Lavoropiù al 2° memorial Dario Lucchini

memorial dario lucchini premiazione

Sabato 28 ottobre, presso il Centro sportivo Arcoveggio di Bologna si è tenuto il 2° Memorial Dario Lucchini, una manifestazione di atletica leggera a cui hanno partecipato le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Bologna e provincia per ricordare Dario e tutte le vittime di quella strage, attraverso una giornata di sport.

Dario Lucchini era un giovane studente dell’istituto Salvemini di Casalecchio di Reno quando, il 6 dicembre 1990, un aereo dell’aereonautica militare in avaria precipitò all’interno dell’aula ponendo fine alla sua vita e a quella delle sue 11 compagne di classe.

Lavoropiù è orgogliosa di aver sostenuto per il secondo anno consecutivo questa splendida iniziativa in cui lo sport diventa un veicolo importante per la memoria collettiva.

 

memorial dario lucchini

Lavoropiù partecipa agli eventi DRW

drw girls stem

 

Dal 23 al 27 ottobre si è svolta la Digital Recruiting Week di Start Hub Consulting intitolata “Empower Girls STEM” a cui Lavoropiù ha partecipato per incontrare ragazze, diplomate o laureate in ambito tecnico, ed effettuare colloqui conoscitivi.

In questa settimana, però, sono stati 2 gli eventi legati alla Digital Recruiting Week. Il 25 ottobre a Roma, presso il Chiostro di San Pietro in Vincoli, si è svolto il Recruiting Day live organizzato da Start Hub Consulting.

In queste occasioni, i nostri recruiter hanno dato l’opportunità ai partecipanti di conoscere le nuove possibilità di carriera e le posizioni aperte presso le nostre aziende clienti.

Lavoropiù partecipa ad Al Lavoro – Torino

Al lavoro Torino

 

Il 26 ottobre si è svolta la nuova edizione di “Al Lavoro”, il Recruiting Day organizzato da Consorzio AlmaLaurea presso il Palaruffini di Torino.

Questo evento ha dato l’opportunità a giovani laureandi e laureati di ricevere informazioni sulle modalità di inserimento nel mondo del lavoro e sulle possibilità di carriera disponibili.

Il Recruiting Day è un’occasione per incontrare i partecipanti ed effettuare colloqui conoscitivi in un territorio – quello piemontese – strategico ed in sviluppo per Lavoropiù.

Nonostante lo sviluppo delle tecnologie, il contatto umano rimane il metodo più efficace per intercettare i trend del mercato del lavoro e capire quali sono le esigenze delle nuove generazione che si immettono nel mercato del lavoro. Recruiting Day come “Al Lavoro” rimangono, quindi, delle ottime finestre nelle quali raccontare la realtà aziendale di Lavoropiù e ricevere input dai partecipanti.

 

Lavoropiù presente ad “Io Lavoro”

Io Lavoro Novara

Il 25 ottobre si è svolto “Io Lavoro”, l’evento di recruiting organizzato dal centro per l’impiego del Piemonte a cui Lavoropiù ha partecipato per incontrare i partecipanti ed effettuare colloqui conoscitivi.

I nostri recruiter hanno dato l’opportunità ai partecipanti di conoscere le nuove possibilità di carriera e le posizioni aperte presso le nostre aziende clienti.

 

Si è concluso JOB TO BE, il Career Day di Lavoropiù dedicato ai profili tecnici

Si è concluso con successo a Bologna ‘Job To Be – Vieni a vedere il tuo futuro’, il nuovo Career Day di Lavoropiù che mette in contatto profili STEM provenienti da tutta Italia con alcune delle più importanti realtà industriali.

Ad aprire l’evento, il benvenuto di Daniele Vacchi, Presidente dell’Associazione Amici del Museo del Patrimonio Industriale, il saluto di Enrico Fini, Presidente di Lavoropiù e il contributo di Marialisa Alberghini, Strategy Manager di Lavoropiù.

È stata una giornata ricca di colloqui, in una location straordinaria, dal grande significato per la storia industriale bolognese.

I partecipanti hanno potuto confrontarsi con le aziende presenti e scoprire le migliori opportunità di lavoro presenti sul territorio.

COMUNICATO STAMPA

Bologna, 24 ottobre 2023_ È stato il saluto di Daniele Vacchi, presidente dell’associazione Amici del Museo, ad aprire al Museo del Patrimonio Industriale la tavola rotonda sul fabbisogno di lavoratori in area STEM (Science, technology, engineering and mathematics) e le soluzioni per soddisfare la domanda delle aziende, che ha inaugurato JOB TO BE, l’evento di recruiting voluto e organizzato da Lavoropiù. Una giornata di “matching“ – non a caso a Bologna che vanta la più alta concentrazione al mondo di industrie di automazione industriale – che ha messo i giovani neodiplomati e neolaureati in materie STEM al centro, dove le parole chiave sono state mobilità territoriale e reclutamento a livello nazionale.

