavoropiù contribuisce alla diffusione culturale anche nei più giovani che permette di migliorare sempre più la capacità di comprensione della realtà attuale e dei continui sviluppi.

Lavoropiù ottiene il bollino Cassa Edile Awards 2023

cassa edile awards 2023

Siamo felici di annunciare che Lavoropiù ha ottenuto il Bollino Cassa Edile Awards 2023.

Questo prestigioso riconoscimento si pone l’obiettivo di premiare tutte quelle realtà che riescono a distinguersi per il rispetto delle regole e dei contratti collettivi nazionali. Cassa Edile Awards è un progetto che promuove il valore etico del lavoro, offrendo alle imprese la possibilità di entrare a far parte di un sistema virtuoso. La Cassa Edile di Alessandria ed il sistema bilaterale hanno riconosciuto questi valori in Lavoropiù per il secondo anno consecutivo.

Ci teniamo a ringraziare la Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili, ma anche tutte le aziende di settore che hanno scelto il nostro servizio. Trasparenza e competenza sono due elementi fondamentali del nostro codice etico. Un approccio che ci consente di avere da sempre un forte vantaggio competitivo in termini di compliance, a vantaggio di tutti i nostri stakeholders.