Presenti, aziende che hanno scritto la storia dell’industria emiliano-romagnola: Aetna Group (Robopac), Datalogic, Elettrotecnica Imolese, Epsol, Gruppo Coesia, Gruppo Profilati, Hera, Kimatic, Marchesini Group, Marposs, Romaco, oltre alla veneta Fiamm Energy Technology.

Bologna è il primo distretto industriale al mondo. E la meccanica emiliana – ha spiegato Vacchi – produce il 75% della ricchezza della regione, soprattutto con l’automazione industriale, le macchine industriali e la meccatronica”. Egli ha inoltre sottolineato come la consapevolezza da parte delle aziende di un rapporto partecipativo e meno autoritario coi lavoratori, si scontri con il desiderio dei giovani di mantenere la distanza tra la vita privata e il lavoro, da svolgere preferibilmente in smart working: “L’industria – ha concluso Vacchi – ha bisogno della creatività dei giovani, che devono capire come il progetto sia corale”.

Enrico Fini, presidente di Lavoropiù, ha poi sottolineato la necessità di un cambiamento di rotta nella selezione dei candidati: “Per essere competitivi occorre ascoltare attivamente le persone, riconoscerne potenziale ed attitudini al di là dei curricula e aiutare chi accetta una mobilità da fuori regione, con un supporto logistico”.

Impostazione ribadita da Marialisa Alberghini, strategy manager di Lavoropiù: “Quello di oggi – ha aggiunto – non è il tipico Career o Recruiting Day, quanto più un Match Day: l’opportunità concreta di rispondere ai fabbisogni delle aziende. Non solo tecnici, ma anche di budget e di andamento del mercato. Per questo investiamo in questi talenti, facendoci carico di soluzioni contrattuali in base alle esigenze delle aziende”.

I candidati, i lavoratori somministrati e i dipendenti diretti delle imprese possono acquisire nuove competenze e rafforzare o aggiornare quelle che hanno già: “Chi decide di candidarsi a questo percorso – aggiunge Marialisa Alberghini – è inserito in percorsi di reskilling in nuovi settori, o upskilling. E viene aiutato ad organizzare la propria vita altrove, in una regione nuova, attraverso un’offerta di soluzioni logistiche, organizzative ed economiche per facilitare lo spostamento verso località che possono offrire loro opportunità lavorative. Parliamo di una domanda di specializzazione richiesta da parte delle imprese che non può essere soddisfatta a livello locale”.

Guardando ai dati presentati in tavola rotonda, emerge che la richiesta di figure STEM è aumentata del 23% nello scorso anno, ma solo 1 ragazzo su tre è diplomato o laureato in materie STEM. Grazie alle Talent Acquisition e al lavoro di reclutamento, JOB to BE ospita oggi circa 80 candidati, 50% del territorio bolognese e 50% dal resto del territorio nazionale fuori regione, metà dal Centro-Sud e metà dal Centro-Nord.

Come Rossella Ambrosio, 23 anni, arrivata da Napoli con una laurea d’ingegneria gestionale in tasca: “Sono disposta a trasferirmi, per lavorare – ha detto – ed essere supportata da un ente che mi accoglierà fa la differenza. Non mi devo preoccupare di cercare casa, o capire come muovermi verso il posto di lavoro. Avrò il tempo per organizzarmi”.

Anche Emanuele Forense, ingegnere meccanico neo laureato di Cosenza, vede JOB TO BE come una bella opportunità: “Sono molto attaccato alla famiglia, ma ho deciso di provare a lavorare qui, dove ci sono importanti esperienze nel settore metalmeccanico e anche energetico”.

Nel 2022, il numero degli studenti iscritti all’ultimo anno di istituti scolastici superiori STEM è aumentato del 6%, ma i diplomati in queste materie rappresentano solo il 33% del totale. L’Emilia Romagna è al terzo posto in Italia, con una crescita del +12,4% e mantiene la stessa posizione anche per la domanda di assunzione di operai specializzati, cresciuta lo scorso anno del 22,9%, ma è all’ultimo posto nella classifica per il rapporto tra diplomati STEM e la richiesta aziendale degli stessi profili: solo il 17% della domanda è coperta da assunzioni, a dimostrare che sono figure professionali difficili da reperire nella nostra regione, con un impatto sulla produttività e sulla competitività. Giovani con studi e competenze STEM sono invece numerosi anche al di fuori del territorio emiliano-romagnolo motivate ad iniziare un percorso professionale nuovo e in un luogo geografico diverso. Dall’altra parte, troviamo aziende pronte a riconoscere e a dare fiducia a questo percorso.

I colloqui negli stand allestiti da alcune delle più prestigiose aziende manifatturiere del territorio emiliano romagnolo, dove lasciare il proprio curriculum e ricevere informazioni sulle posizioni aperte, sono stati molto apprezzati: “Non un salto nel buio – dice Finima giovani selezionati a monte, sulla base delle esigenze delle aziende”.

L’evento si affianca al progetto New Start, che Lavoropiù ha avviato per mettere in contatto aziende e candidati disponibili, in un’ottica di superamento dei confini geografici, o di competenze. Intuito il bisogno di offerta e di domanda, l’idea è di promuovere la mobilità territoriale ed estendere gli orizzonti di reclutamento su tutto il territorio nazionale.

Il solito servizio HR, quindi? Un progetto decisamente più ambizioso, che ha l’obiettivo di abbattere la distanza geografica che separa i candidati dalle aziende.

Con un’ottica al lavoro accessibile e inclusivo, valori che da sempre fanno parte della vision di Lavoropiù: “Guardiamo alla persona e non solo al curriculum, cercando le soft skills vincenti sul lavoro: ambizione, capacità di adattamento, intraprendenza e voglia di mettersi in gioco”.

Ma nessuna attitudine è sufficiente, se non è accompagnata e completata dalla formazione, dove i limiti di un’istruzione spesso solo teorica, la diversità di esigenze delle imprese rispetto alle competenze dell’aspirante lavoratore, sono superati con percorsi formativi personalizzati.

Lavoropiù ha avviato una serie di attività per estendere gli orizzonti di reclutamento su tutto il territorio nazionale. Come a Bari e di recente a Catania, dove sono presenti due hub con un team di esperti, per individuare i migliori candidati su tutto il territorio nazionale, aiutandoli e sostenendoli nella scelta di cambiare luogo di vita e contesto lavorativo. Un supporto che prosegue anche mesi dopo l’assunzione, per la ricerca di un alloggio, del trasporto verso il luogo di lavoro, o la gestione del contratto.

SFOGLIA LA GALLERY

GUARDA IL VIDEO!

 

RASSEGNA STAMPA

Il Resto del Carlino Bologna_24.10.2023

La Repubblica_24.10.2023

Corriere della Sera_24.10.2023

Il Resto del Carlino Bologna_24.10.2023

La Repubblica_24.10.2023

Confindustria Emilia_24.10.2024

Il Resto del Carlino Bologna_25.10.2023

Corriere della Sera_25.10.2023

 

Lavoropiù incontra TEDx

TEDx Lavoropiù

Venerdì 20 ottobre TEDx è arrivato a Parma, con il sostegno di Lavoropiù, per un evento organizzato dall’Università degli Studi di Parma. La città, con il Sold Out, ha confermato l’entusiasmo per l’evento culturale.

TEDx è un format indipendente autorizzato da TED che consente di organizzare eventi locali in tutto il mondo con la mission di promuovere idee innovative e ispirare le persone a pensare in modo nuovo e creativo.

La diffusione di cultura è la base per l’innovazione, lo sviluppo ed il mantenimento di un’apertura verso tutti i nuovi aspetti di una realtà che accelera sempre più. Per questo, Lavoropiù si è schierata, ancora una volta, in prima linea a supporto in un territorio chiave per la propria attività.

 

 

 

Lavoropiù ai Career Day di Università Cattolica

Career Day Milano

 

Il 17 e 18 ottobre 2023, Lavoropiù ha partecipato ai Career Day organizzati dall’Università Cattolica nelle sedi lombarde di Milano prima e Brescia poi.

In queste due giornate, i partecipanti hanno avuto la possibilità di incontrare i nostri recruiter per effettuare dei colloqui conoscitivi, ma anche ricevere informazioni riguardo gli sbocchi occupazionali e le nuove possibilità di carriera.

Career Day Brescia

Per noi, queste due giornate hanno rappresentato un’occasione di ascolto delle necessità riguardo i nuovi inserimenti nel mondo del lavoro.

Pegaso conquista la Veleziana!

L’arrivo delle imbarcazioni nel bacino di San Marco, sotto la terrazza della sede storica della Compagnia della Vela che organizza l’evento, ha sancito la conclusione della “Veleziana 2023”, il classico appuntamento autunnale di vela d’altura. Un evento unico nel suo genere, sia per la bellezza della città che lo ha ospitato che per le squadre che si sono affrontate nella competizione.

Ottima prova per il team Four Sailing anche per questa regata storica. Pegaso, infatti, ha conquistato il primo posto di classe nella categoria Maxi B!

Complimenti a tutto il team!

Lavoropiù arriva a Lanciano (CH)!

Lanciano

Da oggi è operativo il primo hub di Lavoropiù dedicato alla ricerca e selezione di candidati in Abruzzo.
Un altro tassello nel percorso di crescita dell’azienda che raggiunge così una nuova regione e rafforza la propria capillarità su tutto il territorio nazionale.

 

Riferimenti:
Via Piave 47
66034 Lanciano (CH)
tel: 087.247 0801
mail: lanciano@lavoropiu.it

Lavoropiù al Career Day Tor Vergata

career day tor vergata

11 ottobre 2023 – Lavoropiù ha partecipato a Campus&Leaders&Talents, il Career Day organizzato dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, in collaborazione con Associazione ALET.

Il Career Day, svolto dalle 10:00 alle 17:00 presso il piazzale del Rettorato, ha dato la possibilità ai partecipanti di reperire informazioni sugli sbocchi occupazionali e sulle modalità di inserimento nel mondo del lavoro attraverso un momento di dialogo con le aziende.

La giornata è stata un’occasione, per i nostri recruiter, di incontrare giovani laureati/e e laureandi/e ed effettuare colloqui conoscitivi in un territorio strategico per Lavoropiù.

Il contatto diretto rimane lo strumento più utile ed efficace nel mondo del recruiting per capire i trend delle nuove generazioni che si immettono nel mondo del lavoro, per tanto, eventi come il Campus&Leaders&Talents si dimostrano ogni volta opportunità importanti nelle quali raccontare la realtà aziendale di Lavoropiù e raccogliere input dai partecipanti.

 

RASSEGNA STAMPA

Il_mattino_12-10-2023

Lavoropiù con Foursailing Team per la Barcolana 2023

Pegaso Foursailing Barcolana

Questo weekend, in occasione della Barcolana 2023 di Trieste, si è svolta una nuova edizione di Makers, l’evento powered by Lavoropiù che connette le imprese orientate all’innovazione e al miglioramento continuo.
Grazie alla collaborazione con il team Foursailing abbiamo vissuto un’esperienza unica all’insegna dello sport, della condivisione e del networking. Durante gli allenamenti pre-regata, infatti, siamo saliti, insieme ai nostri partner, a bordo della Pegaso per scoprire tutti i dietro le quinte di un team velistico e cogliere le numerose analogie con la vita in azienda.
Equipaggio come team aziendale, skipper come team leader, rotta come strategia aziendale, destinazione come obiettivo, mare aperto come mercato con relativi pericoli e decisioni da prendere in fretta, l’intensità e la direzione del vento come opportunità o rischi.

Makers - Barcolana
Dopo la partenza della regata abbiamo tenuto un workshop condotto da Serena Guidotti, National Sales & Market Developer di Lavoropiù.

È stato approfondito il progetto New Start, un’iniziativa che ha l’obiettivo di connettere le aziende alla ricerca di personale e i candidati disponibili sul mercato del lavoro, superando il mismatch legato a motivi geografici o di competenze. New Start valorizza le Soft Skills dei candidati, indipendentemente dal luogo di provenienza. Un ringraziamento speciale a tutti i membri dell’equipaggio per averci regalato un’esperienza così straordinaria e ai nostri partner per averla condivisa con noi!

SFOGLIA LA GALLERY

GUARDA IL VIDEO

 

Lavoropiù presente ad Indeed Job Fair

Indeed Job Fair

2 ottobre 2023 – Lavoropiù ha partecipato a Indeed Job Fair for Refugees, un evento organizzato da Indeed con l’obiettivo di facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro per chi è in possesso dello status di rifugiato.

Un tema centrale per Lavoropiù, perfettamente coerente con con l’impegno portato avanti nell’ultimo anno attraverso il progetto “Lavoropiù4Welcome”. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di favorire l’integrazione non solo sul piano lavorativo, ma anche sociale attraverso percorsi di formazione utili a colmare il gap di competenze sia linguistiche che professionali.

INDEED JOB FAIR

Grazie a questa iniziativa, Lavoropiù è stata tra le aziende premiate con il logo Welcome, il riconoscimento assegnato da UNHCR alle imprese che nel 2022 hanno contribuito all’inserimento professionale di quasi 9.300 rifugiati.

L’evento, tenutosi presso i locali SuperStudio di Milano, ha rappresentato per l’azienda un’ulteriore occasione per continuare a supportare attivamente un gruppo sociale che affronta sfide significative.